Perla di Zaniolo, Rui Patricio para tutto e la Roma resiste: la Conference League è di Mou!


articolo di Andrea Pugliese: https://www.gazzetta.it/Calcio/Conference-League/25-05-2022/roma-feyenoord-1-0-gol-zaniolo-mourinho-alza-conference-league-440687877291.shtml

Decide una rete del giovane attaccante nel primo tempo. Gli olandesi più volte vicini al pari nella ripresa, ma due pali e il portiere portoghese conservano la vittoria

La storia è giallorossa. Almeno per un pezzetto, almeno per una notte. Perché la prima edizione della Conference League la vince proprio la Roma, con un gioiellino di Zaniolo per destrezza e coordinazione. È la vittoria di Mourinho (che mostra con orgoglio la manita, come i suoi trofei internazionali), dei Friedkin, che al secondo anno portano già a casa un trofeo, e di una squadra che ha saputo soffrire, combattere, sacrificarsi. E poi è la vittoria di Zaniolo, Rui Patricio (decisivo ad inizio ripresa), Abraham e Pellegrini, i totem giallorossi, e di Smalling, semplicemente immenso. La squadra di Mou torna da Tirana con la coppa e torna ad esultare 14 anni dopo la sua ultima volta. La festa inizia in Albania, ma andrà avanti a lungo a Roma. continua a leggere

L’esultanza di Smalling e Zaniolo autore del gol vittoria
25/5/2022 Finale Roma – Feyenoord: Roma Roma Roma cantata dall’intero stadio Olimpico
José Mourinho con la Conference League, Roma, Getty Images
Credit Foto Getty Images

Ibrahimovic operato al ginocchio, out 7-8 mesi


articolo Redazione ANSA: https://www.ansa.it/sito/notizie/sport/calcio/2022/05/25/ibrahimovic-operato-al-ginocchio-out-7-8-mesi_83e4fee5-df37-4596-9890-c188ef21e8c2.html

Artroscopia programmata da tempo per risolvere problema

Milan’s Zlatan Ibrahimovic celebrates the Italian Serie A championship title after the Italian Serie A soccer match US Sassuolo vs AC Milan at Mapei Stadium in Reggio Emilia, Italy, 22 May 2022 (issued 23 May 2022). EPA/ELISABETTA BARACCHI

Zlatan Ibrahimovic è stato operato oggi al ginocchio e la prognosi stimata è di 7-8 mesi.

Lo annuncia il Milan in una nota.
Il Milan comunica che nella giornata odierna, è stato operato al ginocchio sinistro. L’artroscopia – si legge – era programmata da tempo per risolvere definitivamente l’instabilità dell’articolazione attraverso la ricostruzione del legamento crociato anteriore, con rinforzo laterale e riparazione meniscale. L’intervento è perfettamente riuscito e la prognosi è stimata in 7-8 mesi“.

Ceferin: “Club italiani in difficoltà anche con nuovo FPF. Mai più del 70% per i giocatori”


articolo Redazione1908: https://www.fcinter1908.it/primo-piano/ceferin-club-italiani-in-difficolta/

“Tutti vogliono vincere oggi, diventa un problema perché lo sforzo economico non è sostenibile, investono troppo e non controllano i ricavi”

il presidente dell’Uefa Aleksander Ceferin

Mentre la Lega di Serie A ricorre alla giustizia contro l’indice di liquidità imposto dalla Figc, il presidente dell’Uefa Aleksander Ceferin certifica lo stato di crisi del calcio italianoAlcuni club italiani avrebbero problemi in ogni caso, al di là delle nuove regole del financial fair play – dice in un’intervista a Sky Sport – Se ciascun club non rispetterà le regole, andrà incontro a problemi. Come è giusto che sia se non ci si attiene alle regole”.

