Addio a Willie Garson, lo Stanford di Sex and the City


articolo: https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/tv/2021/09/22/addio-a-willie-garson-lo-stanford-di-sex-and-the-city_bb1ba31c-d495-421d-9ce8-83e43ae1bc3b.html

Willie Garson, all’anagrafe William Garson Paszamant (Highland Park, 20 febbraio 1964 – 21 settembre 2021), è stato un attore statunitense.

Sex and the City” dice addio al suo Stanford: Willie Garson, l’attore che nella popolare serie sulle quattro spregiudicate trentenni newyorchesi ha interpretato la parte del miglior amico gay di Carrie Bradshaw, e’ morto a 57 anni. “Era malato“, ha detto Michael Patrik King, il produttore della serie, anche se ufficialmente la causa della morte non e’ stata rivelata.

Garson aveva ripreso la parte di Stanford Blatch nei due film ispirati alla serie e in “And Just Like That“, il sequel che Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon e Kristin Davis (ma non la Charlotte di Kim Catrall) stanno girando per Hbo e che dovrebbe uscire questo autunno sul servizio in streaming. “Ci ha dato tutto di se’ pur essendo malato“, ha detto King. L’attore aveva recentemente postato su Instagram un paio di foto: una lo ritrae con le co-star durante le prove, l’altra mostra le sedie con il suo nome e quello di Mario Cantone, l’attore che nella serie interpreta la parte del suo compagno e che, all’annuncio della morte, ha espresso il suo dolore: Non avrei potuto avere un partner televisivo piu’ brillante. Sono devastato e sopraffatto dalla tristezza“.
Oltre ai vari ruoli da attore, Garson era anche un paladino delle adozioni di ragazzini non piu’ bebe‘. Suo figlio Nathen, adottato nel 2010 quando aveva gia’ sette anni, gli ha reso un commosso omaggio su Instagram: “Sono felice di aver condiviso le tue avventure. Sarai sempre con me“.
L’attore aveva cominciato a lavorare in tv e nel cinema alla fine degli anni Ottanta partecipando a produzioni di alto profilo come “Twin Peaks”, Friends, “X-Files”, “Ally McBeal” e, tra le sue parti piu’ note, il poliziesco “White Collar” in cui aveva il ruolo di Mozzie. Aveva anche lavorato nel cinema e lo si trova in “Tutti Pazzi per Mary”, “Being John Malkovich”, “Fever Pitch” e “Groundhog Day”. (ANSA).

Traduzione: Willie. Non capisco. E non è giusto. L’anno scorso mi hai insegnato così tanto sul coraggio, la resilienza e l’amore. Non ho ancora avvolto la mia testa in un mondo senza di te, dove non posso chiamarti quando ho bisogno di ridere o essere ispirato. L’ultima cosa che hai fatto quando ci siamo salutati è stata tirare giù la maschera (odio il covid), sorridere e farmi l’occhiolino. So che non rifletteva il dolore che stavi attraversando, ma era indicativo di tutto ciò che eri e sei per me: qualcuno che mi ha sollevato, che mi ha reso migliore e che mi ha sempre, sempre fatto sorridere. Questo mi ha anche ricordato quanto sia forte la nostra famiglia White Collar. Eravamo tutti lì per Willie e l’uno per l’altro. Ti amo per sempre Willie Garson. Tu vivi sempre nei nostri cuori e nelle nostre menti: e la tua famiglia White Collar è sempre qui per Nathen. Riservami un posto, perché sai che voglio essere al tuo tavolo lassù.
Willie Garson (White Collar) – 2014 Golden Globes Derby Prelude Party – (Festa del preludio del Derby dei Golden Globe 2014)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...