Archivi categoria: Cinema

RED LAND – BOOM IN TV, 900.000 SPETTATORI DAVANTI ALLA TV!


rosso istria censura red land

RED LAND – BOOM IN TV, 900.000 SPETTATORI DAVANTI ALLA TV!

articolo: https://www.triestecafe.it/red-land-dati-auditel-9-febbraio-2019/

Buoni ascolti ieri sera, venerdì 8 febbraio 2019, per Red Land – Rosso Istria, nonostante una contro programmazione piuttosto competitiva (la serata di Sanremo dedicato ai duetti).

Il film, trasmesso un prima di TV in prima serata su Raitre, è stato visto da 871.000 spettatori (share del 3.7%)continua a leggere

leggi anche: https://alessandro54.com/2018/11/10/red-land-rosso-istria/

Riapre a San Valentino il Cinemino


articolo: http://www.ansa.it/lombardia/notizie/2019/02/04/riapre-a-san-valentino-il-cinemino_13779d59-140a-4f22-b7ec-08120cfc7e64.html

(ANSA) – MILANO, 4 FEB – Dopo oltre 100 giorni, riapre il 14 febbraio il Cinemino, il cineclub di via Seneca a Milano che era stato sequestrato ad ottobre per violazioni in materia di sicurezza. La scelta di San Valentino non è casuale ma vuole essere una “dimostrazione d’amore per il cinema”.
La struttura riapre dopo una serie di lavori di adeguamento, e continua ad avere la stessa natura di prima. Quindi per vedere i film è necessario avere la tessera dell’associazione culturale SeiSeneca, mentre il bar è ad accesso libero.
“Siamo diventati, nostro malgrado – spiegano dal cineclub -, dei luminari in materia di cinema e associazionismo tanto che un importante studio legale internazionale ci ha chiesto di poter far diventare Il Cinemino un caso di studio”.

Leggi anche:

https://alessandro54.com/2018/12/14/milano-perche-hanno-chiuso-il-cinemino-la-campagna-social-chiede-risposte/

https://alessandro54.com/2018/10/27/milano-sequestrato-il-cinemino-violate-le-norme-di-sicurezza/

https://alessandro54.com/2018/02/13/a-milano-nasce-il-cinemino/

 

MIA E IL LEONE BIANCO, l’amicizia tra una ragazzina e un leoncino in un film per tutta la famiglia


articolo: https://www.film.it/film/interviste/dettaglio/art/mia-e-il-leone-bianco-lamicizia-tra-una-ragazzina-e-un-leoncino-in-un-film-per-tutta-la-famiglia/

Arriva nei cinema italiani Mia e il leone bianco, storia di un’amicizia tra una ragazzina e un leone. Due personaggi che diventano inseparabili, al centro di un film per tutta la famiglia che cerca di educare il pubblico nel totale rispetto per la natura. Per girarlo il regista Gilles De Maistre si è preso tre anni di tempo: quello che vediamo sullo schermo è tutto vero.

Abbiamo un vero leone. Non è drogato, non è chiuso in sicurezza come al circo, non ha gli artigli tagliati. E’ completamente libero di fare quello che vuole – dichiara il regista – Quando non aveva voglia di girare allora non giravamo. E’ un leone che partecipa attivamente al film. E credo che gli sia piaciuta molto questa esperienza di vita”.

Il film è stato girato nel corso di tre anni, un tempistica che richiama il grande Boyhood di Richard Linklater. Una finestra di tempo necessaria per la produzione e per ottenere il massimo della sicurezza sul set: “Abbiamo cominciato a lavorare al film dicendo: ‘se abbiamo il minimo dubbio dobbiamo fermare le riprese e girarlo in maniera convenzionale’ – continua il regista – L’idea di base del film è che questa ragazzina cresce insieme al leone e anche nella realtà si crea un vero rapporto. continua a leggere

Mia e il leone bianco

Mia è una bambina sola. Costretta a trasferirsi in Sud-Africa per seguire i genitori che gestiscono un all’allevamento di felini, mia è una bambina sola

Mia e il leone bianco – Trailer italiano ufficiale

Nuovo anno, nuove visioni: ecco i film più attesi in arrivo nelle sale


Nuovo anno, nuove visioni: ecco i film più attesi in arrivo nelle sale

articolo: https://www.repubblica.it/spettacoli/cinema/2019/01/05/news/i_film_piu_attesi_del_2019-215766992/

Il 2019 rimescolerà le carte: oltre le novità, in ogni genere, grandi protagoniste saranno le donne. Poi, il ritorno dei colossi della regia come Scorsese, Eastwood e Bellocchio e nuove regole legate alla programmazione dei titoli. Netflix? Volerà sempre più in alto

Nel 2019 cambia lo scenario per il cinema in Italia. Tante le novità sul tappeto. Entrano in vigore nuove regole e finestre per l’uscita in sala e sulle altre piattaforme. Netflix & Co. saranno sempre più protagonisti. La stagione s’allunga: l’estate risplenderà di blockbuster e finalmente le major stanno dimostrando di credere che sia possibili allineare la programmazione italiana a quella del resto del mondo. Sarà un anno che vedrà il ritorno di autori importanti, italiani e stranieri: da Scorsese a Tarantino e Eastwood, da Bellocchio a Moretti (post Santiago, Italia), ad Amelio, Garrone, Muccino. continua a leggere

