Archivi del giorno: 15 maggio 2020

“Paga per sbloccare i tuoi pacchi in arrivo”: la nuova truffa arriva via sms


download

articolo: https://www.repubblica.it/tecnologia/sicurezza/2020/05/15/news/_paga_per_sbloccare_i_tuoi_pacchi_in_arrivo_la_nuova_truffa_arriva_via_sms-256716864/

L’allerta della polizia postale sull’ennesima ondata di smishing, ovvero il tentativo di carpire dati e soldi attraverso annunci-trappola affidati a questo tipo di messaggistica

ROMA – I truffatori della rete puntano forte sulla crescita dell’ecommerce seguita al periodo di quarantena. E ripropongono un grande classico del raggiro, l’amo via sms. Bisogna aprire gli occhi perché la truffa rischia di colpirci con il mezzo più facile. A cambiare è soltanto l’esca. Questa: “Si richiede di versare 2 euro per sbloccare il pacco in spedizione, inserendo tutti i dati della carta di credito“, è il messaggio che un elevatissimo numero di utenti dell’ecommerce sta ricevendo in questi giorni. Si tratta dell’ennesima ondata di smishing, avverte la Polizia postale, ovvero il tentativo di carpire dati attraverso annunci-trappola affidati a questo tipo di messaggistica.

“Come al solito la creatività e l’operatività dei criminali non conosce pause”, sottolineano gli esperti della postale, raccomandando ancora una volta di “non cliccare sui link indicati nei messaggi” e di “non inserire mai i propri dati personali, a maggior ragione i dati delle nostre carte di credito.

Marghera, in fiamme ditta di prodotti chimici:


Marghera, in fiamme ditta di prodotti chimici: due feriti. “State in casa, chiudete le finestre”

articolo: https://www.repubblica.it/cronaca/2020/05/15/news/venezia_incendio_in_uno_stabilimento_di_prodotti_chimici_colonna_di_fumo_su_marghera-256690840/?ref=RHPPTP-BL-I256693059-C12-P1-S1.12-T1

L’appello del Comune di Venezia per il rischio di emissioni tossiche dalla 3V Sigma Spa. Grave uno dei feriti. La colonna di fumo, visibile a chilometri di distanza, verso Padova e Treviso

Marghera, incendio in uno stabilimento di prodotti chimici. "State ...

PORTO MARGHERA. È al momento di due feriti il bilancio riferito dai vigili del fuoco per l’incendio nella 3V Sigma di Marghera, ma potrebbe aggravarsi prossimamente perché uno di questi versa in condizioni disperate.

Al lavoro 8 squadre con Nucleo Nbcr e rinforzi da Vicenza, Treviso, Padova e Rovigo. Scattato il piano di emergenza esterno per la possibile dispersione nell’ambiente di sostanze chimiche. Il rogo è scoppiato poco dopo le 10.

L’allarme delle autorità sanitarie – Le autorità sanitarie hanno già provveduto a far scattare il sistema d’allarme nell’area circostante lo stabilimento, perché c’è il rischio di emissioni tossiche. Il governatore del Veneto Luca Zaia si è detto “in apprensione”  per la situazione. continua a leggere

Venezia, azienda chimica in fiamme: enorme nube di fumo e 2 feriti. Il video dell’incendio

Incendio a Porto Marghera: brucia una fabbrica di prodotti chimici

È morto Ezio Bosso


È morto Ezio Bosso, il pianista che sapeva commuovere. Aveva 48 anni

download

articolo: https://www.corriere.it/spettacoli/20_maggio_15/morto-ezio-bosso-pianista-che-sapeva-commuovere-aveva-48-anni-bc5dc824-967b-11ea-a66c-1f6181297d24.shtml?fbclid=IwAR1U3ax0Yb9aeN7roomhrjDR2CigGOF9nXwceI9x6wpaHATjBwUroNEzKrw&fbclid=IwAR10EbP8f15g9I81j7St0l_NdkiNjEdkyVffjpM8RMFcvmmYTpU0q3kP5b4

Bosso conviveva ormai dal 2011 con una malattia neurodegenerativa

«La prima cosa che farò è mettermi al sole. La seconda sarà abbracciare un albero». Dalla sua casa di Bologna, Ezio Bosso stilava così, mettendoli in fila pochi giorni fa, nell’ultima intervista al Corriere, i propositi per quando «si apriranno le gabbie». Purtroppo, però, non sarà così. Ezio Bosso è morto. Direttore d’orchestra, compositore e pianista, Ezio Bosso era nato a Torino il 13 settembre 1971. Aveva 48 anni.

