Agg. – Esplosione all’aeroporto di Kabul. Si tratterebbe di un attacco suicida, con molteplici vittime


Attacco suicida, due esplosioni all’aeroporto di Kabul. Sessanta afghani morti, più di cento feriti. Uccisi anche 12 marines, 15 feriti. L’Isis rivendica l’attacco

articolo: https://www.repubblica.it/esteri/2021/08/26/news/l_allerta_terrorismo_all_aeroporto_di_kabul_non_ferma_la_folla_-315333758/?ref=RHTP-BH-I314465804-P1-S1-T1

Fra le vittime anche alcuni bambini. Sin dalle prime ore della mattina si erano susseguiti allarmi per un possibile attentato. Gli Usa e gli alleati avevano messo in guardia la gente: “Andate via immediatamente”. I feriti nell’ospedale di Emergency. Si va verso la fine delle evacuazioni. La cronaca della giornata

L’attacco è poi avvenuto nel tardo pomeriggio ora locale: a essere preso di mira è stato l’Abbey Gate, uno degli ingressi dell’aeroporto. Allo scoppio sono seguiti colpi di arma da fuoco.  A colpire, in quello che il Pentagono ha definito “un attacco complesso” è stato almeno un terrorista suicida: ma le esplosioni sono state due. Una presso il gate e la seconda non lontano da lì.

Ore 21.29. L’Isis rivendica l’attacco – Secondo l’agenzia di stampa Reuters, lo Stato islamico ha rivendicato l’attacco all’aeroporto di Kabul. Il Site riferisce che l’Isis ha pubblicato la foto di uno dei kamikaze di Kabul.

Ore 21.05. Il Pentagono conferma le vittime tra i Marines – Il Pentagono ha confermato che 12 marines americani sono morti, fra cui un ufficiale medico, e 15 sono rimasti feriti. Il capo del comando centrale Kenneth McKenzie  ha annunciato che l’attacco a Kabul è stato condotto da due kamikaze che si ritiene appartengano all’Isis ma ha sottolineato che questo non fermerà le operazioni americane. Gli Usa credevano che l’attacco sarebbe accaduto prima o dopo, aggiungendo di non aver visto nulla che lo convinca che i talebani abbiano lasciato che accadessero gli attentati. continua a leggere

La foto della rivendicazione 

Agg. Attacco suicida all’aeroporto di Kabul, almeno 13 morti

articolo completo: https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2021/08/26/afghanistan-usa-ad-americani-non-andate-in-aeroporto-kabul_d695b208-0916-4cde-a9a2-9ba660b5186e.html

Un aereo C-130 italiano decolla tra gli spari di una mitragliatrice

Una o due esplosioni sono avvenute nei pressi dell’aeroporto di Kabul ed sono state seguite da colpi d’arma da fuoco. Il presidente americano Joe Biden è stato informato e viene in questi momenti aggiornato sugli sviluppi dai vertici della sicurezza nazionale.

Sarebbero almeno 13 le vittime dell’attacco. Tra questi ci sarebbero dei bambini.

Lo riporta l’agenzia Reuters che cita un portavoce dei talebani secondo il quale ci sarebbero dei feriti nelle loro file. Tra i feriti tra cui anche dei militari americani, dei marines. Uno sarebbe grave. Sono 52 le persone rimaste ferite secondo quanto riferito dal portavoce dei talebani Zabihullah Mujahid a Tolonews che ha anche parlato di un “numero imprecisato” di morti

E’ “altamente probabile” che l’attentato sia stato compiuto dall’Isis-K, l’Islamic State della provincia afghana del Khorasan. Lo riferiscono fonti della difesa britannica a Sky news

Nessun militare tedesco sarebbe rimasto ferito nell’attentato a Kabul. Lo scrive la Bild on line secondo cui “tre componenti della marina Usa e diversi soldati britannici sarebbero invece rimasti feriti“………..

Fotografie e video dalla zona dell’attentato – rilanciate da Al Arabiya e Tolo News – mostrano persone ferite, coperte di sangue, e ambulanze che li caricano. In altre foto i feriti vengono trasportati su delle carriole.

