Treni in tilt: incendio doloso,


Treni in tilt: incendio doloso, ritardi fino a 4 ore da Nord a Sud. La rivendicazione anarchica

articolo: http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2019/07/22/ferrovie-circolazione-sospesa-tra-roma-e-firenze_21668dc6-4d77-422a-9a89-a5c18128ef32.html

Ritardi fino a quattro ore e 42 treni dell’Alta Velocità cancellati dopo l’incendio “doloso” avvenuto all’alba ad una cabina elettrica all’altezza della stazione di Rovezzano (Firenze). Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti c’è la pista di un’azione degli anarchici, collegabile ad un processo in corso a Firenze contro 28 persone. Rfi sporgerà denuncia, fa sapere la società che gestisce la rete ferroviaria.

I ritardi sulla linea ferroviaria -“Al momento i ritardi medi sono di 180 minuti, con punte di 240. Sono stati inoltre cancellati 42 treni AV, sia di Trenitalia sia di Italo”. Lo fa sapere Rfi, aggiungendo che “si prevedono ripercussioni anche nel pomeriggio”. “La circolazione ferroviaria è stata completamente sospesa dalle 5 alle 8 di questa mattina per accertamenti da parte dell’Autorità giudiziaria. Concluse le prime indagini ispettive, il traffico è ripreso con forti rallentamenti”, spiega Rfi. continua a leggere

CAOS TRENI PER INCENDIO DOLOSO CENTRALE ELETTRICA – 22/07/2019

Milano, treni nel caos per incendio doloso: in Centrale ritardi fino a 220 minuti

Incendio a La7, Mentana interrompe la diretta del Tg


articolo: https://www.ilmattino.it/primopiano/cronaca/mentana_incendio_la7_tg_diretta_video-4634155.html

Paura negli studi de La7, dove durante la diretta del TgLa7 condotto da Enrico Mentana è scoppiato un incendio. Mentana ha interrotto la diretta per il rogo divampato nello studio. Durante il telegiornale, infatti, il direttore che stava parlando con Milena Gabanelli, ha bloccato, intorno alle 20.35, la giornalista annunciando l’incendio, nei locali di via Umberto Novaro a Roma. continua a leggere

Tg La7

L’ che interrompe la diretta del @TgLa7. : ‘Non è uno scherzo’ http://tg.la7.it/cultura-e-societa/lincendio-che-interrompe-la-diretta-del-tgla7-mentana-non-è-uno-scherzo-22-07-2019-140867 

L’incendio che interrompe la diretta del TgLa7. Mentana: ‘Non è uno scherzo’

Il direttore costretto a concludere velocemente la messa in onda a causa delle fiamme che si sono sviluppate nello studio del telegiornale. ‘Più o meno lo studio sta andando a fuoco…’

tg.la7.it

🔥🧯INCENDIO IN STUDIO, MENTANA INTERROMPE IL TG DI LA7 🧯🔥

Di seguito il video di uno dei telespettatori che ha ripreso la parte conclusiva del telegiornale

Shock in Romania: infarto in campo per l’allenatore della Dinamo Bucarest


articolo: https://video.gazzetta.it/shock-romania-infarto-campo-l-allenatore-dinamo-bucarest/da2bc800-ac03-11e9-a99b-9ad60632f478?vclk=home_generico

Momenti di grande apprensione durante la partita tra Dinamo Bucarest e Craiova, in Romania: Al 25′ il tecnico della Dinamo, il 52enne Eugen Neagoe, si è improvvisamente accasciato in panchina, vittima di un attacco cardiaco. Con i giocatori sotto shock, l’ambulanza è entrata in campo e il tecnico è stato soccorso con un defibbrilatore e trasportato d’urgenza in ospedale. Secondo le ultime notizie è in condizioni stabili. La partita è poi ripresa, e l’Unversitatea di Craiova si è imposta 2-0

Risultati immagini per https://video.gazzetta.it/shock-romania-infarto-campo-l-allenatore-dinamo-bucarest/da2bc800-ac03-11e9-a99b-9ad60632f478

“Non sei nel progetto”


“Non sei nel progetto”: da Bale a Perisic e Khedira, quanti big nella lista degli indesiderati

articolo: https://www.gazzetta.it/Calciomercato/21-07-2019/non-sei-progetto-bale-perisic-khedira-quanti-big-lista-indesiderati-3401054829585.shtml

La prospettiva che terrorizza ogni allenatore è quella di ritrovarsi seduto in panchina circondato da ragazzini, perché la rosa “corta” offre poche soluzioni. Ma altrettanto fastidioso è condividere gli allenamenti con giocatori che “non fanno più parte del progetto”, per usare la frase più in voga in questo periodo. E allora – fatto inusuale rispetto al recente passato – sempre più spesso si assiste a prese di posizione pubbliche da parte dei tecnici, del tipo “è ora che questo giocatore si trovi un’altra squadra”. L’ultimo caso, particolarmente eclatante, riguarda Zinedine Zidane e Gareth Bale: “Se se andasse domani sarebbe meglio”, le parole di Zizou sul gallese.

