Coronavirus, inaugurato l’ospedale alla Fiera di Milano:..


Coronavirus, inaugurato l’ospedale alla Fiera di Milano: è la più grande terapia intensiva d’Italia

milano-ospedale-allestito-alla-fiera-1297728

articolo: https://milano.repubblica.it/cronaca/2020/03/31/news/coronavirus_inaugurato_l_ospedale_alla_fiera_di_milano_e_la_piu_grande_terapia_intensiva_d_italia-252763501/

Potrà curare 200 pazienti. A gestirlo sarà il personale del Policlinico, verranno impiegati 200 medici, 500 infermieri e altre 200 figure professionali.

E’ una struttura ospedaliera a tutti gli effetti, non un ospedale da campo” e ospiterà “il più grande reparto di terapia intensiva d’Italia“. Lo ha sottolineato Ezio Belleri, direttore generale del Policlinico di Milano che gestirà l’ospedale realizzato in Fiera a Milano, inaugurato questa mattina. A regine, saranno 200 circa i pazienti che potranno essere curati all’interno della struttura. L’ospedale “rappresenta uno strumento fondamentale per la battaglia contro il Covid-19” e a regime vedrà impiegati 200 medici, 500 infermieri e altre 200 figure professionali. “E’ una grande sfida”, ha sottolineato Belleri, “un risultato inimmaginabile” frutto di “uno sforzo enorme” e “siamo fieri di gestire una struttura che non ha eguali”.

Coronavirus, nuovo ospedale alla Fiera di Milano: in arrivo i primi pazientiNella fase iniziale, ossia tra domenica e lunedì, si parte con 24 posti e quando sarà completato il primo blocco, si arriverà a 53. La seconda e la terza fase porteranno al ricovero rispettivamente di altri 104 e 48 pazienti di terapia intensiva, per un totale di circa 200 posti, ha spiegato Belleri. continua a leggere

Ospedale fiera di Milano – Porta a porta 17/03/2020

Coronavirus, le varie fasi della costruzione del nuovo ospedale in Fiera a Milano


Coronavirus, a Milano apre l’hotel Michelangelo. Ospiterà chi non può fare la quarantena a casa

articolo: https://milano.repubblica.it/cronaca/2020/03/30/news/coronavirus_milano_hotel-252699308/

Potrà ospitare fino a 300 persone sistemate in camere singole. Posti riservati ai dimessi che non possono rientrare nell’abitazione e a chi vive in strutture collettive

Arrivano oggi all’hotel Michelangelo di Milano i primi 30 cittadini che non hanno spazi adatti a casa per affrontare la quarantena. La struttura a pieno regime può contare su 300 camere che saranno occupate da una sola persona ciascuna a cui verrà fornito il cambio di biancheria per 14 giorni. Gli ingressi, presidiati dalla vigilanza, con l’esercito nei pressi, sono stati divisi tra pazienti e personale, mentre gli ascensori differenziati tra Covid-19 positivi e no. Sono state escluse le zone comuni come la reception e le zone congressuali, così come sono stati istituiti percorsi separati sporco-pulito. “L’ok della protezione civile – spiega l’assessore all’Urbanistica del Comune Pierfrancesco Maran – è arrivato ieri pomeriggio e siamo operativi da oggi con i primi 30 pazienti che ci aiuteranno a testare il servizio”.   continua a leggere

Coronavirus, i primi arrivi all’hotel Michelangelo di Milano trasformato in residenza per la quarantena

{}

{}

Sono arrivati i primi ospiti all’hotel Michelangelo di piazza Luigi di Savoia a Milano che, grazie a un accordo tra il Comune e il Gruppo Finleonardo, sarà la prima struttura privata di accoglienza destinata a ospitare persone in quarantena per il coronavirus. Presso l’hotel potranno essere ospitati soggetti Covid+ o contatti stretti con quarantena obbligatoria che sono stati dimessi o non hanno avuto percorsi ospedalieri, ….. continua a leggere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...