Juventus, positivo al Covid anche Cuadrado….


Juventus, positivo al Covid anche Cuadrado. Pirlo: “Niente alibi, undici li troveremo”

articolo: https://www.repubblica.it/sport/calcio/serie-a/juventus/2021/01/05/news/pirlo_paura_virus-281246364/

Dopo Alex Sandro contagiato anche il colombiano: “E’ asintomatico“. Un altro problema per il tecnico in vista della sfida di mercoledì sera con il Milan: “Vedremo chi potremo far giocare ma non dobbiamo avere alibi”

TORINO – Stiamo aspettando lo spoglio“, diceva Andrea Pirlo con preoccupata ironia alle due e mezza del pomeriggio, consumando nervosamente l’attesa per l’esito del giro di tamponi effettuato in mattinata: dopo la positività di Alex Sandro rilevata lunedì, alla Juve temevano un contagio diffuso, Pirlo era visibilmente preoccupato e c’era voce di altri giocatori con i sintomi. A sera, i bianconeri hanno tutto sommato tirato un sospiro sollievo: c’è un solo altro positivo, Cuadrado, asintomatico. La squadra partirà per Milano solamente domattina, dopo un terzo ciclo di tamponi: Pirlo dovrà incrociare le dita ancora per 24 ore.

Aveva preoccupato anche la febbriciattola di Dybala: lunedì aveva 37,6°. “Ma oggi stava meglio, gli è passata“, ha certificato Pirlo. E in effetti Dybala, che aveva già preso il Covid a marzo, è risultato negativo. Per la sfida scudetto di San Siro, la Juve dovrà fare a meno anche di Morata, in dubbio pure per la partita di domenica con il Sassuolo: in coppia Ronaldo ci sarà dunque ancora l’argentino, mentre in difesa troverà posto uno tra Demiral, Chiellini e Frabotta. In ogni caso, Pirlo ha assicurato che la Juve andrà a Milano qualunque cosa accada: “Domani vedremo chi potremo far giocare ma non dobbiamo avere alibi: undici giocatori da far scendere in campo li troveremo“.

Senza rancori per il precedente della gara con il Napoli del 4 ottobre, saltata dopo che l’Asl vietò tra la trasferta ai campani in seguito alla positività di Zielinski ed Elmas, vinta a tavolino dopo le prime due sentenze della giustizia sportiva e infine rinviata dal Collegio di Garanzia del Coni, il 22 dicembre scorso, quando Pirlo parlò di “presa in giro dei confronti delle squadre che hanno giocato comunque, anche in presenza di giocatori positivi“. Oggi non cambia idea né atteggiamento: “Domani vedremo chi potremo far giocare ma non dobbiamo avere alibi: undici giocatori da far scendere in campo li troveremo“.

Il vaccino italiano di ReiThera ha funzionato nella fase Uno. Presentati i dati allo Spallanzani


articolo: https://www.repubblica.it/cronaca/2021/01/05/news/il_vaccino_italiano_di_reithera_ha_funzionato_nella_fase_uno_presentati_i_dati_allo_spallanzani-281210460/?ref=RHTP-BH-I279993746-P5-S4-T1

Arcuri: “Importante essere indipendenti“. Serviranno sei mesi per le altre due fasi. Poi sarà possibile produrne 100 milioni di dosi all’anno. Ippolito: “Il vaccino è sicuro e stimola il sistema immunitario come Moderna e Pfizer“. Ne basta una dose. Può essere conservato in un normale frigorifero.

Il vaccino italiano prodotto da ReiThera ha presentato i dati della fase uno della sperimentazioni. Le prime iniezioni erano avvenute il 24 agosto. I volontari arruolati sono stati 100. Non ci sono state reazioni avverse. Il sistema immunitario è stato attivato, sia sul fronte degli anticorpi che bloccano il virus in circolazione, sia sul fronte delle cellule T, che distruggono le cellule del nostro organismo già infettate. “Abbiamo la capacità di produrre cento milioni di dosi all’anno” ha spiegato Antonella Folgori, presidentessa di ReiThera.

