Roma, dato alle fiamme il portone dell’Istituto superiore di sanità


articolo: https://roma.corriere.it/notizie/cronaca/21_marzo_14/roma-alle-fiamme-portone-dell-istituto-superiore-sanita-c2b3487a-8504-11eb-bffe-e0da654e6bc0.shtml?fbclid=IwAR0Dc_h3zlk1PvhrRFPS75pvHG0GAQrmgGyv97XllA46cAb-xFvNTwb3ME4

Il fuoco è stato domato domenica sera da una pattuglia dei carabinieri. Sul posto gli investigatori del Nucleo investigativo. Per il momento il gesto non è stato rivendicato ma non si esclude che possa esserci un collegamento con la lotta al coronavirus

Ignoti hanno incendiato con liquido infiammabile il portone dell’Istituto superiore di sanità

Misterioso ed inquietante episodio nella serata di domenica in viale Regina Elena, davanti all’università La Sapienza. Ignoti hanno incendiato con liquido infiammabile il portone dell’Istituto superiore di sanità, provocando danni limitati alla struttura anche grazie all’intervento di una pattuglia dei carabinieri che era in transito e che ha spento le fiamme con un estintore in dotazione alla «gazzella». Sul posto sono poi giunti i tecnici della sezione Rilievi del Nucleo investigativo di via In Selci per un sopralluogo.

«Sono inaccettabili gli atti intimidatori contro l’Istituto Superiore di Sanità. A Silvio Brusaferro e a tutte le donne e gli uomini dell’ISS va il mio pieno sostegno e la gratitudine per il lavoro straordinario fatto ogni giorno al servizio del Paese. Il nemico è il virus. Non chi si impegna per combatterlo». Così il ministro della Salute Roberto Speranza in un post su Facebook

Dai primi accertamenti degli investigatori dell’Arma l’attentato sarebbe stato commesso alle 20. Al vaglio le immagini dell’impianto di videosorveglianza del complesso dell’Iss, che si trova a due passi da piazzale del Verano. Le fiamme si sono sviluppate all’improvviso, non si esclude che gli attentatori abbiano versato liquido infiammabile, forse benzina, sul portone prima di appiccare il fuoco e allontanarsi. Non è chiaro se a piedi o a bordo di qualche veicolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...