La protesta della Germania alla prima partita dei Mondiali contro il Giappone


articolo di Paolo Tomaselli: https://www.corriere.it/sport/calcio/mondiali/22_novembre_23/protesta-germania-mondiali-giappone-be9af526-6b30-11ed-a6b2-6d41b7f61d74.shtml?refresh_ce

Niente fascia arcobaleno per il capitano della Germania ma un’altra di colore bianco con un cuore disegnato in nero. Ma la squadra ha posato per la foto di rito con la mano sulla bocca

DOHA – La Germania si copre la bocca in segno di protesta contro la Fifa (e l’organizzazione qatariota) per aver proibito le fasce One Love a favore dei diritti. Il suo capitano Manuel Neuer indossa scarpe con un spruzzo di colore arcobaleno, a ribadire il concetto, durante la partita di debutto contro il Giappone. E la fascia nascosta sotto la maglietta potrebbe essere proprio la One Love. Ma non si vede: quindi la scelta può anche essere quella di non far vedere la fascia scelta dalla Fifa, anche in questo caso per protesta.

La mano sulla bocca i giocatori tedeschi se la sono messa durante la foto ufficiale: un gesto semplice ma molto significativo, perché la squadra «è rimasta scioccata» dalla decisione di due giorni fa presa dalla Fifa. I tedeschi come le altre sei Nazionali coinvolte avevano firmato il comunicato per rinunciare all’iniziativa One Love, ma erano d’accordo che non poteva finire così. Del resto nessuna squadra in questi mesi si è mai esposta così tanto: da Neuer a Goretzka che ha parlato di «mentalità di un’altra epoca» in Qatar sui diritti per gli omosessuali; da Muller fino a Schlottenberg che ha detto che «il calcio deve essere aperto a tutti». Ora tutta la Mannschaft ha detto la sua. Con la mano davanti alla bocca e un po’ di arcobaleno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...