Lazio-Toro non si gioca domani, il recupero dopo Pasqua


articolo: https://torino.repubblica.it/cronaca/2021/03/01/news/lazio-_toro_non_si_gioca_domani_il_recupero_dopo_pasqua-289805111/

Prevale la tesi dell’Asl torinese: la squdra fino a domani  a mezzanotte deve rimanere in quarantena. E la Lega accetta questa tesi

Torino-Lazio domani sera non si giocherà all’Olimpico romano, la squadra granata non può partire, in base alle indicazioni dell’Asl torinese. Forse la partita sarà recuperata il 7 aprile.

E’ l’esito dell’enesima giornata ricca di ipotesi e di contatti che, anche in assenza di comunicazioni ufficiali, ha escluso  le altre ipotesi sul tavolo come lo slittamento di 24 ore che non piaceva alla Lazio impegnata sabato contro la Juve.

A far capire che si andava verso il rinvio sono state proprio le parole pronunciate per radio dal presidente della Lega Serie A, Paolo Dal Pino. “Il nostro orientamento è sempre quello di giocare e lo abbiamo sempre sostenuto –  ha detto intervenendo al programma “La politica nel pallone” -. Abbiamo firmato un protocollo sanitario con il Governo per poter dare continuità al campionato, ma abbiamo bisogno da parte delle Asl di collaborazione costante, cosa che abbiamo sempre avuto”. Dal Pino ha poi aggiunto: “Per noi Lazio-Torino si deve giocare, ma se l’Asl ha un atteggiamento estremamente duro e restrittivo, dobbiamo valutare sulla base di quella che purtroppo è stata la decisione del Collegio di Garanzia del Coni, che su Juve-Napoli ha creato un precedente di giurisprudenza”.

Milan, lesione all’adduttore per Ibrahimovic: stop di almeno due settimane


articolo: https://www.repubblica.it/sport/calcio/serie-a/milan/2021/03/01/news/ibrahimovic_infortunio-289761974/

L’infortunio rimediato nel corso della sfida contro la Roma mette fuorigioco lo svedese per le prossime partite, si tenterà di recuperarlo per il ritorno di Europa League contro il Manchester United. E il club riflette sul rinnovo. Pioli perde anche Calhanoglu, nulla di grave per Rebic.

MILANO – Comincia con un serio contrattempo la settimana di Ibrahimovic, da oggi a Sanremo e da domani sera ospite del Festival. Non è a questo punto il tormentone sulla discussa partecipazione alla kermesse il problema del centravanti del Milan, ma l’infortunio che lo ha costretto ad abbandonare il campo dopo nemmeno un’ora della partita con la Roma e che gli costerà la sicura assenza sia nelle due gare “incriminate” nella settimana del Festival – con l’Udinese mercoledì e col Verona domenica – sia soprattutto nella rivincita personale col Manchester United in Europa League. Il forfait all’andata degli ottavi di finale all’Old Trafford, l’11 marzo, pare certo, mentre è da verificare l’eventuale recupero per il ritorno del 18 a San Siro. Il bollettino medico del Milan parla chiaro sull’esito degli esami clinici di stamattina: “lesione del muscolo lungo adduttore sinistro, il calciatore verrà rivalutato con esame strumentale fra una decina di giorni“.

Rinnovo in bilico – Il programma del Festival non cambia: Ibra dovrebbe essere regolarmente all’Ariston per le prove e tornare comunque a Milanello per stare con la squadra prima di Milan-Udinese di mercoledì era, con la presenza della seconda serata a Sanremo, in concomitanza con la partita, soltanto da remoto. L’infortunio aggiunge però qualche riflessione sul rinnovo del contratto e sull’entità dell’ingaggio: continua a leggere.

 

Myanmar, quella suora in ginocchio davanti alla violenza della polizia


articolo: https://www.repubblica.it/esteri/2021/03/01/news/myanmar_quella_suora_in_ginocchio_davanti_alla_violenza_della_polizia-289757521/

Il cardinale Charles Bo, arcivescovo di Yangon, ha twittato l’immagine di suor Ann Nu Thawng, delle missionarie di San Francesco Saverio di Myitkyina, nello Stato del Kachin, mentre implora gli agenti di fermare la sanguinosa repressione sui manifestanti. La religiosa ha offerto rifugio a chi veniva inseguito

La foto è stata twittata direttamente dal cardinale Charles Bo, arcivescovo di Yangon in Myanmar, presidente dei vescovi del Paese. Come riporta l’agenzia Sir, ritrae suor Ann Nu Thawng, delle missionarie di San Francesco Saverio di Myitkyina, dello Stato del Kachin, inginocchiata ieri davanti alla polizia antisommossa.

