Archivi del giorno: 11 gennaio 2021

Juventus, lesione al collaterale per Dybala: salta Inter e Supercoppa


articolo: https://www.repubblica.it/sport/calcio/serie-a/juventus/2021/01/11/news/dybala_salta_inter_e_supercoppa-282098510/

Il problema al ginocchio sinistro terrà fuori l’argentino per 15-20 giorni. Niente derby d’Italia e finale contro il Napoli. Chiesa e McKennie saranno valutati di giorno in giorno ma saranno a disposizione per il big match del Meazza

Ansia Juve per Dybala: l’argentino al J-Medical con tutore (Getty Images)

I segnali di questa mattina, con Dybala arrivato zoppicante e aiutato da un tutore al J Medical, sono stati confermati dalla diagnosi. L’attaccante argentino, uscito nel primo tempo di Juventus-Sassuolo, si è procurato una “lesione di basso grado del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro“, infortunio che terrà la Joya lontano dai campi per quasi tre settimane. Dybala salterà la sfida di Coppa Italia con il Genoa ma anche il derby d’Italia con l’Inter di domenica e la Supercoppa Italiana del 20 gennaio a Reggio Emilia con il Napoli. 

Mattinata di approfondimenti diagnostici anche per Weston McKennie, uscito dopo neanche 20′ per un problema al muscolo ileopsoas, e per Federico Chiesa, che ha rimediato una brutta botta alla caviglia in occasione dell’espulsione di Obiang: per entrambi non sono state rilevate lesioni, il che li mette a disposizione per la partita con l’Inter, mentre difficilmente saranno rischiati mercoledì in coppa contro il Genoa. 

Attacco da ridisegnare – L’infortunio di Dybala ha scombinato i piani di Pirlo, che ha recuperato Morata dopo il problema muscolare accusato alla vigilia del match di inizio anno con l’Udinese. Lo spagnolo non è ancora al 100% e la manciata di minuti disputata ieri con il Sassuolo è solo il primo passo verso il completo recupero. Con l’indisponibilità di Dybala l’attacco dei bianconeri per il derby d’Italia è praticamente obbligato: Ronaldo con Morata al suo fianco e Chiesa a imperversare sulla fascia destra. Anche se, vista le assenze e la non perfetta forma del centravanti ex Atletico Madrid, Pirlo potrebbe ridisegnare l’attacco magari affidandosi a Ronaldo con Chiesa e Kulusevski come esterni.

Assenze Covid – Agli infortuni rimediati in campo, Pirlo deve aggiungere anche le assenze per Covid. Se per il Genoa sia De Ligt che Cuadrado e Alex Sandro non saranno a disposizione, visti i 10 giorni di isolamento da osservare come da protocollo: per la partita con l’Inter, invece, l’esterno brasiliano potrebbe tornare a disposizione in caso di tampone negativo. Niente da fare invece per Cuadrado e De Ligt: entrambi potrebbero tornare a disposizione il 20 gennaio per la Supercoppa con il Napoli. Anche se non saranno subito al massimo della condizione visti gli almeno dieci giorni di stop.


Il  muscolo ileopsoas

Il muscolo iliopsoas può essere visto come la giunzione inferiore tra il grande psoas e l’iliaco

Tragedia in Francia: a 30 anni muore per infarto Maboulou


articolo: https://www.repubblica.it/sport/calcio/esteri/2021/01/11/news/tragedia_in_francia_a_30_anni_muore_per_infarto_christopher_maboulou-282088406/

Christopher Maboulou (Montfermeil, 19 marzo 1990 – Montfermeil, 10 gennaio 2021) è stato un calciatore francese naturalizzato della Repubblica del Congo, di ruolo centrocampista.

L’ex giocatore del Bastia ha avuto un malore mentre stava giocando a Montfermeil con i suoi amici.

PARIGI – Tragedia nel calcio francese. Il Bastia ha annunciato sul suo account Twitter la scomparsa di Christopher Maboulou e ha offerto “le sue sincere condoglianze” alla “sua famiglia, amici e parenti“. Il giocatore aveva giocato in Ligue 1 con il club dal 2014 al 2016, disputando in tutto 29 partite nella massima serie francese e altre 58 nella seconda. In questa stagione era tesserato per il Thonon Evian nel Championnat de France amateur 2, la quinta divisione nazionale.

Malore mentre giocava con amici – Il calciatore di 30 anni, che ha esordito nei professionisti in Ligue 2 nel 2009/2010 col Châteauroux, ha perso la vita a Montfermeil, alla periferia di Parigi, il suo luogo di nascita.  Mauboulou stava giocando con i suoi amici quando ha subito un arresto cardiaco. Il giocatore è ricordato per aver fatto una doppietta all’esordio col Bastia contro il Marsiglia la notte in cui Marcelo Bielsa ha esordito come allenatore dell’Olympique nell’agosto 2014. Poi è andato a giocare in Grecia nel Pas Giannina, prima di tornare in Francia con il Nancy, dove ha ottenuto la promozione nel 2018/2019. Anche questo altro club francese ha espresso il suo dolore per il prematuro addio sui social network.