Archivi del giorno: 8 maggio 2020

COMUNICATO UFFICIALE DI FC INTERNAZIONALE MILANO


Comunicato Ufficiale Link: https://www.inter.it/it/news/2020/05/08/test-covid-negativi-ripresa-allenamenti-individuali.html

Comunicato ufficiale di FC Internazionale Milano

COMUNICATO UFFICIALE DI FC INTERNAZIONALE MILANO

Tutti i test medici ai quali è stata sottoposta la Prima Squadra sono risultati negativi. Dal pomeriggio avranno inizio gli allenamenti individuali facoltativi

MILANO – FC Internazionale Milano comunica che tutti i test medici ai quali è stata sottoposta la Prima Squadra sono risultati negativi. Dal pomeriggio di oggi avranno inizio gli allenamenti individuali facoltativi.

Il Club mantiene la massima attenzione sui criteri preventivi per la salute dei giocatori e di tutti i componenti della Società, nel rispetto di tutte le linee guida governative e della tutela della salute pubblica.

Versión Española  English Version  中文版  Versi Bahasa Indonesia  日本語版

Lutto nel mondo del canottaggio: è morto Vincenzo Abbagnale


articolo: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2020/05/02/news/lutto_nel_mondo_del_canottaggio_e_morto_vincenzo_abbagnale_padre_dei_leggendari_fratelli_campioni_olimpici-255473900/?ref=tblv

Addio al padre dei leggendari fratelli campioni olimpici

Lutto nel mondo del canottaggio per la morte di Vincenzo Abbagnale, padre dei leggendari fratelli Giuseppe, Carmine e Agostino, pluricampioni olimpici originari di Castellammare di Stabia. Il decesso è avvenuto all’alba a seguito dei postumi di un intervento chirurgico effettuato all’ospedale Cardarelli di Napoli. Vincenzo Abbagnale avrebbe compiuto 88 anni a giugno ed è stato fondamentale per i successi dei figli, avviati al mondo del canottaggio nel Circolo Nautico Stabiese, fucina di talenti che hanno scritto pagine di storia del canottaggio italiano. Giuseppe e Carmine sono stati per due volte campioni olimpici nel leggendario due con insieme al timoniere Peppiniello Di Capua, nel 1984 a Los Angeles e nel 1988 a Seul, e hanno conquistato un argento a Barcellona nel 1992, vantando nel palmares anche sette ori ai mondiali.  continua a leggere

UN PASSO ALLA VOLTA / Ghali x comune di Milano


“È la vigilia di un nuovo inizio per l’Italia.” In questo storytelling emozionale realizzato dall’agenzia TBWA insieme a Ghali e al comune di Milano viene lanciato a tutti un messaggio di positività in vista della fine della quarantena. “Non sarà semplice, ma ci sarà un nuovo inizio. Un passo alla volta.” Direzione creativa: Ghali e Sara Ermoli (TBWA) Regia: Davide Gentile

TESTO DI UN PASSO ALLA VOLTA – GHALI

il silenzio ha fatto festa per le strade della città.
Ora che anche le fermate si sono fermate
i nostri parchi, le nostre panche, i nostri palchi
come dei giocatori che si marcano larghi.
In quarantena con le stesse messe, i nostri ramadan.
Mascherine ci fanno ormai da grembiule
in questa grande scuola
e ci ricordano che siamo tutti uguali.
Ci siamo laureti in pigiama
abbiamo vissuto il prima e il dopo
E ogni cameriere è diventato cuoco
il primo passo.
Dobbiamo fare attenzione, non dobbiamo avere paura
siamo in maschera, non siamo bendati.
Milano anche il cielo si è fatto bello.
È giunto il momento, ora più che mai
di seguire le regole
questa è la fase in cui stiamo capendo
Il valore della libertà.
E insieme siamo più umani che mai.
UN NUOVO INZIO,
UN PASSO ALLA VOLTA.

LYRICS ONE STEP AT A TIME – GHALI

Milano, silence took over the city streets
now that also the tram stops have stopped
In our parks, our benches, our stages,
We are like soccer players defending from afar.
Quarantined our holy masses, our ramadans
Masks are our school uniforms in this universal classroom,
reminding us that we are all the same.
We have graduated in pyjamas
We have lived the before and after
while every waiter became a chef
This is the first step.
We shall be careful, but not afraid
We are masked, not blindfolded.
Milano, your sky is even more beautiful now.
The moment has come, now more than ever,
To follow the rules
This is the stage in which we understand the value of freedom.
And together we are more human than ever before.
A NEW START.
ONE STEP AT A TIME.

Milan, Franco Baresi compie 60 anni: una vita di gioie in rossonero


L’ex difensore, ritenuto uno dei ‘liberi’ più forti di sempre, è da 46 anni nel Milan, di cui è attualmente brand ambassador. In 19 anni di carriera ha conquistato 17 titoli. L’unico rimpianto è aver vinto poco con la Nazionale

download

articolo: https://www.repubblica.it/sport/calcio/serie-a/2020/05/07/news/milan_baresi_compie_60_anni_una_vita_di_gioie_in_rossonero-255754924/?ref=RHPPBT-BH-I255921192-C6-P9-S1.6-T1

MILANO – Franco Baresi, uno dei ‘liberi’ più forti della storia del calcio, taglia domani, venerdì 8 maggio, il traguardo dei 60 anni. È stata un’icona dello sport italiano ma soprattutto del Milan visto che di questi 60, 46 li ha vissuti in rossonero. Aveva solo 14 anni quando da Travagliato, piccolo comune in provincia di Brescia, arrivò a Milano. Gli affibbiarono il nomignolo “el piscinin”, il piccolino. Lui lo ha tramutato in gigante guadagnandosi, non a caso, in seguito, un altro appellativo, quello di ‘Kaiser Franz’ in onore a Franz Beckenbauer, uno dei più grandi di tutti i tempi. Lui e il fratello Beppe partirono con il borsone pieno di sogni, dalla squadra dell’oratorio. Resteranno per sempre nella metropoli, dando vita a tanti derby tra Milan e Inter e tra fratelli. Franco, due anni più giovane, fu scartato inizialmente dall’Inter, ma il Milan colse l’attimo e intuì subito il talento e la grinta di quel giovane difensore.

Con il Milan ha vinto 17 trofei in 19 anni – continua a leggere

Ripartire o sospendere? L’Europa e i campionati dopo il caos coronavirus: la situazione


articolo: https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/07-05-2020/europa-ripresa-campionati-grafico-370785661018.shtml

Nella tabella della Gazzetta dello Sport ecco come i paesi del vecchio continente si stanno preparando all’eventuale ripartenza. Ma le incertezze restano tante

07 maggio 2020 – Non si sa quando, non si sa come. E non si sa neppure dove. Ma la ripresa dei campionati dopo il caos coronavirus è sempre meno utopia in tutta Europa. E se in Francia e in Olanda però si è deciso di fermare tutto e lasciare spazio alla ricostruzione, negli altri paesi si inizia a delineare una mappa per la ripresa dei vari campionati. Germania, Portogallo e Polonia si avviano a ripartire entro fine maggio, il Belgio è all’impasse, nel resto d’Europa si discute se riuscire o meno a iniziare a giocare nelle prime due settimane di giugno.

abd9f83e6e318b444d9bff16e2868e57_1200x675

Link: https://video.gazzetta.it/bundesliga-tempi-coronavirua-stop-ripresa/7873d5e8-9047-11ea-b133-4f54dd10cd80