È un’immagine simbolo della giornata più difficile e sanguinosa in Myanmar: “Oggi, la rivolta è stata grave a livello nazionale”, scrive l’arcivescovo su Twitter. “La polizia sta arrestando, picchiando e persino sparando alle persone. In lacrime, suor Ann Nu Thawng implora e ferma la polizia affinché smetta di arrestare i manifestanti”.

Bo spiega che “il Myanmar è un campo di battaglia”. Dice:: “I cattolici in Myanmar hanno un chiaro piano nazionale di cooperazione a livello locale con le autorità di ogni livello. Siamo pronti a incoraggiare e mediare un dialogo nuovo e tempestivo tra le diverse parti”.

E ancora: “L’azione della suora e la risposta della polizia che, al vedere la supplica della religiosa, si è fermata, hanno sorpreso molti di noi“, ha commentato all’agenzia Fides Joseph Kung Za Hmung, direttore di Gloria News Journal, il primo giornale cattolico su web in Myanmar. “Suor Ann oggi – ha continuato – è un modello per i leader della Chiesa: vescovi e sacerdoti sono chiamati a uscire dalle loro zone di comfort e a prendere esempio dal suo coraggio“. “Più di 100 manifestanti hanno potuto trovare riparo nel suo convento. Li ha salvati dal pestaggio brutale e dall’arresto della polizia“, ha aggiunto il direttore.

Draghi sostituisce Arcuri, il generale Figliuolo è il nuovo Commissario all’emergenza Covid


articolo: https://www.repubblica.it/cronaca/2021/03/01/news/figliuolo_nuovo_commissario_emergenza_covid-289765397/?ref=RHTP-BH-I288512892-P1-S2-F

Originario di Potenza, ha ricoperto molti incarichi anche internazionali e ricevuto importanti onorificenze. Esultano Salvini, Renzi, Meloni, Tajani

Domenico Arcuri – Francesco Paolo Figliuolo 

ROMA – Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha nominato il Generale di Corpo d’Armata, Francesco Paolo Figliuolo, nuovo Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19. A Domenico Arcuri i ringraziamenti del Governo per l’impegno e lo spirito di dedizione con cui ha svolto il compito a lui affidato in un momento di particolare emergenza per il Paese. Lo si legge in una nota di Palazzo Chigi.

Il Generale Francesco Paolo Figliuolo, originario di Potenza, ha maturato esperienze e ricoperto molteplici incarichi nella Forza Armata dell’Esercito, interforze e internazionale. Ha ricoperto l’incarico di Capo Ufficio Generale del Capo di Stato Maggiore della Difesa, dal 7 novembre 2018 è Comandante Logistico dell’Esercito.

In ambito internazionale ha maturato esperienza come Comandante del Contingente nazionale in Afghanistan, nell’ambito dell’operazione ISAF e come Comandante delle Forze NATO in Kosovo (settembre 2014 – agosto 2015). Il Generale Figliuolo è stato insignito di numerose onorificenze. Tra le più significative la Decorazione di Cavaliere dell’Ordine Militare d’Italia, la Croce d’Oro ed una Croce d’Argento al Merito dell’Esercito e NATO Meritorius Service Medal. continua a leggere

TERREMOTO in provincia di TRAPANI, in SICILIA, a Marettimo. Magnitudo 3.3


articolo: TERREMOTO in provincia di TRAPANI, in SICILIA, a Marettimo. Magnitudo 3.3. Ecco QUI i DETTAGLI » ILMETEO.it

Il 01 Marzo 2021 ore 16:57 è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 e profondità 27 km a Marettimo (TP). Leggi qui per approfondire.

