Calcio: Ibrahimovic; trattamento conservativo di 6 settimane


articolo: https://www.ansa.it/lombardia/notizie/2021/05/15/calcio-ibrahimovic-trattamento-conservativo-di-6-settimane_c8ef4cd9-04d2-469a-8b72-5eeeef4ff736.html

Zlatan Ibrahimovic

(ANSA) – Roma 15 maggio 2021 Trattamento conservativo di sei settimane per Zlatan Ibrahimovic: è l’esito del controllo specialistico del dottor Volker Musahl di Pittsburgh a cui si è sottoposto oggi l’attaccante svedese a Milanello dopo il trauma distorsivo del ginocchio sinistro occorso in Juventus-Milan. Lo fa sapere il club rossonero.

Stagione dunque finita per Ibrahimovic che non potrà dare il suo supporto ai compagni nelle ultime due sfide, contro il Cagliari e l’Atalanta, decisive per la volata Champions. (ANSA).

Scossa di terremoto 4.0 a Gubbio


articolo: https://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2021/05/15/scossa-di-terremoto-4.0-a-gubbio_db7e643a-29ed-4a2b-81d1-0df0a9a467fa.html

Avvertita anche a Perugia. Nessun danno segnalato

Un terremoto di magnitudo 4.0 è avvenuto stamani a Gubbio alle ore 9.56. La scossa è stata avvertita dalla popolazione, anche nel capoluogo umbro.

Al momento non sono giunte al centralino dei vigili del fuoco segnalazioni di danni a persone o cose. Sono in corso verifiche.

La scossa è avvenuta a una profondità di 10 chilometri. Alle ore 10,7 si è verificata un’altra scossa, sempre a Gubbio, di magnitudo 3.1, anche questa volta, si legge nel sito dell’Ingv, a 10 chilometri di profondità. Ieri sera alle 22.22 nella stessa zona c’era stato un terremoto 2.8. Al centralino dei vigili del fuoco del comando di Perugia, come detto, non sono giunte al momento segnalazioni di danni da parte dei cittadini, né richieste di informazioni o di aiuto. Sono in corso verifiche nella zona dell’epicentro da parte degli stessi vigili.

_____________________________________________________________________

Terremoto Umbria, scosse avvertite a Gubbio e Perugia: magnitudo 4.0

articolo: https://www.corriere.it/cronache/21_maggio_15/terremoto-perugia-oggi-magnitudo-37-41-richter-974e9754-b554-11eb-a57d-536aceb5694d.shtml

Terremoto in Umbria, l’epicentro sarebbe a 2 chilometri a nordovest di Gubbio: la forte scossa è stata avvertita a Perugia alle 9.56 di sabato mattina

Una forte scossa di terremoto è stata avvertita a Perugia alle 9.56 di questa mattina. Secondo la prima rilevazione dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia la stima provvisoria della magnitudo è di 4.0. L’epicentro sarebbe a 2 chilometri a nordovest di Gubbio, a una profondità di 10 chilometri.

Al momento non sono giunte al centralino dei Vigili del fuoco segnalazioni di danni a persone o cose.

Diritti tv, a Sky il pacchetto 2 e rinuncia (in parte) al ricorso contro Dazn


articolo: https://www.corriere.it/sport/21_maggio_14/diritti-tv-sky-pacchetto-2-rinuncia-in-parte-ricorso-contro-dazn-tutti-club-chiedono-rinvio-stipendi-86b2a668-b4f7-11eb-a3a5-b3729d611502.shtml?fbclid=IwAR3-xMcs1wk9Cb1qIirA2g881yUDM-tWB506MbyOtK9lt4NyUhgAAyAiVcE

La tv satellitare rinuncia in parte al ricorso contro l’assegnazione dei diritti a Dazn. Le squadre vogliono ritardare il pagamento di 4 mensilità e sperano di tagliarne 2.

I problemi di liquidità che stanno affliggendo i club compattato la Lega di A. Su suggerimento dell’Inter, società che più di ogni altra è costretta a fronteggiare l’emergenza stipendi, i presidenti hanno votato all’unanimità la delibera da portare lunedì in Consiglio federale.

I club chiedono di differire le scadenze relative al versamento di 4 mensilità: in pratica spostare il pagamento di marzo dal 30 maggio al 24 giugno, aprile dal 28 giugno al 31 luglio e far slittare gli stipendi di maggio e giugno al 31 dicembre. Non solo: i presidenti hanno deciso di coinvolgere l’Assocalciatori per trattare lo scabroso tema del taglio di due salari. Trattativa che sarà tutt’altro che semplice considerando che non tutti i giocatori sono iscritti al sindacato e già lo scorso anno la richiesta dei club era caduta nel vuoto.

L’assemblea si è protratta a tarda serata: l’offerta da 87,5 milioni annui presentata da Sky per il pacchetto 2, relativo a tre gare in co-esclusiva, scadeva a mezzanotte. I vertici della Lega hanno tentato di convincere la tv satellitare a ritirare il ricorso contro l’assegnazione a Dazn. Sky ha replicato con una lettera cedendo a una rinuncia parziale senza togliersi la possibilità di un futuro nuovo ricorso. Alla fine con 16 voti favorevoli e due soli astenuti (Lazio e Napoli) Sky si è aggiudicata il pacchetto delle tre partite.

I club di A chiederanno il taglio di due mesi di stipendio ai giocatori


articolo: https://www.tuttosport.com/news/calcio/serie-a/2021/05/14-81693980/i_club_di_a_chiederanno_il_taglio_di_due_mesi_di_stipendio_ai_giocatori?fbclid=IwAR15U84QAZSupGDfLxJV1fHPkFsNFaszOal2Sa1G8r49fBLZVF2qXBHo63Y

L’assemblea di Lega ha votato all’unanimità la proposta avanzata dall’Inter e che verrà presentata al Consiglio Federale di lunedì

Torino, 14 maggio 2021 

Sempre più pesante la crisi economica che attanaglia i club della Serie A, al punto che ieri – in assemblea di Lega – è passata la linea dell’Inter. I club chiederanno alla Figc di allentare le tempistiche delle scadenze del 31 maggio e 30 giugno, valide per l’iscrizione al prossimo campionato e relative alle ultime quattro mensilità della stagione 2020-21. L’ipotesi è quella di spostare le scadenze al 31 dicembre di quest’anno con una contemporanea dilazione semestrale dei controlli sul rispetto delle scadenze.

Taglio netto di due mensilità – Ma non è tutto: i club hanno deciso di avviare una trattativa con l’Aic, il sindacato calciatori, per chiedere addirittura il taglio netto di due mensilità. In un primo tempo la posizione nerazzurra era sostenuta da BeneventoCagliari, GenoaSampdoria e Crotone, ma dopo alcune ore di discussione tutti i club – anche quelli con problemi meno pressanti – hanno deciso di appoggiare questa linea che certifica un successo diplomatico dell’Inter e come l’unanimità, anche in ambiente tradizionalmente rissoso come quello della Lega di Serie A, si trovi in fretta quando di mezzo ci sono interessi economici comuni. La richiesta verrà formulata alla Figc nel Consiglio Federale convocato per lunedì 17 maggio.