Archivi del giorno: 4 maggio 2020

Milano: Via alla Fase 2, ore 7 – riapre la città.


Via alla Fase 2, ore 7: riapre la città. Treni, code in Centrale per la «fuga» verso il Sud. Metrò e bus, tutto regolare

articolo: https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/20_maggio_04/fase-2-ore-630-citta-riapre-circolazione-sotto-controlli-metro-bus-regolari-b47b725a-8dc5-11ea-b08e-d2743999949b.shtml

Il lunedì di Fase 2 è cominciato in assoluta tranquillità a Milano, soprattutto nella fascia oraria più a rischio, quella di inizio mattina. Qualche auto in più sulle strade di Milano rispetto ai giorni scorsi nel primo giorno di allentamento delle misure del lockdown. Stazioni del metrò quasi deserte

Il lunedì di Fase 2 è cominciato in assoluta tranquillità a Milano. Qualche problema, soprattutto per i treni dei pendolari, ma subito risolto. E code in Centrale per la «fuga» al Sud. Regolare e sotto controllo il flusso in metrò e sugli autobus. Nessun affollamento, quindi. E traffico un po’ più intenso – ma senza particolari difficoltà – sulle autostrade e sui principali nodi stradali di Milano. Tutti gli addetti ai lavori segnalano situazioni di assoluta regolarità, almeno nella fascia più critica, quella dell’inizio di mattinata. «Il trasporto pubblico della nostra città. Grazie all’impegno di tutti e dei cittadini, questa mattina tutto ok», ha spiegato l’assessore alla Mobilità del Comune di Milano, Marco Granelli, nel fare un bilancio delle prime ore di ripartenza e della situazione del trasporto pubblico sulla sua pagina Facebook. «Grazie ai milanesi tutti e all’impegno di tutti quelli che hanno lavorato per la ripartenza». continua a leggere

https://video.corriere.it/cronaca/inizia-fase-2-lunghe-code-stazione-centrale-milano/99605e3a-8dcb-11ea-b08e-d2743999949b

https://video.corriere.it/milano/fase-2-pochi-stazioni-metro/2d08f9dc-8dd4-11ea-b08e-d2743999949b

Superga 4 maggio 1949


La tragedia di Superga fu un incidente aereo avvenuto il 4 maggio 1949. Alle ore 17:03, il Fiat G.212 della compagnia aerea ALI, siglato I-ELCE, con a bordo l’intera squadra del Grande Torino, si schiantò contro il muraglione del terrapieno posteriore della basilica di Superga, che sorge sulla collina torinese; le vittime furono 31.

Grande Torino, l’anniversario: il 4 maggio 1949 l’incidente aereo di Superga

articolo: https://www.corriere.it/sport/cards/grande-torino-l-anniversario-4-maggio-1949-l-incidente-aereo-superga/gli-eroi-sono-solo-in-trasferta_principale.shtml

Morirono 31 persone e finì il ciclo di una delle più grandi squadre della storia. Ma la memoria e la loro leggenda restano vive. Per la prima volta i tifosi non potranno salire a Superga: la commemorazione via social.

«Gli eroi sono solo “in trasferta”» – 4 maggio 1949-4 maggio 2020: 71 anni sono passati dalla tragedia del Grande Torino e la memoria di un delle più grandi squadre della storia del calcio italiano è ancora viva. Il suo ciclo durò otto anni in cui la squadra conquistò cinque scudetti consecutivi (nonostante la sospensione per la Seconda guerra mondiale) e fornì la colonna portante della Nazionale italiana. Il giorno successivo ai funerali, Indro Montanelli scrisse sul Corriere della Sera: « Gli eroi sono sempre immortali agli occhi di chi in essi crede. E così i ragazzi crederanno che il Torino non è morto: è soltanto “in trasferta”». continua a leggere

https://alessandro54.com/?s=superga