IL PRIMO RE (2019) di Matteo Rovere – Trailer Ufficiale HD

Vice – L’uomo nell’ombra. Trailer italiano ufficiale [HD]

E’ morto Ennio Fantastichini


Risultati immagini per Ennio Fantastichini

Ennio Fantastichini (Gallese, 20 febbraio 1955 – Napoli, 1° dicembre 2018) è stato un  attore italiano.

articolo: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2018/12/01/news/e_morto_a_napoli_ennio_fantastichini-213150738/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P1-S1.8-T1

È morto a Napoli all’età di 63 anni Ennio Fantastichini, attore italiano  e vincitore del David di Donatello come miglior attore non protagonista nel 2010.
Era ricoverato da due settimane, in rianimazione, al Policlinico della Federico II. Fantastichini è morto a causa di una grave emorragia cerebrale causata da una leucemia acuta, che aveva già colpito cervello, polmoni e intestino.
Classe 1955, a vent’anni si trasferisce da Fiuggi a Roma, per studiare recitazione all’Accademia d’arte drammatica. Aveva già però esordito a quindici anni a teatro. continua a leggere

Ennio Fantastichini – I titani della cultura europea

Ennio Fantastichini :: Letture da Manolis Anagnostakis :: Poesia Festival ’15

L’attore Ennio Fantastichini legge “La decisione” e “Apologia di un cittadino rispettoso della legge” del poeta greco Manolis Anagnostakis alla biblioteca MABIC di Maranello (MO) :: 27/09/2015. http://www.poesiafestival.it

1973 usciva il film: American Graffitti


American Graffiti è un film del 1973 diretto da George Lucas.

"American Graffiti", sempre cult: quel sogno lungo quarant'anni

Nel 1995 American Graffiti è stato scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti. Nel 1998 l’American Film Institute l’ha inserito al settantasettesimo posto della classifica dei migliori cento film statunitensi di tutti i tempi, mentre dieci anni dopo, nella lista aggiornata, è salito al sessantaduesimo posto.

01 dic. 2018 – Gloria Katz: la sceneggiatrice cinematografica statunitense Gloria Katz, autrice di script per film di grande successo, è morta al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles, dopo una battaglia contro un tumore, all’età di 76 anni. 

American Graffiti (1973) – Music Video – Johnny B. Goode

Riconoscimenti

  • 1974 – Premio Oscar
    • Nomination Miglior film a Francis Ford Coppola e Gary Kurtz
    • Nomination Migliore regia a George Lucas
    • Nomination Migliore attrice non protagonista a Candy Clark
    • Nomination Migliore sceneggiatura originale a George Lucas, Gloria Katz e Willard Huyck
    • Nomination Miglior montaggio a Verna Fields e Marcia Lucas
  • 1974 – Golden Globe
    • Miglior film commedia o musicale
    • Miglior attore debuttante a Paul Le Mat
    • Nomination Migliore regia a George Lucas
    • Nomination Miglior attore in un film commedia o musicale a Richard Dreyfuss
  • 1975 – Premio BAFTA
    • Nomination Miglior attrice non protagonista a Candy Clark
  • 1974 – Kansas City Film Critics Circle Award
    • Miglior film
  • 1974 – New York Film Critics Circle Award
    • Migliore sceneggiatura a George Lucas, Gloria Katz e Willard Huyck
Titolo originale American Graffiti
Paese di produzione USA
Anno 1973
Durata 110 min
Rapporto 2.35:1
Genere commedia
Regia George Lucas
Soggetto George Lucas, Gloria Katz, Willard Huyck
Sceneggiatura George Lucas, Gloria Katz, Willard Huyck
Produttore Francis Ford Coppola
Casa di produzione Lucasfilm
Distribuzione(Italia) Universal Studios
Fotografia Jan D’Alquen, Ron Eveslage
Montaggio Verna Fields, Marcia Lucas
Scenografia Dennis Clark
Costumi Aggie Guerard Rodgers
Trucco Bette Iverson

 

Schindler’s List: il nuovo trailer per il 25°anniversario


Risultati immagini per schindler's list

articolo: https://www.comingsoon.it/film/schindler-s-list-la-lista-di-schindler/35577/scheda/

Schindler’s List compie 25 anni e per festeggiare la ricorrenza, invogliare chi non conosce il film di Steven Spielberg a rivedere un capolavoro e non dimenticare una pagina oscura della storia occidentale nonché invitare alla tolleranza, alla solidarietà e alla non violenza, la Universal Pictures ha deciso riportarlo nuovamente nelle sale di Stati Uniti e Canada, facendo scrivere sul nuovo poster: “Una storia di coraggio di cui il mondo ha più che mai bisogno”

Uscito nel 1993, interpretato da Liam NeesonBen Kingsley e Ralph Fiennes e girato in uno splendido bianco e nero (tranne che per pochissime scene, fra cui quelle con la bimba dal cappotto rosso che è diventata il simbolo del film), Schindler’s List fu candidato, nel ’94, a 10 Oscar. Se ne aggiudicò 7, fra cui la statuetta per il miglior regista e il miglior film. continua a leggere

Schindler’s List 25th Anniversary – Official Trailer – In Theaters December 7