Archivi del giorno: 6 maggio 2020

La vita fallimentare dell’ospedale in Fiera: 21 milioni di euro per 10 pazienti


articolo: http://www.bresciatoday.it/attualita/coronavirus/ospedale-fiera-milano.html?fbclid=IwAR3btYy7wkeBdu5Fr1id6KEqrX113iK8Aj01ddr25zfBcXlKywmO3rtPfd0

Da “stiamo facendo la storia” al “non è servito” di Gallera: la vita (fallimentare) dell’ospedale in Fiera“

143709670-7b0d8217-774a-42a5-9ffb-a519a1648759

Milano, l’ospedale in Fiera

“L’ospedale in Fiera non è servito a ricoverare centinaia di persone”, ma è costato 21 milioni di euro – Trentuno marzo 2020, primo pomeriggio. Al tavolo allestito per l’occasione sono seduti il presidente di regione Lombardia, Attilio Fontana, il presidente della Fondazione Fiera, Enrico Pazzali, il direttore generale del Policlinico di Milano, Pino Belleri e Gerardo Del Borgo, presidente corpo italiano di soccorso dell’Ordine di Malta. Di fronte a loro, accomodati in prima fila, ci sono il vicepresidente del Pirellone, Fabrizio Sala, gli assessori al Welfare, Giulio Gallera, e al lavoro, Melania Rizzoli. L’unico assente del “dream team” è Guido Bertolaso, che in quei giorni è in ospedale

Le parole che riecheggiano dai microfoni raccontano di un miracolo, di un’impresa resa possibile dalla mitica operosità lombarda. “Stiamo facendo la storia“, dice il governatore. “È il più grande reparto di terapia intensiva d’Italia”, gli fa eco Belleri, che avrà la struttura in gestione. È “un risultato inimmaginabile con uno sforzo enorme, siamo fieri”, ribadisce. E ancora, Pazzali a MilanoToday: “La struttura è pensata per accogliere tecnologicamente fino a un massimo di 208 pazienti“. Quindi, Bertolaso, con un messaggio: “Sono fiero di essere italiano”.  

I toni sono entusiastici, celebrano un capolavoro messo a punto in “tempi record”, sottolineano più e più volte dal Pirellone. continua a leggere

Coronavirus, le varie fasi della costruzione del nuovo ospedale in Fiera a Milano

Coronavirus, inaugurato il nuovo ospedale alla Fiera di Milano

Coronavirus, Ospedale Fiera Milano: 56 posti entro sabato e altri 132 in due settimane

Bundesliga, via libera da Merkel: può ripartire la seconda metà di maggio


articolo: https://www.corriere.it/sport/20_maggio_06/bundesliga-via-libera-merkel-puo-ripartire-seconda-meta-maggio-6d6f9af8-8f9b-11ea-bb7f-d3d655d2211a.shtml?fbclid=IwAR2FXP8Mu-G6pYp9w5gjLcG2o23c0HjKyEpzVA_STbCeQgFhmI8M0jSBeBs

Le anticipazioni della Bild: trovato l’accordo tra la cancelliera e i presidenti delle Regioni: ora spetta alla Liga decidere le date. L’ipotesi è il 15 o il 22 maggio. Spadafora: «Da noi impossibile una data certa»

Riparte il calcio in Germania. La Cancelliera Merkel, in una riunione con i 16 presidenti regionali tedeschi, secondo indiscrezioni della Bild, avrebbe dato il via libera alla ripresa del campionato nella seconda metà di maggio. La Bundesliga diventerebbe così il primo campionato top continentale a rimettersi in moto e a provare a finire la stagione, interrotta lo scorso 13 marzo. La «decisione chiara» promessa dalla Cancelliera per oggi sarebbe quindi in arrivo. Manca invece ancora la data precisa del nuovo fischio d’inizio. Sarà la Lega tedesca a deciderlo: rumors indicano i weekend del 15-17 e il 22-24 maggio come probabili.

La decisione della Germania potrebbe dare una spinta anche all’Italia, dove però il dibattito sulla ripresa della serie A è tutt’altro che giunto al traguardo.  continua a leggere