 

IN ITALIA – Guardando alla Serie A, solo Antonio Conte s’è schierato così apertamente “contro” alcuni elementi della sua Inter, in queste settimane: prima Icardi e Nainggolan, ora Perisic (“Non è adatto al ruolo che gli chiedo”). Ma anche altri club, in maniera più velata, stanno mostrando la porta ad alcuni calciatori. È ciò che sta avvenendo alla Juve con Khedira, in maniera più netta rispetto a Matuidi, altro anello cedibile nella catena dei centrocampisti. Il Milan, come i bianconeri, gradirebbe far cassa e si priverebbe senza drammi di calciatori come Castillejo e Borini, non troppo inseribili negli schemi di Giampaolo, o Laxalt e Strinic, vista la presenza in organico di Hernandez e Rodriguez. Problemi condivisi anche dalle romane: Badelj saluterà la Lazio, Karsdorp, Nzonzi, Olsen e Gonalons non sono proprio centrali nei piani tattici di Fonseca. continua a leggere

Gareth Bale, 30 anni

Stampa spagnola conferma: Jiangsu su Bale, triangolo con l'Inter?

Nainggolan e Icardi

Risultati immagini per Nainggolan e Icardi

Addio all’attrice Ilaria Occhini, aveva 85 anni


Risultati immagini per ilaria occhini

Ilaria Occhini (Firenze, 28 marzo 1934 – 21 Luglio 2019) è stata un’attrice italiana.

articolo: https://www.repubblica.it/spettacoli/teatro-danza/2019/07/21/news/addio_all_attrice_ilaria_occhini_aveva_85_anni-231669877/

E’ morta l’attrice Ilaria Occhini, da oltre mezzo secolo compagna dello scrittore Raffaele La Capria, attrice di cinema, televisione e teatro. Debuttò a 19 anni nel film Terza Liceo con lo pseudonimo di Isabella Redi, per poi diplomarsi all’Accademia Nazionale d’arte drammatica di Roma. In televisione, diretta da Anton Giulio Majano, si è affermata giovanissima negli sceneggiati L’Alfiere e Jane Eyre, in teatro ha debuttato nel 1957 nell’Impresario delle Smirne di Carlo Goldoni per la regia di Luchino Visconti. continua a leggere

Ilaria Occhini (Mar Nero)

Effetto Notte ospita, per un faccia a faccia con Fabio Falzone, Ilaria Occhini, signora del teatro con Visconti, Gassman e Ronconi, per la presentazione del film Mar Nero opera prima di Federico Bondi.

Locarno 2008: premiazione Ilaria Occhini per Mar Nero

 MAR NERO – TRAILER

Morto Francesco Saverio Borrelli, il capo del pool Mani Pulite di Milano


Immagine correlata

Francesco Saverio Borrelli (Napoli, 12 aprile 1930 – Milano, 20 luglio 2019) è stato un magistrato italiano

articolo: https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/07/20/news/francesco_saverio_borrelli_milano_mani_pulite_tangentopoli-230778159/?ref=RHPPLF-BH-I231621697-C8-P2-S1.8-F8

Francesco Saverio Borrelli, il magistrato il cui nome è legato da sempre al pool di Mani Pulite, è morto oggi nell’hospice dell’Istituto dei Tumori di Milano, dove era ricoverato. Borrelli era nato a Napoli il 12 aprile del 1930, era entrato in magistratura nel 1955 e quasi tutta la sua carriera si è svolta nelle aule del tribunale di Milano, fino a quel suo discorso da procuratore generale della Corte d’Appello, nel 2002, che si concludeva con una parola ripetuta tre volte, un appello per l’indipendenza della magistratura rimasto famoso: “Resistere, resistere, resistere, come sulla linea del Piave”. La camera ardente sarà aperta lunedì a Palazzo di Giusitiza. continua a leggere

Intervista esclusiva a Francesco Saverio Borrelli – Pubblicato il 25 mar 2013

Francesco Saverio Borrelli, ex-Procuratore Generale della Corte d’Appello di Milano, ripercorre criticamente la storia di Mani Pulite e le vicende immediatamente successive. Un’intervista in cui emergono con forza la sottigliezza del pensiero, l’arguzia dello spirito e la disincantata capacità di analisi del magistrato milanese. Intervista a cura di Giovanni Dognini, Radio Città del Capo.

Forte scossa terremoto ad Atene, gente in strada


articolo: http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2019/07/19/atene-forte-scossa-terremoto-gente-in-strada_1b11bf63-d39b-45d4-82fb-34200e38518e.html

Una forte scossa di terremoto è stata avvertita ad Atene e in tutta l’Attica. La magnitudo è stata calcolata a 5,3 gradi. Molte persone si sono riversate in strada, secondo il sito in.gr. L’epicentro sarebbe a 23 km a nordovest della capitale, a soli 2 km di profondità, quindi è stato sentito con maggior forza. Sono segnalati blackout telefonici.

Tanta paura ad Atene. Il tremore è stato ripreso in diretta dalla televisione statale greca Ert. Sono stati registrati piccole interruzioni della corrente elettrica e i vigili del fuoco hanno raccontato di aver ricevuto diverse chiamate da persone che erano rimaste intrappolate in ascensore. continua a leggere

Una scossa di magnitudo 5.3 è stata avvertita in Grecia a nord ovest di Atene poco dopo le 13

Risultati immagini per Forte scossa terremoto ad Atene, gente in strada

Atene, terremoto di 5.1. Gente in strada ma nessun danno