Nessun italiano è stato coinvolto nell’esplosione. La deflagrazione è avvenuta in un’area distante da dove stanno operando i militari italiani per le ultime fasi dell’operazione Aquila per l’ evacuazione dei cittadini afghani. Lo si apprende dalla Difesa……

Caos all’aeroporto di Kabul, un C-130 italiano decolla tra gli spari. A bordo dell’aereo – ora giunto a Kuwait City – che trasportava 98 civili afghani evacuati ed alcuni giornalisti italiani, ci sono stati ‘attimi di panico‘, ha detto l’inviata di Skytg24 Simona Vasta, quando a seguito ‘colpi di mitragliatrice pesante, pochi minuti dopo il decollo, la pilota ha attuato manovre diversive’. Ma non si è trattato di un attacco all’aereo italiano, hanno precisato fonti dell’intelligence, secondo cui una mitragliatrice afghana ha sparato in aria per disperdere la folla che stava pressando verso il gate dell’aeroporto e nessun colpo è stato diretto verso l’aereo in decollo. Secondo quanto hanno riferito le fonti, un pick up afgano equipaggiato con mitragliatrici e situato lontano dalla pista, ha sparato alcuni colpi di mitragliatrice calibro 14.5 in alto per disperdere la folla che stava pressando verso il gate. La pilota del C130 italiano ha quindi effettuato un decollo tattico per sottrarsi ad una potenziale minaccia, ma nessuno sparo – ribadiscono le fonti – è stato diretto verso il velivolo italiano. continua a leggere l’articolo completo

Esplosione all’aeroporto di Kabul. Si tratterebbe di un attacco suicida, con molteplici vittime

articolo: https://www.repubblica.it/esteri/2021/08/26/news/l_allerta_terrorismo_all_aeroporto_di_kabul_non_ferma_la_folla_-315333758/?ref=RHTP-BH-I314465804-P1-S1-T1

Sin dalle prime ore della mattina si sono susseguite le voci di un possibile attacco. Gli Usa e gli alleati avevano messo in guardia la gente: “Andate via immediatamente”. Ogni 39 minuti decolla un aereo.La corsa per portare via chi vuole partire. La cronaca della giornata

C’è stata un’esplosione a uno dei cancelli dell’aeroporto di Kabul. La notizia arriva dopo una giornata di tensione, con gli Usa e gli alleati che si dal mattino avvertivano: “Oggi 26 agosto, credibile minaccia terroristica all’aeroporto di Kabul. Non andate allo scalo“. L’ambasciata americana aveva invitato in particolare a evitare tre gate. Nonostante l’allerta internazionale, un diplomatico occidentale raccontava alla Reuters che “enormi e incredibili folle” spingevano alle porte dello scalo. Il portavoce dell’Emirato, Zabihullah, aveva commentato, senza approfondire, la minaccia Isil: “Non è corretta“.

L’attacco all’aeroporto – L’attacco è poi avvenuta: a essere preso di mira è stato l’Abbey Gate, uno degli ingressi dell’aeroporto. Secondo il Pentagono, allo scoppio sono seguiti colpi di arma da fuoco. Ci sono feriti fra gli afghani che volevano fuggire: non è chiaro se siano stati colpiti anche militari stranieri. Per il corrispondente del Washington Post si è trattato di un attacco suicida che ha fatto molte vittime.

In fuga anche il Banksy afghano: “Il mio Paese è di nuovo bianco e nero” – “Il mio cuore trema nel vedere gli artisti afghani che distruggono per paura le loro opere. L’Afghanistan è tornato a essere bianco e nero. Ha perso la sua bellezza, i colori e la diversità. Temo che il mondo o permetterà un’altra volta“. Con queste parole e il post che mostra opere d’arte date alle fiamme e distrutte, Omaid Sharifi, saluta il suo Paese. Fondatore del collettivo artistico ArtLords, l’artista è riuscito a fuggire qualche giorno fa. continua a leggere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...