Secondo la scala Richter, un evento sismico di magnitudo 3.3 è classificato come terremoto “molto leggero“e descritto nel modo seguente: spesso avvertito, ma generalmente non causa danni.

iLMeteo.it controlla costantemente le zone colpite dai recenti terremoti e fornisce le previsioni meteo per i comuni vicini all’epicentro, supportando per quanto possibile le operazioni di aiuto alle popolazioni in difficoltà

Barcellona, arrestato l’ex presidente Bartomeu


articolo: https://www.repubblica.it/sport/calcio/esteri/2021/03/01/news/spagna_blitz_della_polizia_al_camp_nou_arrestato_l_ex_presidente_bartomeu-289735728/

L’ex numero uno, dimessosi lo scorso 27 ottobre, è finito in manette nell’indagine del “Barçagate”. È accusato di aver assunto una società esterna, la I3 Ventures, per creare contenuti sul web e sui social che screditassero tutti coloro che criticavano l’operato della dirigenza blaugrana, tra questi Piqué e Messi

BARCELLONA – Nuovi guai per Josep Maria Bartomeu. L’ex presidente del Barcellona, dimessosi lo scorso 27 ottobre, è stato arrestato questa mattina nel corso dell’operazione “BarcaGate“, lo scandalo scoppiato poco più di un anno fa in Spagna e che vede coinvolto proprio il club blaugrana, all’epoca guidato dal dirigente catalano. Lo rivelano Cadena Ser, portale dal quale è partita l’inchiesta, e La Vanguardia. In arresto anche altri due ex dirigenti del club blaugrana. L’operazione arriva a pochi giorni dall’assemblea per eleggere il nuovo presidente in programma domenica prossima.

Messi e Piqué nel mirino di Bartomeu – Secondo le indagini, infatti, il management di Bartomeu aveva assunto una società esterna, la I3 Ventures, per creare contenuti sul web e sui social che screditassero tutti coloro che criticavano l’operato della dirigenza blaugrana, tra questi anche i giocatori della stessa società, come Gerard Piqué o Lionel Messi. Proteggere la reputazione di Bartomeu era l’unica cosa che contava per l’azienda esterna. Tra le vittime illustri c’erano anche l’ex allenatore del Barcellona Pep Guardiola e Xavi. Su tutti, però, c’erano le due icone del club, Piqué (criticato per i suoi affare con la coppa Davis di tennis) e, soprattutto la Pulce che non ne voleva saperne di rinnovare il proprio contratto. continua a leggere

America’s Cup, lockdown a Auckland: finale Luna Rossa-New Zealand rinviata a dopo il 10 marzo


articolo: https://www.repubblica.it/sport/vela/2021/02/28/news/america_s_cup_nuova_zelanda_lockdown_finale_rinviata-289558630/

Le autorità neozelandesi hanno imposto la chiusura dopo un caso di Covid-19. Gli organizzatori: “Chiederemo un’esenzione per gareggiare con restrizioni di livello 3 in modo da mantenere aperte quante più opzioni possibili”

Il primo fine settimana dell’America’s Cup Match è stato rinviato perché le autorità nezozelandesi hanno messo in lockdown Auckland dopo un caso di Covid-19Il provvedimento messo in atto dal governo da questa mattina paralizza di fatto per una settimana ogni attività e ha costretto l’organizzazione a posticipare la prima tornata di regate prevista per sabato 6 e domenica 7 marzo.

“Tutti gli scenari possibili per l’America’s Cup”- La presidente dell’America’s Cup Event (ACE), Tina Symmans, ha detto che “ACE ha sempre affermato di voler tenere il maggior numero possibile di gare con restrizioni di livello 1. Ma per essere prudenti, ACE richiederà un’esenzione per gareggiare con restrizioni di livello 3 in modo da mantenere aperte quante più opzioni possibili. Tuttavia, le regate non si svolgeranno prima almeno di mercoledì 10 marzo. Nel frattempo, ACE continuerà a lavorare a stretto contatto con le autorità competenti nei prossimi giorni man mano che si evolverà l’ultima situazione Covid. Dobbiamo comprendere tutti gli scenari probabili in modo da poter mettere in atto un programma di gare aggiornato garantendo al contempo il rispetto dei requisiti normativi”.

Quattro rigori sbagliati, record a Carpi


Articolo & Video: https://video.repubblica.it/edizione/bologna/quattro-rigori-parati-record-a-carpi/377125/377735?ref=vd-auto&cnt=1

Quattro rigori sbagliati, record a Carpi

Quattro calci di rigore sbagliati in un singolo match. E’ successo  in Carpi-Fermana, serie C, terminata 0-0. Due errori a testa: uno tirato alto, altri tre parati e tutti e tre nel secondo tempo. Il portiere della Fermana, Paolo Ginestra, ha 42 anni.
Il video è di Eleven, la piattaforma per i fan della Serie C che trasmette tutte le partite
Carpi-Fermana: i 4 rigori falliti dalle due squadre