Per la fase due e la fase tre delle sperimentazioni serviranno altri sei mesi. “Poi il vaccino sarà valutato in modo indipendente dall’Autorità europea per il farmaco, come avviene per tutti gli altri” ha spiegato il direttore dell’Aifa Nicola Magrini. “Abbiamo disposto che l’azienda abbia le risorse per portare a termine le sperimentazioni” ha assicurato il commissario per l’emergenza Domenico Arcuri. “Oggi vediamo quanto stiamo combattendo per importare vaccini dagli altri paesi. Sappiamo quanto valore abbia invece dotarci di una produzione direttamente in Italia. Per questo abbiamo previsto un’iniezione di equity e un ingresso pubblico nel capitale di ReiThera. Dobbiamo provare a essere indipendenti con i vaccini come siamo riusciti a esserlo per i ventilatori e gli altri dispositivi, che a marzo importavamo in toto, e che oggi riusciamo invece a fabbricare da soli“.  continua a leggere

Maltempo, frana si abbatte su albergo a Bolzano: la struttura è parzialmente crollata


articolo: https://www.repubblica.it/cronaca/2021/01/05/news/maltempo_frana_albergo_bolzano-281243179/

Sul posto i soccorritori e i vigili del fuoco: l’hotel era chiuso per l’emergenza Covid, ma si cercano comunque eventuali vittime

Una frana di sassi si è abbattuta sull’albergo Eberle a Bolzano. La struttura è parzialmente crollata. Sul luogo si sono subito recate le squadre di soccorso e i vigili del fuoco. L’albergo si trova sui pendii del Monte Tondo a una settantina di metri sopra la città, nei pressi delle famose passeggiate di Sant’Osvaldo.

Per fortuna l’Hotel Eberle in questo periodo era chiuso a causa dei provvedimenti anti-covid in Alto Adige, ma sono comunque state avviate le ricerche di eventuali vittime e la certezza che non ce ne siano arriverà solo al termine dei controlli. Il crollo è avvenuto poco dopo le 15. Secondo i primi testimoni è crollata almeno metà dell’edificio che ospita l’albergo. Anche la terrazza panoramica è devastata da detriti, rocce e sassi franati sulla struttura fino a farla in parte crollare.

Nelle scorse settimane nella zona di Bolzano si sono registrate precipitazioni oltre alla media pluriennale. Da alcune settimane le passeggiate di Sant’Osvaldo, che terminano proprio nei pressi dell’albergo, sono chiuse per alcune frane di piccole dimensioni.

Juventus, Alex Sandro positivo al Covid


articolo: https://www.repubblica.it/sport/calcio/serie-a/juventus/2021/01/04/news/alex_sandro_positivo_coronavirus-281125057/?ref=RHTP-BH-I279994553-P7-S8-T1

Lo annuncia il club bianconero che parla di lievi sintomi. Il big match contro il Milan perde uno dei protagonisti. E’ la sesta positività tra la scorsa e questa stagione

TORINO –  Alex Sandro è risultato positivo al tampone. Il brasiliano, sesto calciatore della Juventus a contagiato dal Covid, è stato sottoposto nella giornata odierna a tampone in seguito alla “comparsa di alcuni lievi sintomi” avvertiti dall’esterno. Alex Sandro è ora in isolamento e la Juventus in contatto con le Autorità  Sanitarie per l’attuazione del protocollo previsto per consentire gli allenamenti al gruppo squadra.

Per i bianconeri si tratta del sesto caso di positività tra la scorsa e questa stagione: a quelle di Dybala, Rugani e Matuidi nel campionato precedente, si sono aggiunti Ronaldo, McKennie e Alex SandroChe sarà costretto a saltare la sfida con il Milan e quelle successive con Sassuolo e Genoa in Coppa Italia. La speranza è di poterlo recuperare per il match del 17 gennaio contro l’Inter, in programma tredici giorni dopo la positività odierna. 

