Frana a Ischia, 4 dispersi: c’è anche un neonato. Uomo travolto dal fango e salvato, auto trascinate in mare


articolo di Gaetano Ferrandino: https://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/cronaca/22_novembre_26/frana-ischia-uomo-travolto-fango-salvato-casamicciola-auto-alberi-trascinati-mare-5dc46c02-6d54-11ed-860d-a8bfcd30b382.shtml

Gli smottamenti nella zona del Celario, numerosi residenti bloccati nelle abitazioni. Dispersi un’intera famiglia, marito e moglie con neonato, e una 25enne. Due persone intrappolate in auto e portate via dal fango: salvate dai vigili del fuoco

Un nubifragio ha colpito nella notte l’isola di Ischia causando allagamenti e danni ovunque ma provocando gravi problemi a Casamicciola, già devastata da una alluvione nel novembre del 2009. Le piogge cadute in maniera violenta durante tutta la notte hanno causato – all’alba, poco dopo le 5- una frana nella zona del Celario. Un uomo è stato travolto dal fango e salvato dai soccorritori: è cosciente e non presenta particolari ferite. Dispersa una famiglia composta da tre persone, marito con moglie e un neonato. Non si hanno notizie di una 25enne straniera, residente in una delle abitazioni che sono state travolte dal fango.

Abitazioni travolte dal fango – Sono due le case che sono state completamente travolte dal fango in via Celario. Ma quasi tutti i residenti della zona sono rimasti bloccati nelle abitazioni e senza corrente elettrica. Case allagate ai primi piani, fango nelle strade, numerose segnalazioni per interventi delle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco. continua a leggere

Strada di accesso a Piazza Bagni Casamicciola Terme

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...