Agg. incendio Pantelleria: Domato incendio a Pantelleria. La Procura apre un’inchiesta


articolo Redazione ANSA: https://www.ansa.it/sicilia/notizie/2022/08/18/domato-incendio-a-pantelleria.-la-procura-apre-uninchiesta_427ce074-a742-44c8-9600-ceff85c588be.html

I vigili del fuoco sono ancora a lavoro. Le fiamme sono alimentate dal vento di scirocco che ancora soffia forte sull’isola. Tra le abitazioni sgomberate anche quella del giocatore Marco Tardelli e dello stilista Giorgio Armani

E’ stato contenuto, durante la notte, l’incendio è divampato a Pantelleria nelle contrade Favarotta, Khamma e Perimetrale.

Le fiamme hanno divorato ettari di vegetazione e mettendo in pericolo diverse abitazioni che sono state evacuate.

In fuga i turisti. Tra le ville sgomberate ci sarebbero anche quella del giocatore Marco Tardelli e dello stilista Giorgio Armani, che stava ospitando alcuni amici quando ha dovuto abbandonare di gran corsa la sua dimora, a bordo di suv per raggiungere la costa e salire sulla barca.

La Procura di Marsala, diretta da Roberto Piscitelloha aperto un’inchiesta sull’incendio che ha devastato ettari di vegetazione a Pantelleria. Ancora incerta la natura del rogo. Due i punti di innesco lontani 400 metri l’uno dall’altro, dato che potrebbe essere compatibile anche con un evento accidentale. I pm stanno acquisendo i rilievi fotogrammetrici e tutte le ordinanze comunali sulla prevenzione e sulla gestione dei roghi. I rilievi fotogrammetrici saranno utili a capire dalle bruciature sul terreno da dove è partito l’incendio e da come può essersi propagato in considerazione del forte vento di scirocco che soffia da ieri sull’isola. Mentre le ordinanze sindacali chiariranno se sono state prese tutte le misure necessarie a prevenire e gestire eventuali roghi in una zona che in estate per le alte temperature è spesso colpita da incendi devastanti. “Un incendio colposo, causato dall’incuria umana non sarebbe da considerare meno grave di uno doloso“, commenta il procuratore di Marsala, Piscitello. continua a leggere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...