È morto Cosimo Cinieri, sul palco con Carmelo Bene


articolo: https://www.repubblica.it/spettacoli/teatro-danza/2019/08/19/news/cosimo_cinieri-233925915/?ref=RHPPBT-BH-I233926833-C4-P6-S1.4-T1

Avrebbe compiuto 81 anni domani, nato com’era il 20 agosto 1938 a Taranto, ma quell’irrequieto, eclettico, vertiginoso, smanioso e creativamente caratteriale artista che era Cosimo Cinieri ci ha lasciato. Una lunga malattia ha stroncato l’attore pugliese che viveva a Roma. La camera ardente per l’ultimo saluto sarà nella Sala del Carroccio al Campidoglio, il 21 agosto alle ore 16. A seguire dalle 18 la commemorazione con interventi tra gli altri di Pasquale Panella, Bibiana Carusi, Nicola Vicidomini. continua a leggere

Rivera compie 76 anni: gli auguri del Milan sui social


 

download

articolo: https://www.pianetamilan.it/social-izziamo/news-milan-rivera-compie-76-anni-gli-auguri-dei-rossoneri-sui-social/?intcmp=gazzanet-rivera

ULTIME MILAN – Nato ad Alessandria il 18 agosto 1943Gianni Rivera, lo storico ‘Golden Boy‘ del calcio italiano di tutte le epoche, festeggia oggi il suo 76esimo compleanno. Il Milan gli ha fatto gli auguri con un post pubblicato sui propri canali social ufficiali. continua a leggere

AC Milan

🇮🇹 ’s Golden Boy, Gianni Rivera turns 76 today! Wish our former captain a happy birthday! 🔝🎉
🇮🇹 Tanti auguri al grande Gianni Rivera, che oggi compie 76 anni 🔝🎉

Visualizza l'immagine su Twitter

Brescia, Balotelli è ufficiale:


173918383-d3a60729-82f1-4384-890c-58625550026f

Brescia, Balotelli è ufficiale: contratto pluriennale. “Finalmente nella mia città”

articolo: https://www.repubblica.it/sport/calcio/serie-a/brescia/2019/08/18/news/ufficiale_balotelli-233881701/

BRESCIA – Ora c’è anche l’ufficialità: Mario Balotelli è un nuovo giocatore del Brescia. E’ lo stesso club lombardo a comunicarlo con una nota sul proprio sito, senza però fornire molti dettagli sull’accordo se non che il 29enne attaccante “ha firmato un contratto pluriennale”.

“Il ritorno in Italia, a distanza di tre anni, è stato reso possibile dalla determinazione e dall’entusiasmo di Mario di voler tornare a Brescia, città dove è cresciuto e dove fin da bambino si è distinto per le sue doti fisiche e tecniche – si legge ancora nella nota – Domani, 19 agosto, l’attaccante verrà presentato ufficialmente presso la sede del Brescia Calcio alle ore 16.45”.

“Finalmente torno nella MIA CITTÀ, Brescia ci sono”. Così, pubblicando una foto di quando era bambino, Mario Balotelli commenta su Instagram l’ufficialità della firma.

https://www.bresciacalcio.it/news/ultime-news/12438/balotelli-e-ufficialmente-un-nuovo-giocatore-del-brescia-calcio

Brescia Calcio

 

Balotelli è ufficialmente un nuovo giocatore del Brescia Calcio

Mario torna a casa

Mario Balotelli Barwuah è ufficialmente un nuovo giocatore del Brescia Calcio S.p.A.
Il calciatore ha firmato con il Club biancoazzurro un contratto pluriennale.
 
Il ritorno in Italia, a distanza di tre anni, è stato reso possibile dalla determinazione e dall’entusiasmo di Mario di voler tornare a Brescia, città dove è cresciuto e dove fin da bambino si è distinto per le sue doti fisiche e tecniche.
Domani, 19 Agosto, l’attaccante verrà presentato ufficialmente presso la sede del Brescia Calcio, in Via Solferino 32, alle ore 16:45.
Mario Balotelli Barwuah is officially a new player of Brescia Calcio S.p.A. The Footballer has signed a multi-year contract with the “Rondinelle”.
The return to Italy, after three years, was made possible by Mario’s determination and enthusiasm to return to Brescia, the city where he grew up and where since he was a child he stood out for his physical and technical skills.
Tomorrow, August 19th, the footballer will be officially presented at the Brescia Calcio headquarters, Via Solferino 32, at 4.45pm.

Sneijder annuncia ritiro, vinse ‘triplete’ con Inter


trophy.jpgarticolo: http://www.ansa.it/sito/notizie/sport/calcio/2019/08/12/calcio-sneijder-annuncia-il-ritiro_c6df749e-298e-47ac-a3ef-077613bd9fc2.html

Olandese dice basta a 35 anni, farà il dirigente all’Utrecht

Wesley Sneijder dice basta col calcio giocato. Il 35enne centrocampista olandese ed ex Inter, con cui conquistò il ‘triplete’ nel 2010, lo ha annunciato a Utrecht tv, la sua città. Considerato l’ultimo dei cosiddetti “Big Four” del calcio orange, insieme a Van der Vaart, Van Persie e Robben, Sneijder ha fatto sapere che inizierà la carriera dirigenziale nel club: “Il mio amore per la città di Utrecht è grande e ho un ottimo rapporto col presidente con il quale ho parlato per entrare nell’area business del club. Non vedo l’ora di vivere questa grande stagione”. Cresciuto nell’Ajax, Sneijder nella sua carriera ha vestito le maglie di Real Madrid, Inter (dal 2009 al 2013), Galatasaray, Nizza, e, ultima, quella della qatariota Al Gharafa. Con la nazionale, Sneijder ha collezionato 134 presenze e 31 gol, partecipando a tre Mondiali (terzo posto a Brasile 2014) e tre Europei.