Roberto Maroni, malore in casa: è ricoverato in osservazione


articolo: https://www.corriere.it/cronache/21_gennaio_04/roberto-maroni-malore-casa-ricoverato-osservazione-b85e9540-4ec8-11eb-80d3-dd4bb2b89fab.shtml?fbclid=IwAR3-RSTua3xe99gkV4y3TkPpGIi63QCcWYSLFZgrLKdRd_6eiKlwRa1My9o

L’ex governatore della Lombardia Roberto Maroni si è accasciato a terra nella sua abitazione a Lozza (Varese). Avrebbe sbattuto la testa e si sarebbe ferito lievemente

Roberto Maroni, ex governatore della Lombardia e candidato sindaco per la Lega a Varese, è stato ricoverato in osservazione in ospedale a Varese a seguito di un malore. A quanto emerso si trovava a casa sua a Lozza (Varese), quando si è accasciato a terra picchiando la testa e procurandosi una lieve ferita al volto. Al momento, si apprende da fonti della Lega, è vigile, in attesa di conoscere il suo stato di salute.

Matteo Salvini gli ha scritto un messaggio e si tiene costantemente aggiornato sulle condizioni dell’ex ministro, al quale ha augurato pronta guarigione. Lo si apprende da fonti della Lega.

Coronavirus in Regno Unito….


Coronavirus in Regno Unito, Johnson annuncia il terzo lockdown: “State a casa”. Chiuse le scuole

articolo: https://www.repubblica.it/esteri/2021/01/04/news/coronavirus_in_regno_unito_terzo_lockdown_il_premier_parla_alla_nazione_stasera-281100414/?ref=RHTP-BH-I281107412-P2-S4-T1

La nuova variante inglese dilaga in tutto il Paese, non solo a Londra e nel sud-est: oltre 50mila casi al giorno da quasi una settimana, record di sempre, ricoveri ai massimi, morti ai livelli della primavera. Al via la somministrazione del vaccino Oxford e AstraZeneca

LONDRA – “Le prossime settimane saranno le peggiori di tutte. Ma vi prego, restiamo uniti”. Sembra un flashback di marzo. Invece è la cruda realtà. “Stay at home, restate a casa, salviamo quante più vite possibili“, annuncia in tv alle 8 di sera un preoccupato Boris Johnson, “non uscite assolutamente se non per questioni essenziali“. Già, è tornato il lockdown totale in Regno Unito contro il coronavirus e durerà almeno fino a metà febbraio. Le restrizioni saranno le stesse di marzo, con qualche piccola variante, tipo la Premier League che continuerà a giocare perché il calendario è troppo fitto e in estate ci sono gli europei di calcio, quindi “the show must go on“. 

Per il resto richiude tutto come durante il drammatico picco della pandemia durante la scorsa primavera: serrano le scuole, materne, elementari e superiori, “le lezioni si svolgeranno da remoto e proveremo a salvare gli esami di fine anno“, spiega il primo ministro britannico, “perché le classi possono essere catalizzatori di trasmissione e ulteriore diffusione del Coronavirus“. Vietato ogni incontro in casa e fuori con persone al di fuori del proprio nucleo familiare, se non con una persona per fare esercizio fisico solo una volta al giorno. Vietato ogni spostamento, dentro e fuori il Paese, se non essenziale. E si parla – ma ancora non è confermato – di un possibile blocco del traffico aereo. Chiusi tutti i negozi non essenziali, a parte supermercati e pochi altri.  continua a leggeere

a l e s s a n d r o 5 4

un pò di tutto e di più.......

alessandro54

un pò di tutto e di più.......

Magazzini Inesistenti

...Musica e Cultura Underground

Giorgio Perlasca

un pò di tutto e di più.......

PGT e VAS di Cesano Boscone

Costruiamo insieme il futuro della nostra città!

In my viewfinder

Photography, Art, Italian photographer, Massimo S. Volonté Fotografo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: