Lombardia zona rossa, ecco il ricorso al Tar contro il Dpcm del governo: “Decisione illegittima”


articolo: https://milano.repubblica.it/cronaca/2021/01/20/news/gaffe_vaccini_anti_covid_pil_letizia_moratti_nuova_versione_ricorso_zona_rossa_regione_lombardia-283380331/

Se i giudici amministrativi giudicassero ammissibile il ricorso potrebbero accogliere la richiesta di sospensiva avanzata dal governatore Fontana in attesa di decidere nel merito. Moratti fa retromarcia su vaccini in base al Pil

La contestazione dell’indice di trasmissibilità del virus (Rt) rispetto al dato di incidenza settimanale considerato “fortemente indicativo della progressione dell’epidemia, in quanto restituisce un’idea del numero di possibili vettori di infezione” e che “permette di effettuare una prognosi veritiera sulla pressione cui sarà sottoposto il sistema sanitario” nelle prossime settimane. Secondo il Pirellone, l’indice Rt “fotografa una situazione epidemica non attuale”. E’ questo il punto di maggior rilievo che la Regione Lombardia contesta nel suo ricorso al Tar sulla decisione del Governo di porla in zona rossa. continua a leggere

Juventus, Cuadrado negativo torna a disposizione di Pirlo


articolo: https://www.repubblica.it/sport/calcio/serie-a/juventus/2021/01/20/news/juventus_cuadrado_negativo_coronavirus-283446154/

Il colombiano, risultato positivo lo scorso 5 gennaio, è partito per Reggio Emilia dove è tornato tra i convocati contro il Napoli in Supercoppa

Juan Guillermo Cuadrado Bello (Necoclí, 26 maggio 1988) è un calciatore colombiano, centrocampista della Juventus e della nazionale colombiana.

TORINO Juan Cuadrado non è più positivo al Covid 19. Il comunicato della Juventus ha ufficializzato la negatività dell’esterno colombiano, risultato positivo lo scorso 5 gennaio, il giorno dopo la positività di Alex Sandro. Come da protocollo, il calciatore bianconero ha effettuato i due tamponi, ed entrambi hanno dato esito negativo. Una buona notizia per Pirlo, che a poche ore dal calcio d’inizio della finale di Supercoppa Italiana contro il Napoli può contare nuovamente sul calciatore, in una zona del campo,  le fasce, in cui i bianconeri stanno vivendo una situazione di emergenza.

La partenza per Reggio Emilia – Cuadrado è partito alla volta di Reggio Emilia in mattinata ed è stato inserito nell’elenco dei giocatori convocati per il match con la squadra di Gattuso. Difficile immaginare un utilizzo immediato da parte del tecnico della Juventus, anche se avere a disposizione un’arma tattica come Cuadrado, da giocare a partita in corso, potrebbe fare la differenza. Resta da capire quale possa essere la condizione atletica del colombiano, fermo da 15 giorni in cui non ha potuto allenarsi se non individualmente a casa. Spetterà a Pirlo il compito di utilizzarlo nel migliore dei modi.

Lazio, Luis Alberto operato d’urgenza: salta Parma e Sassuolo


articolo: https://www.repubblica.it/sport/calcio/serie-a/lazio/2021/01/19/news/lazio_luis_alberto_operato_d_urgenza_inzaghi_lo_perde_per_10_giorni-283333302/

Lo spagnolo, protagonista assoluto dell’ultimo derby, sotto i ferri per un’appendicite acuta. Inzaghi non lo avrà per la sfida di coppa Italia di giovedì contro i ducali e per il match di campionato di domenica contro gli emiliani. Probabile rientro contro l’Atalanta

Luis Alberto Romero Alconchel, meglio noto come Luis Alberto (San José del Valle, 28 settembre 1992), è un calciatore spagnolo, centrocampista della Lazio.

ROMA – Simone Inzaghi perde Luis Alberto per almeno 10 giorni. Lo spagnolo è stato operato d’urgenza per un’appendicectomia, alla clinica Paideia a Roma, e per questo motivo salterà gli ottavi di finale di coppa Italia contro il Parma in programma giovedì sera e la sfida di campionato contro il Sassuolo fissata per domenica.

