Archivi categoria: CRONACA

Cinque città italiane connesse alla rete 5G


Risultati immagini per 5g

articolo: http://www.ansa.it/sito/notizie/tecnologia/tlc/2018/10/18/cinque-citta-italiane-connesse-a-rete-5g_b010b6fd-6d25-4c27-933e-e6ec2aac3cc4.html

Cinque città pilota italiane, Milano, Prato, L’Aquila, Bari e Matera, raccolgono la sfida della connettività di quinta generazione, la cosiddetta rete 5G: dalla telemedicina alla sicurezza stradale, dalla prevenzione delle emergenze all’applicazione della realtà virtuale nei poli museali. È quanto emerge dal convegno ‘Strategie per la crescita digitale del sistema paese’, promosso dalla società di consulenza Noovle, con il patrocinio del ministero dello Sviluppo economico e di Assintel, l’Associazione nazionale delle imprese Ict (Information and Communications Technology). continua a leggere

Milan, la Cina toglie il passaporto a Yonghong Li, non rimborsa i debiti dal 2014.


Milan, la Cina toglie il passaporto a Yonghong Li, non rimborsa i . debiti dal 2014. E come ha fatto a pagare Fininvest?

articolo: https://it.businessinsider.com/milan-yonghong-li-in-rosso-dal-2014-come-ha-fatto-a-pagare-fininvest/

Risultati immagini per Yonghong Li

Yonghong Li

Di chi erano i soldi con cui YonghongLi ha comprato il Milan da Fininvest? Chi ha dato i soldi per le caparre versate dal cinese tra l’estate del 2016 e i primi mesi del 2017? L’unica certezza è che il denaro per chiudere l’operazione ad aprile 2017 fosse del fondo Elliott che a luglio – come ampiamente anticipato da Business Insider Italia – ha preso in mano il controllo del club rossonero. Sulla vicenda proverà a fare chiarezza la procura di Milano che sulla cessione del club rossonero allo sconosciuto Li ha aperto un’inchiesta, ma per il cinese i problemi sono sempre di più: l’uomo è finito sotto accusa in patria per un altro prestito non onorato.

Incendio nel deposito alla Bovisasca, l’Arpa: “Nessun allarme diossina”


articolo: https://milano.repubblica.it/cronaca/2018/10/18/news/milano_incendio_deposito_rifiuti_dati_arpa-209260957/?ref=RHRS-BH-I0-C6-P5-S1.6-T1

Valori leggermente alterati rispetto alla norma, ma non particolarmente rilevanti“. Questo l’atteso comunicato dei tecnici dell’Arpa, chiamati a valutare la pericolosità degli effetti del rogo di domenica notte al capannone di rifiuti di via Chiasserini, alla Bovisasca. “Il valore delle diossine nell’aria è di 0,5 picogrammi per metro cubo“, ha spiegato l’assessore regionale all’Ambiente Raffaele Cattaneo, che ha precisato che secondo l’Oms “quantità in misure superiori a 0,3 respirate per un anno continuamente possono essere pericolose“, quindi “siamo nella fascia medio-bassa“. “A oggi si stanno facendo valutazioni che necessitano di alcuni giorni per essere definite, ma i primi risultati ci dicono che non c’è pericolo per la salute”, ha aggiunto l’assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera.
Precauzionalmente, invitiamo fino a domani sera a mantenere queste precauzioni“, gli ha fatto eco l’assessore comunale Granelli: “Chiudere le finestre, cercare di restare all’esterno il meno possibile

Milano – Notte di fuoco: due incendi in poche ore in depositi rifiuti (15.10.18)

MEGA INCENDIO CAPANNONE DEPOSITO RIFIUTI VIGILI DEL FUOCO AL LAVORO (MILANO | QUARTO OGGIARO)

 

Milano, a fuoco un capannone pieno di rifiuti


articolo: https://milano.repubblica.it/cronaca/2018/10/14/news/milano_a_fuoco_un_capannone_pieno_di_rifiuti-208963762/

Milano, Via Chiasserini 21, brucia un capannone di rifiuti della Ipb. Zona Bovisasca, un’area molto abitata, ma anche con alcune “sacche” prive di abitazioni. Il rogo è scoppiato intorno alle 20.30  di domenica. I vigili del fuoco, presenti sul posto con numerosi mezzi, non hanno potuto all’inizio avvicinarsi al sito interessato dalle fiamme a causa dell’alta temperatura. Un’alta colonna di fumo era visibile da molti punti della città, anche a un chilometro. continua a leggere

Obbligo gomme invernali 2018: scadenze e regole


articolo: https://motori.virgilio.it/info-utili/obbligo-gomme-invernali/115815/

Il Codice della Strada introduce l’obbligo di montare le gomme invernali sia sulle auto che sui mezzi pesanti, secondo quanto prescritto dall’art. 6 riguardo la legge n.120 del 29 luglio 2010. Sono poi gli enti che gestiscono le singole tratte ad emettere le ordinanze specifiche e quindi decidere se imporre tal obbligo, segnalandolo sulla strada con gli appositi cartelli che indicano le catene da neve obbligatorie; tale imposizione parte proprio dal punto in cui viene posizionato il segnale.