Bosso conviveva ormai dal 2011 con una malattia neurodegenerativa che gli fu diagnosticata subito l’intervento per un tumore al cervello a cui fu sottoposto lo stesso anno. Inizialmente la sua malattia venne identificata dai media come la Sla, la sclerosi laterale amiotrofica, patologia in cui i primi sintomi, episodi di atrofia muscolare, si trasformano in pochi anni nella compromissione totale delle funzioni vitali.

Lo scorso settembre aveva annunciato al pubblico di aver dovuto dire addio al pianoforte proprio a causa della malattia. «Se mi volete bene, non chiedetemi più di sedermi al pianoforte e di suonare. Tra i miei acciacchi adesso ho anche due dita fuori uso. Se non posso dare abbastanza al pianoforte, è meglio lasciar perdere». continua a leggere

Ezio Bosso – Sonata Al Chiaro Di Luna (Beethoven) – 2017

Ezio Bosso, tutti in piedi per il suo discorso al Parlamento europeo

Nubifragio su Milano


Nubifragio su Milano, esonda il fiume Seveso: chiuse le strade a Niguarda. Rischio Lambro, evacuata comunità di don Mazzi

articolo: https://milano.repubblica.it/cronaca/2020/05/15/news/nubifragio_su_milano_esonda_il_fiume_seveso-256666485/?ref=RHPPTP-BH-I256666483-C8-P1-S1.8-T1

Nella notte violente piogge hanno causato molti disagi nella zona del quartiere Niguarda, esondazione durata cinque ore, ma si prevedono nuove piogge. Cresce il livello anche del Lambro. Disagi sulle metropolitane

esondazione_seveso.jpg

Violento nubifragio su Milano nella notte. Intorno alle 3 le abbondanti piogge hanno causato l’esondazione del  Seveso nella parte Nord della città. Le strade del quartere Niguarda si sono allagate e c’è stata una lunga l’interruzione di corrente elettrica. Tante anche le case e cantine allagate. In via Valfurva, intorno alle 2,30 di notte, i tombini sono letteralmente scoppiati rilasciando fiumi d’acqua nelle strade.

Le strade del quartiere sono state chiuse e soltanto poco prima delle 8 l’esondazione del fiume si è fermata dopo cinque ore. Adesso le squadre del Comune iniziano le operazioni di pulizia per riaprire le strade, anche se sono previste ancora piogge in giornata. continua a leggere

Milano, esondazione Seveso: il quartiere Niguarda invaso dall’acqua

Milano, esonda il Seveso: strade allagate e disagi in città

Siena, un’estate senza Palio


Siena, un’estate senza Palio: è la prima volta dalla guerra

La decisione presa al termine della riunione tra sindaco, magistrato delle contrade e priori

Frasi celebri sul Palio di Siena: quando le parole non sono solo ...

articolo: https://firenze.repubblica.it/cronaca/2020/05/14/news/siena_un_estate_senza_palio_e_la_prima_volta_dalla_guerra-256613131/?ref=RHPPLF-BH-I256613743-C4-P13-S1.4-T1

The Palio di Siena, one of the most famous horse races in the ...

L’ultima volta fu durante la Seconda guerra mondiale. Ora a causare lo stop è il Covid-19. A Siena non si correranno i Palii del 2 luglio e del 16 agosto 2020. La decisione è arrivata alla fine della riunione in Palazzo pubblico tra il sindaco Luigi De Mossi, il magistrato delle contrade, i Priori delle 17 contrade, il decano e il vice decano dei capitani. Ad annunciare l’annullamento è stato il magistrato delle contrade Claudio Rossi.  continua a leggere

Palio di Siena 02-07-2019