Registro delle opposizioni al via: come funziona e come si bloccano i call center sul cellulare


Corriere della Sera 

(✏️ Alessia Conzonato)

Da mercoledì 27 luglio è possibile dire addio alle chiamate di telemarketing molesto, quelle telefonate di pubblicità non richieste e spesso che vanno contro le norme sulla privacy, anche sul proprio numero di cellulare. Per farlo è necessario iscriversi al nuovo registro delle opposizioni, disciplinato dal Dpr (decreto del presidente della Repubblica) 26/2022 che attua la legge 5/2018, e che prende il posto di quello attuale (regolato da un decreto risalente al 2010). C’è il rischio però che non sia davvero così, o quantomeno che non si riesca a bloccare proprio tutte le chiamate moleste: la stretta non si applica, ad esempio, ai call center ubicati all’estero. Il registro delle opposizioni è uno strumento progettato dal ministero dello Sviluppo economico per richiedere il blocco delle telefonate e dell’invio di messaggi da parte degli operatori di telemarketing, ma anche di chiamate effettuale con dischi e sistemi di registrazione automatica. È stato introdotto nel 2010 per i telefoni fissi, a titolo completamente gratuito, e dal 13 aprile scorso è stato ampliato anche ai numeri di cellulare. La novità entrerà ufficialmente in vigore a partire dal 27 luglio. Per iscriversi al registro delle opposizioni, sia con il numero fisso che con quello mobile, l’utente ha tre modalità tra cui scegliere, tutte gratuite.

👉Leggi l’articolo completo sul sito del @corriere ​📰

Filippine, scossa di magnitudo 7 nel Nord: sentita fino a Manila


QuotidianoNazionale

Le immagini pubblicate sui social mostrano persone che fuggono dalla Bantay Bell Tower a Vigan, sulla costra dell’isola, mentre alcune parti della struttura del campanile crollano, e strade danneggiate, come spaccate in due da grandi crepe. Il sisma ha fatto tremare i grattacieli di Manila a più di 300 chilometri di distanza dall’epicentro. Le persone nella capitale si sono riversate nelle strade in preda al panico, avevano da poco iniziato a lavorare. Al momento si registrano danni, ma non vittime. Il terremoto con epicentro nella regione di Abra, nota per le profonde valli e il terreno montuoso, è stato poco profondo ma potente; scosse di questo tipo in genere causano più danni di quelli in profondità .QuotidianoNazionale