Addio Flash, il web ti saluta. Adobe dismette l’estensione per sempre


articolo: https://www.repubblica.it/tecnologia/2021/01/11/news/addio_flash_il_web_ti_saluta_adobe_dismette_l_estensione_per_sempre-282144975/

Dal 12 gennaio 2021 il programma smetterà definitivamente di funzionare. Ma è stato una colonna portante dell’evoluzione di internet

E venne il giorno. Una ventina di anni fa, nel 1996 per l’esattezza, il futuro del web aveva un nome: Flash. Sviluppato da Macromedia e poi acquisito da Adobe, Flash è, anzi era, un’infrastruttura sviluppata per realizzare contenuti ricchi dal punto di vista multimediale: animazioni vettoriali, grafica e suono impensabili al tempo su un browser. Ma soprattutto Flash portava su internet l’interattività a livelli avanzati, fino a realizzare vere e proprie applicazioni e videogame, dai giochini passatempo a prodotti anche molto complessi.

Divenuto in poco tempo un asset irrinunciabile della programmazione web, Flash nei suoi vent’anni di vita si è andato sempre più strutturando e arricchendo, effettivamente portando nei browser di tutto il mondo qualcosa di molto simile alle esperienze desktop di applicazioni nate per funzionare nativamente sui computer. Ma insieme alle possibilità crescevano le falle e aumentava il peso che la complessità del programma portava in dote. E naturalmente i concorrenti, come l’HTML5, si facevano sempre più potenti e agili, fino a superare il maestro. Così, dalla transizione di Youtube da Flash a Html5 e l’embargo di Steve Jobs che già dieci anni fa annunciava di la chiusura di iPhone e iOS al prodotto di Adobe (tanto da generare un noto meme, in cui un omonimo Flash manca tra i supereroi), il declino della piattaforma era inevitabile.  continua a leggere