L’intervento è riuscito senza complicazioni e il giocatore potrebbe tornare a disposizione per l’attesissima partita del Gewiss Stadium contro l’Atalanta del 31 gennaio. Uno stop imprevisto per Luis Alberto che nel derby contro la Roma vinto 3-0 aveva messo a segno una doppietta.

Portogallo, focolaio di Covid al Benfica: 17 contagiati, 5 sono giocatori


articolo: https://www.repubblica.it/sport/calcio/esteri/2021/01/19/news/benfica_focolaio_covid-283263557/

LISBONA – Focolaio al Benfica, dove sono stati riscontrati 17 casi di positività, fra dirigenti, staff e giocatori, dopo l’ultimo ciclo di tamponi eseguiti sabato scorso. Le prossime partite della squadra di Lisbona, allenata da Jorge Jesus, al momento sono da considerarsi in dubbio. A rischio, in particolare, la semifinale della Coppa di Lega portoghese, in programma mercoledì contro il Braga. Il club, che attualmente occupa il terzo nella classifica della Primeira Liga, a -4 dallo Sporting Lisbona capolista, alla luce di questi eventi -ma si attende il parere della Direzione Generale di Sanità- potrebbe vedere fermata la propria attività agonstica per 14 giorni.

Il Benfica non ha rivelato le identità degli atleti contagiati, in compenso lo ha fatto il giornale ‘A Bola’ secondo il quale sarebbero positivi al Covid i seguenti 5 giocatori: Waldschmidt, Gilberto, Vertonghen, Diogo Goncalves e Grimaldo.

Coppa Italia, Roma-Spezia 2-4 ai supplementari: ……..


Coppa Italia, Roma-Spezia 2-4 ai supplementari: liguri ai quarti, i giallorossi (in 9) sbagliano anche il numero dei cambi

articolo: https://www.repubblica.it/sport/calcio/serie-a/2021/01/20/news/roma-spezia_2-4_le_aquile_ripetono_l_impresa_del_2015_e_volano_ai_quarti-283358750/

La squadra di Fonseca rimonta con Pellegrini e Mkhitaryan il doppio svantaggio iniziale firmato da Galabinov e Saponara ma poi resta in 9 per le espulsioni di Mancini e Pau Lopez e viene trafitta dall’ex Verde e ancora da Saponara. Clamoroso errore della panchina di casa che fa il sesto cambio non consentito dal regolamento

ROMA – La storia incredibilmente si ripete all’Olimpico. Cinque anni dopo aver subito l’onta dell’eliminazione ai rigori da una squadra che allora militava in serie B, la Roma inciampa di nuovo sullo Spezia ed esce clamorosamente agli ottavi di coppa Italia. Le aquile si confermano un vero e proprio tabù per i giallorossi eliminandoli stavolta ai supplementari (2-4) al termine di una gara dai due volti. Dopo la scoppola nel derby, la Roma si conferma in confusione totale. E in confusione è soprattutto Fonseca che nei supplementari ha effettuato il sesto cambio, non consentito dal regolamento di Lega (nei supplementari è previsto un quarto slot per i cambi ma solo se nei 90′ regolamentari sono stati sostituiti meno di cinque giocatori), decretando, di fatto, un ko a tavolino ancor prima della fine del match.

Roma in bambola: due espulsi e un sesto cambio irregolare – Lo Spezia – che la prossima settimana nei quarti affronterà il Napoli – ha vinto con merito, dimostrandosi più lucido tatticamente. Imitando la Lazio, ha sorpreso la Roma in avvio con due reti nate da un’imbucata centrale e poi da una palla rubata in pressing. Poi, inevitabilmente, ha subito il ritorno di una Roma orgogliosa che, dopo aver rimontato, nel finale si è anche divorata il 3-2 con Mayoral solo davanti al portiere. A inizio supplementari ecco il doppio patatrac che ha deciso la sfida: Mancini prima e Lopez poi si sono fatti espellere per due ingenuità (seconda ammonizione il primo, uscita a vuoto il secondo) e hanno lasciato i compagni in 9, incapaci di reggere l’urto di uno Spezia lucidissimo, bravo a modellarsi a seconda dello spartito da eseguire. continua a leggere