Francesco Nuti, l’altra faccia dell’attore.


Francesco Nuti, l’altra faccia dell’attore. Trovate sue poesie

Francesco Nuti (Firenze, 17 maggio 1955) è un attore, regista, sceneggiatore produttore cinematografico e cantante italiano.

articolo: https://www.repubblica.it/spettacoli/people/2021/01/29/news/francesco_nuti_libro_di_poesie-284861622/

Il fratello Giovanni: “Spero possa uscire una pubblicazione con le sue composizioni, siamo a buon punto”

Francesco Nuti non solo attore comico e regista. “Abbiamo scoperto nei suoi quaderni e diari una serie di poesie molto belle, un lato ‘nascosto’ che Francesco inseriva nei suoi film“, ha raccontato ai microfoni di Radio Toscana Giovanni Nuti, fratello dell’attore pratese, durante la trasmissione Due in trasferta. “Spero possa uscire una pubblicazione con le sue composizioni, ci stiamo lavorando; anche se è un lavoro che dobbiamo ancora portare avanti, siamo a buon punto“.

Scrittore e musicista, Giovanni Nuti ha composto alcune colonne sonore di film di Francesco, oggi 65enne, e si sta occupando della cura di ciò che è stato realizzato nel corso della carriera dal fratello, anche durante le fasi segnate dproblemi di salute dell’attore pratese di questi ultimi anni.

La sua comicità si coniugava sempre con un sentire poetico – ha detto Giovanni Nuti – faceva ridere ma c’era sempre un confine con la malinconia. È il destino del comico in fondo, lui forse ha patito una specie di discriminazione in questo senso: il comico viene visto come una persona non intellettualmente elevata, lui in realtà leggeva e scriveva molto. Dovremmo riscoprire anche questo lato“.

Francesco Nuti – Sarà per te (Sanremo ’88 Serata finale) – live
La stecca da biliardo “Io chiara e lo scuro”
Madonna che silenzio c’è stasera – Che cazzo urli!

Phil Collins, compie 70 anni


Philip David Charles “Phil” Collins (Chiswick, 30 gennaio 1951) è un cantautore, polistrumentista e attore britannico, noto sia come solista che componente dello storico gruppo dei Genesis.

Phil Collins, 70 anni tra un nuovo divorzio e la reunion dei Genesis

articolo: https://www.repubblica.it/spettacoli/people/2021/01/30/news/phil_collins-284965404/

Phil Collins non si arrende al coronavirus e a 70 anni, che compie il 30 gennaio, è pronto a tornare sul palco insieme ai Genesis. “Noi siamo pronti, ma il mondo ancora non lo è” ha scritto il musicista su Twitter comunicando un nuovo rinvio della réunion annunciata poco più di un anno fa, prima dell’inizio della pandemia, che lo avrebbe rivisto suonare insieme a Mike Rutherford e Tony Banks in un un tour nel Regno Unito dal titolo The last domino?. I tre musicisti, tutti settantenni, avevano specificato che nel gruppo entrava anche Nick, il figlio di Phil Collins, alla batteria. Il musicista ha infatti avuto diversi problemi di salute, compreso un importante intervento alla schiena, che non gli permette più di suonare il suo strumento e lo costringe a utilizzare un bastone e esibirsi seduto su una sedia. I concerti dovevano partire lo scorso novembre, ma l’emergenza sanitaria ha costretto a riprogrammare le date e i Genesis inizieranno il tour da Dublino il prossimo 15 settembre. continua a leggere

Phil Collins – Finally…The First Farewell Tour Paris 2004
Genesis – Live At Wembley Stadium (1987)

DA LUNEDÌ 1 FEBBRAIO A LOMBARDIA È IN ZONA GIALLA.


🟡 DA LUNEDÌ 1 FEBBRAIO A LOMBARDIA È IN ZONA GIALLA.