“Dobbiamo diventare un’industria sostenibile. In altre attività ci si può permettere di controllare solo il profitto, nel calcio invece i club da un lato devono avere attenzione per il profitto e dall’altro lato vogliono vincere. Tutti vogliono vincere oggi, qualche volta diventa un problema perché lo sforzo economico non è sostenibile, investono troppo e non controllano i ricavi. Se una squadra non spenderà più del 70% del budget per i giocatori, sarà un cambiamento epocale. Crediamo molto in questo”.

Strage di Capaci, perquisizioni della Dia a Report e a casa dell’inviato Mondani


La perquisizione dopo l’inchiesta trasmessa ieri nella quale si evidenziava la presenza di Stefano delle Chiaie sul luogo dell’attentato

articolo Redazione ANSA: https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2022/05/24/strage-di-capaci-perquisizioni-della-dia-a-report-e-a-casa-dellinviato-mondani.-ranucci-contribuito-ad-esplorare-parti-oscure_7ba4fc0e-a57c-4a88-9086-7f079f6764cd.html

ll conduttore Sigfrido Ranucci posa per i fotografi durante la trasmissione di Rai3 ‘Report’, Roma, 17 ottobre 2020. ANSA/ANGELO CARCONI

Personale dalla Dia di Caltanissetta, su mandato della Procura Nissena, sta eseguendo una perquisizione nell’abitazione dell’inviato di Report, Paolo Mondani, e la redazione di Report.

La notizia resa nota su Facebook da Sigfrido Ranucci ha trovato conferma in ambienti investigativi.

Il motivo – scrive il giornalista di Raitre su Fb – sarebbe quello di sequestrare atti riguardanti l’inchiesta di ieri sera sulla strage di Capaci nella quale si evidenziava la presenza di Stefano delle Chiaie, leader di Avanguardia nazionale, sul luogo dell’attentato di Capaci. Gli investigatori cercano atti e testimonianze anche su telefonini e pc“. 
L’inchiesta sul contenuto della trasmissione Report di ieri, con la perquisizione eseguita dalla Dia nei confronti di “un giornalista che non è indagato“, punta a “verificare la genuinità delle fonti“.

Lo afferma il procuratore di Caltanissetta, Salvatore De Luca, sottolineando che la “perquisizione non riguarda in alcun modo l’attività di informazione svolta dal giornalista, benché la stessa sia presumibilmente susseguente ad una macroscopica fuga di notizie, riguardante gli atti posti in essere da altro ufficio giudiziario“.

REPORT: PERQUISIZIONE IN ATTO DELLA DIA SU MANDATO DELLA PROCURA DI CALTANISSETTA PRESSO L’ABITAZIONE DELL INVIATO DI REPORT PAOLO MONDANI E LA REDAZIONE DEL SOTTOSCRITTO.

IL MOTIVO SAREBBE QUELLO DI SEQUESTRARE ATTI RIGUARDANTI L ‘INCHIESTA DI IERI SERA SULLA STRAGE DI CAPACI NELLA QUALE SI EVIDENZIAVA LA PRESENZA DI STEFANO DELLE CHIAIE, LEADER DI AVANGUARDIA NAZIONALE , SUL LUOGO DELL ‘ ATTENTATO DI CAPACI.
GLI INVESTIGATORI CERCANO ATTI E TESTIMONIANZE ANCHE SU TELEFONINI E PC.

Sigfrido Ranucci 

https://www.facebook.com/SigfridoRanucciRai

🟡 Ribadisco il pieno rispetto dell’operato della magistratura, e ribadisco che non ho percepito il decreto di perquisizione come un atto ostile nei confronti di Report o del nostro inviato Paolo Mondani.

Abbiamo sempre collaborato con la magistratura e con le forze dell’ ordine. Abbiamo però sottolineato un possibile problema di tutela delle fonti.

Le fonti di chi fa giornalismo d’inchiesta sono da tempo sotto attacco. Abbiamo accolto con piacere la decisione della DDA di Caltanissetta di revocare il decreto di perquisizione e di acquisizione di copia forense di pc e telefonini del nostro giornalista. Ringrazio tutti coloro che hanno manifestato concretamente solidarietà alla redazione, a partire dal sindacato USIGRai, dalla Federazione Nazionale della Stampa, e i vertici dell’Ordine dei Giornalisti, la cui voce si è fatta sentire puntuale forte e chiare. Grazie a chi nel mondo della politica e delle istituzioni si è schierato a tutela della libertà di stampa. Spero che questa sia l’occasione non solo per ribadire la necessità di una stampa libera, ma far approvare leggi che tutelino le fonti giornalistiche e chi pratica giornalismo e che non ha alle spalle una grande azienda come la Rai. Penso a tutti quei colleghi dei quotidiani o dei vari network locali, soggetti a pressioni, intimidazioni e che sono pure sottopagati.

a proposito dei festeggiamenti scudetto….


a riguardo del cartello sbandierato nel corso dei festeggiamenti per la conquista dello scudetto mi sembra che continui il silenzio da parte della Società “Milan” nessun commento, nessuna condanna, ma il silenzio non mi meraviglia…. me lo aspettavo

Maria Sole Ferrieri Caputi sarà la prima arbitra in serie A


articolo di Carlos Passerini, inviato a Firenze: https://www.corriere.it/sport/calcio/serie-a/22_maggio_25/maria-sole-ferrieri-caputi-arbitra-serie-a-d9c26ae0-db9e-11ec-bcd4-cfa7afd043fb.shtml

Debutterà nella massima divisione maschile nella prossima stagione, Nel dicembre di un anno fa è stata la prima donna a dirigere una squadra di A, il Cagliari, ma era Coppa Italia

Maria Sole Ferrieri Caputi – Lapresse

Il primo arbitro donna in serie A? Ci siamo, finalmente. La prossima stagione sarà quella buona. Il retroscena arriva diritto dritto da Coverciano, dove martedì s’è tenuto un prezioso incontro fra i fischietti e la stampa, fortemente voluto dal presidente Alfredo Trentalange, che con la sua governance sta dando una svolta sotto l’aspetto comunicativo e non solo. Il numero uno dell’Aia tiene a precisare che, se davvero nel campionato 2022/23 ci sarà l’esordio di un arbitro donna, «sarà per merito e non per privilegio». Giusto così. Anche perché Maria Sole Ferrieri Caputi, 32 anni, l’indiziata numero uno, non ha alcun bisogno di quote rosa per farsi largo fra i maschi: i suoi parametri, assicurano i vertici, sono eccellenti. E se continua così, confermano, il gran debutto è vicino, vicinissimo.

È una predestinata, Maria SoleNel dicembre di un anno fa è stata la prima donna a dirigere (benissimo) una squadra di serie A, il Cagliari, ma era Coppa Italia, sedicesimi di finale. «Non chiamatemi arbitra, ma arbitro — disse in un’intervista al Corriere all’indomani del debutto —. Novanta volte su cento quando mi dicono arbitra è per sottolineare che sono una donna. Quindi preferisco arbitro. Credo che quando non ci sarà più l’esigenza di sottolinearlo, allora vorrà dire che ci sarà davvero parità» continua a leggere

Roma-Feyenoord, notte di scontri:


Roma-Feyenoord, notte di scontri: 60 arrestati (48 italiani) e 50 espulsi. E spunta pure una pistola…

articolo di Chiara Zucchelli: https://www.gazzetta.it/Calcio/Conference-League/25-05-2022/roma-feyenoord-notte-scontri-tirana-arrestati-espulsi-poliziotti-feriti-440675821871.shtml

Violenze tra i tifosi avversari e la polizia: oggi la capitale sarà chiusa al traffico. Feriti 10 poliziotti. Allerta ancora alta