WESLEY SNEIJDER – All of his 22 Inter goals 🇳🇱🖤💙

Gli highlights con tutti e 22 i gol realizzati dal centrocampista olandese Wesley Sneijder nelle sue 116 presenze con la maglia dell’Inter tra il 2009 e il 2013 in Serie A, Coppa Italia, Supercoppa Italiana, Champions League, Europa League e Mondiale per Club Fifa

Triplete Inter 2010: formazione

la-stagione-del-triplete-la-formazione-dellinter-nella-finale-di-champions-league-maxw-814

E’ morto Peter Fonda, icona di Easy Rider


peter-fonda-in-easy-rider-art-silk-stampa

Peter Henry Fonda (New York, 23 febbraio 1940 – Los Angeles, 16 agosto 2019) è stato un attore e regista statunitense.

articolo: http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2019/08/17/e-morto-peter-fondaicona-di-easy-rider_237f3e7a-2c7d-4ca5-b41f-1ca7a605be0e.html

(ANSA) – NEW YORK, 17 agosto 2019 – E’ morto a Los Angeles Peter Fonda. Aveva 79 anni. Due volte nominato all’Oscar, Peter Fonda è il leggendario interprete di ‘Easy Rider’, il film che ha segnato una generazione. Fonda, che è deceduto nella sua abitazione, era figlio di Henry Fonda e fratello di Jane Fonda.

Jane Fonda e il fratello Peter Fonda

012709+Jane+Peter+Fonda

Fa parte di una grande famiglia di attori; è figlio dell’attore Henry Fonda e fratello di Jane, nonché padre dell’attrice Bridget.

Ha ricevuto il Golden Globe per il miglior attore in un film drammatico e la nomination all’Oscar al miglior attore per il film L’oro di Ulisse (1997). È stato inoltre nominato all’Oscar alla migliore sceneggiatura originale per il film Easy Rider, da lui prodotto nel 1969

Peter Fonda As A Wyatt (da Easy Rider)

 

Woodstock, 1969-2019:


Woodstock, 1969-2019: i 50 anni dell’evento-simbolo del rock raccontati da chi lo inventò, Michael Lang

articolo: https://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2019/08/13/news/woodstock_1969-2019_l_evento_simbolo_della_storia_del_rock_compie_50_anni-233476950/

“Il pubblico è stato la vera star”: con questa frase, l’allora ventiquattrenne imprenditore alle prese con l’organizzazione di una delle tappe fondanti della storia della musica, racconta in un volume fotografico la ‘tre giorni di pace e musica’. Che fu molto di più delle star sul palco, da Ravi Shankar a Joan Baez, da Jimi Hendrix a Santana, fino a Janis Joplin, Sly & the Family Stone e Grateful Dead: “Woodstock non doveva riguardare una band in particolare. L’importante era stare tutti insieme” continua a leggere

Santana – Soul Sacrifice 1969 “Woodstock” Live Video HQ

Janis Joplin – Woodstock 1969 – Best Live Performance

Chelsea, insulti razzisti ad Abraham; si infuria anche Lampard: “Disgustati”


download.jpg

Chelsea, insulti razzisti ad Abraham; si infuria anche Lampard: “Disgustati”

articolo: https://www.repubblica.it/sport/calcio/esteri/2019/08/16/news/chelsea_insulti_razzisti_ad_abraham_si_infuria_anche_lampard_disgustati_-233741577/?ref=RHPPBT-VS-I195585581-C6-P17-S3.2-T1

LONDRA – Condanna del Chelsea riguardo gli insulti razzisti arrivati sui social contro Tammy Abraham, il 21enne attaccante inglese che è stato preso di mira dopo aver sbagliato il rigore contro il Liverpool che è costato la Supercoppa Europea. E il club londinese non ha usato giri di parole definendo “ripugnanti” i commenti offensivi piovuti sulla stellina del Chelsea, uno dei giovani talenti a cui Lampard si è affidato avendo il mercato in entrata bloccato dalla Fifa fino all’estate 2020.

Chelsea “disgustato” – “Siamo disgustati – la posizione in una nota del club – Il Chelsea trova inaccettabile qualsiasi forma di discriminazione e adotterà le misure più forti possibili”. Del resto i Blues già in passato hanno bandito da Stamford Bridge un tifoso che aveva rivolto insulti razzisti a Sterling durante una partita col City nel dicembre scorso.

Lampard: “Sono davvero arrabbiato” – Anche il manager Frank Lampard, in conferenza stampa, si è detto “disgustato” per gli insulti razzisti ad Abraham. “Bisogna fare qualcosa, sono davvero arrabbiato, per Tammy e per la società che fa tanto contro la discriminazione a tutti i livelli. Abraham? Ovviamente è più che dispiaciuto, chi non lo sarebbe? Non so come vengano permesse certe cose. Ma Tammy ha un carattere forte, ho parlato con lui, vuole fare davvero bene per il Chelsea“. continua a leggere