Risultati immagini per pneumatici invernali

Quando mettere le gomme invernali: le date – La regola generale dice che le gomme da neve, o in alternativa le catene a bordo, vanno tenute a partire dal 15 novembre fino al 15 aprile. La normativa dichiara che in questo periodo bisogna essere muniti di mezzi antisdrucciolevoli oppure di pneumatici invernali che siano idonei alla marcia sul ghiaccio o sulla neve. Esiste una direttiva del Ministero dei Trasporti che prevede una deroga che permette di installare i suddetti dispositivi da un mese prima all’entrata in vigore, cioè dal 15 ottobre, e di disinstallare gli stessi entro un mese dopo la fine dell’obbligo, quindi il 15 maggio. La legge vale per i veicoli a 4 ruote quindi auto, tir e mezzi pesanti. Il Codice della Strada prescrive la regola a livello nazionale, anche se poi i vari enti che gestiscono le strade e le autostrade possono prevedere delle differenze.

Quali sono le multe in caso di infrazione – Non rispettare l’obbligo di circolare con gomme termiche oppure con catene a bordo dal 15 novembre, sulle strade dove è previsto, comporta il rischio di dover pagare una sanzione amministrativa. Gli importi della multa possono variare da un minimo di 41 euro nei centri abitati, fino a 168 euro, come previsto dall’art. 7 e dall’art. 14 del Codice della Strada, e da un minimo di 84 euro, fino ad arrivare alla cifra di 335 euro, per quanto riguarda invece le zone al di fuori dei centri abitati, quindi le autostrade, le strade extraurbane principali o assimilate. continua a leggere

Pneumatici invernali: le domande più frequenti

Amy Winehouse torna sul palco come ologramma


Risultati immagini per Amy Winehouse

articolo: https://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2018/10/12/news/amy_winehouse_ologramma-208775774/

LONDRA – Una macabra o meravigliosa illusione? Amy Winehouse, la giovane e amatissima cantante inglese morta nel 2011 a 27 anni come altre leggende della musica, tornerà sul palco nel 2019 in forma di ologramma. A dare l’annuncio alla Reuters è stato il padre Mitch. Per Amy è previsto un tour con una band di esseri umani, mentre la sua proiezione visiva “canterà” sulla base musicale grazie a tracce registrate in passato. I concerti avranno una durata da 75 minuti fino a due ore: “Crediamo che sia un modo meraviglioso per far rivivere ai fan di Amy le emozioni dei suoi live”, ha dichiarato il padre Mitch. continua a leggere

AMY WINEHOUSE – LIVE CONCERT

Bono e gli U2, anche a Milano standing ovation al rock per l’Europa unita


articolo: https://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2018/10/11/news/bono_u2_concerto_milano-208749206/

Quando su Get out of your own way sullo schermo si compone, dalle singole bandiere nazionali, quella dell’Ue col cerchio di 12 stelle, la gente, come in tutti gli altri concerti del tour degli U2 per il disco Songs of experience, applaude. “Non sapevamo che reazioni avrebbe suscitato – ha scritto il leader della band irlandese proprio su Repubblica -. Il che, in un certo senso, era esattamente il motivo per cui intendevamo farlo. Volevamo scoprirlo”

U2 – Get Out Of Your Own Way (U2 At The BBC)

E l’hanno scoperto. La bandiera dell’Europa sa ancora emozionare quanto Onee Pride: standing ovation ovunque, anche al Forum di Assago nella prima delle quattro date italiane (le altre il 12, il 15 e il 16) con cui gli U2 stanno portando in giro il nuovo album Songs of experience. E soprattutto quello, nel senso che ben 7 canzoni delle 25 totali vengono da qui, come The blackout (che apre i concerti dopo l’intro con Zooropa), Love is bigger than anything in its way, 13 (there is a light) e You’re the best thing about me. continua a leggere

U2 Forum Assago 2018 inizio concerto Live from Milan

U2 Prima tappa del tour Songs of experience Forum Assago 2018 Live from Milan Inizio concerto di milano