Quello che si temeva è successo: notte di scontri a Tirana tra tifosi del Feyenoord, della Roma e polizia. La serata considerata più a rischio, dalle forze d’ordine locali, era quella di martedì e così è stato. Ci sono stati scontri in varie parti della città, dal centro, alla periferia, al termine della quale una cinquantina di tifosi tra romanisti e olandesi sono stati rimandati a casa (alcuni via nave, altri via aerea) perché persone non gradite su territorio albanese. Ad ora numeri ufficiali non ci sono, probabile che in giornata sia la polizia locale a fare una stima, ma intanto, a seguito di scontri con pietre, bottiglie e bastoni, si contano due romanisti feriti, due albanesi feriti (uno alla testa in modo serio) e qualche tifoso olandese contuso in modo lieve. Sessanta (48 italiani e 12 olandesi) i fermati. continua a leggere

Texas, strage di bambini in una scuola elementare……


Texas, strage di bambini in una scuola elementare: uccisi 19 studenti e tre adulti

articolo di Massimo Basile: https://www.repubblica.it/esteri/2022/05/24/news/texas_sparatoria_scuola_elementare-351089642/

Colpito a morte l’assassino, il 18enne Salvador Ramos, studente del vicino liceo. “Ha agito da solo”.

New York, 24 maggio 2022

Una nuova Sandy Hook, dieci anni dopo. Stavolta a UvaldeTexas, città di quindicimila abitanti a trenta chilometri dal confine con il Messico. Un ragazzo ha parcheggiato l’auto, si è avviato a piedi nel campus di una scuola elementare, la Robb Elementary School, armato di fucile e pistola semiautomatica, e ha sparato uccidendo quindici persone, quattordici bambini e un insegnante.

Il killer, che si era barricato dentro la scuola, è stato ucciso dalla polizia.

Chi è Salvador Ramos, l’assassino di Uvalde: prima ha sparato alla nonna, poi la strage dei bambini

Texas, ancora una strage in una scuola – Le scene che sono seguite sono state quelle dell’ennesima tragedia americana: l’arrivo di decine di macchine degli agenti, le prime troupe televisive, la scuola isolata e la lunga drammatica attesa di centinaia di genitori, in pena per il destino dei loro figli. La Robb ospita seicento alunni.

Sandy Hook doveva restare il caso isolato della follia umana: la scuola elementare di Newtown, Connecticut, dove un giovane era entrato la mattina del 14 dicembre 2012 e aveva sparato, uccidendo ventisei persone, tra cui venti bambini tra i sei e i sette anni. Prima di avviarsi per la strage, l’assassino, Adam Lanza, 20 anni, aveva ucciso la madre.

Anche stavolta il killer è un ragazzo e anche lui, prima di uscire da casa, ha sparato a chi aveva vicino: la nonna.

articolo di Marco Conti, 24 maaggio 2022: Strage in Texas, governatore sotto accusa per la legge sulle armi che ha creato un Far West

Pochi minuti dopo è arrivata la conferma del bilancio direttamente dal governatore del Texas, Greg Abbott: “Lo sparatore – ha annunciato – non è più vivo. Lo sparatore si chiamava Salvador Ramos, maschio, 18 anni, e abitava a Uvalde“. Nella notte il bilancio peggiora ancora e sale a 22 morti, di cui 19 bambini e tre adulti.

Sparatoria in Texas: è una strage di bambini – Il bilancio di questo nuovo massacro è cresciuto con il passare delle ore. Prima si era parlato di due feriti, poi di numerosi feriti, poi di una decina di feriti e due morti. Lo sceriffo della contea ha poi detto ai giornalisti in attesa che “dovevano aspettarsi un alto numero di vittime“. Abc News ha dato per prima la notizia dei quattordici morti, in maggioranza bambini, più un insegnante, tutti colpiti dal killer, un ragazzo di diciotto anni, Salvador Ramos, studente liceale. continua a leggere