⛔ Permane il coprifuoco dalle 22 alle 5

✅ Il rientro a casa, domicilio, abitazione e residenza è sempre consentito

❌ Vietato lo spostamento in altra Regione (ad eccezione di motivi di lavoro, salute, necessità)

🏠 Consentito lo spostamento verso le seconde case, anche fuori regione, ma solo il nucleo familiare può spostarsi

🏪 Negozi aperti

🏬 I centri commerciali restano chiusi nel weekend, ad eccezione dei generi di prima necessità

🍴 Bar e ristoranti aperti fino alle 18, poi asporto (alcol vietato) e consegna a domicilio fino alle 22. Divieto di asporto per i bar (locali senza cucina) dopo le 18

💇🏻 Parrucchieri e centri estetici aperti

👬 Consentita visita agli amici all’interno della Regione, per una sola volta al giorno. Nella stessa auto il massimo consentito è di due adulti e due minori di anni 14. Le stesse regole valgono per la visita ai parenti.

🏃🏻 Consentite passeggiate e jogging. Restano chiuse palestre e piscine, aperti i centri sportivi

📚 Scuole in presenza al 100% per infanzia, elementari e medie. Alle superiori didattica in presenza alternata per minimo il 50% e fino al 75% degli studenti

🚌 Riempimento massimo al 50% dei mezzi di trasporto pubblico locale, ad eccezione del trasporto scolastico dedicato

🎲 Sospese attività di sale scommesse, bingo, sale giochi e slot machine, anche in bar e tabaccherie

Mostra meno

Lombardia in zona gialla da lunedì 1° febbraio. Fontana protesta per il rinvio: “Penalizzante per le attività”

articolo: https://milano.repubblica.it/cronaca/2021/01/29/news/lombardia_zona_gialla_governatore_attilio_fontana_decisione-284753657/

La decisione della cabina di regia nazionale sulle regioni: dopo una settimana di arancione e una di rosso che doveva essere già arancione, gli indicatori riducono le restrizioni

Lombardia zona gialla da lunedì 1° febbraio: è questa la decisione della Cabina di regia del governo sulla base degli ultimi dati della nostra regione sulla diffusione del coronavirus. “Mi ha appena chiamato il ministro della Salute, Roberto Speranza. La Lombardia passa in zona gialla“. Lo annuncia il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. Ma sul fato che la zona gialla partirà di lunedì e non come sempre di domenica il governatore attacca: “A differenza delle situazioni antecedenti la zona gialla scatterà lunedì e non domenica. Non ci resta che prenderne atto, perché la decisione è sopra la nostra testa e al di là delle nostre volontà. Sicuramente penalizzate le tante attività già pronte a ripartire da domenica“.

Lombardia zona gialla da lunedì 1° febbraio: bar, spostamenti e musei, ecco cosa si può fare

È stata una settimana certamente difficile – conclude il governatore – abbiamo lottato perché, come attestano i dati, i lombardi meritano questa riduzione delle restrizioni. A tutti chiedo di continuare comunque a mantenere sempre alta l’attenzione continuando ad adottare comportamenti virtuosi“.

Solo quattro Regioni e una Provincia restano in Zona arancione

  • Puglia
  • Sardegna
  • Sicilia
  • Umbria
  • Provincia Autonoma di Bolzano

tutte le altre regioni in Zona Gialla

La situazione dell’Rt nelle Regioni

  • Abruzzo 0,81
  • Basilicata 0,91
  • Calabria 0,82
  • Campania 0,97
  • Emilia 0,77
  • Friuli 0,68
  • Lazio 0,73
  • Liguria 0,87
  • Lombardia 0,84
  • Marche 0,88
  • Molise 1,51 (ma con un intervallo inferiore di 1,16)
  • Piemonte 0,82
  • Provincia di Bolzano 0,8
  • Provincia di Trento 0,56
  • Puglia 0,9
  • Sardegna 0,81
  • Sicilia 0,98
  • Toscana 0,95
  • Umbria 0,96
  • Val d’Aosta 0,82
  • Veneto 0,61