Lombardia in zona gialla: firmata l’ordinanza


articolo: https://www.corriere.it/economia/consumi/20_dicembre_11/lombardia-zona-gialla-firmata-l-ordinanza-a979174a-3b9e-11eb-aad9-ba761f429210.shtml?fbclid=IwAR1MMpLRXDXr2Ef42mVle7jLc7iV_szVRB1HSkiTsuCnpPamfhml_Qxt7bE

Adesso è ufficiale: la Lombardia passa in zona gialla. Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato l’ordinanza e, come anticipato dal presidente della Regione Attilio Fontana, il passaggio dalla zona arancione alla zona gialla sarà effettivo da domenica. Anche il Piemonte, la Basilicata e la Calabria seguono lo stesso iter: indicazione di Speranza, dopo l’ok della cabina di regia, e zona gialla da domenica 13 dicembre.

  • Quali saranno le nuove regole? – Una volta entrate in zona gialla  dunque da domenica 13 dicembre – nelle quattro regioni interessate dal provvedimento sarà di nuovo possibile:
  • – spostarsi liberamente all’interno del proprio Comune e tra Comuni diversi, tranne che tra le 22 e le 5 del mattino, quando è in vigore il «coprifuoco». Per spostarsi nelle ore notturne occorrono ragioni specifiche (quelle consentite sono lavoro, salute o necessità e urgenza) da certificare con un modulo;
  • spostarsi liberamente al di fuori della Regione e andare in un’altra Regione in zona gialla (tranne, come nel caso sopra, tra le 22 e le 5 del mattino). Per spostarsi in una regione in zona arancione o rossa occorrono ragioni specifiche (lavoro, salute, necessità e urgenza) e il modulo di autocertificazione;
  • andare al bar, fino alle ore 18. Secondo Lino Stoppani, alla guida di Fipe e di Epam (Confcommercio Milano), riapriranno «circa il 70-75% degli esercizi pubblici. Il fatturato reale (dalle 18 alle 2) in Lombardia vale 3,3 miliardi»;
  • andare al ristorante, fino alle ore 18: dopo quell’ora è consentita la consegna a domicilio, e fino alle 22 è possibile prendere cibo da asporto (che non può essere consumato nelle adiacenze del ristorante);
  • andare in un centro commerciale nei giorni feriali: non il sabato, la domenica e nei giorni festivi;
  • andare da amici e parenti: il Dpcm non prevede un divieto specifico, ma la raccomandazione è quella di continuare a non andare a visitare persone non conviventi. continua a leggere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...