Archivi del giorno: 5 aprile 2021

Vasto rogo in un bosco nel Forlivese, Vigili del fuoco impegnati da otto ore


articolo: https://www.gazzettadiparma.it/italiamondo/2021/04/05/news/vasto_rogo_in_un_bosco_nel_forlivese_vigili_del_fuoco_impegnati_da_otto_ore-5560622/

Al lavoro 25 squadre a terra con due canadair e un elicottero

Maltempo: allerta arancione per vento forte in Lombardia


articolo: Maltempo: allerta arancione per vento forte in Lombardia

(ANSA) – Milano, 05 aprile 2021- Il Centro funzionale monitoraggio rischi naturali della Regione Lombardia ha diramato l’allerta arancione (moderata) per rischio di vento forte dalle 6 di domani, 6 aprile, e fino alle 18. Il Comune di Milano ha quindi disposto l’estensione del Coc (Centro operativo comunale) già attivo per l’emergenza Coronavirus, presso il centro di via Drago dalle ore 6 di domani.

Covid, cluster nazionale: positivi anche Florenzi, Grifo, Sirigu e Cragno


articolo: https://www.repubblica.it/sport/calcio/champions/2021/04/05/news/covid_florenzi_psg_bayern_champions-295146037/?ref=RHTP-BH-I294558846-P2-S2-T1

Si allarga il focolaio. L’ex romanista non ci sarà mercoledì nell’andata dei quarti di Champions Bayern-Psg, rivincita della finale 2020. L’altra positività è stata comunicata dal club tedesco del Friburgo. Fermati anche il portiere del Cagliari e quello del Torino (anche se il club granata ufficialmente non ha comunicato il nome)


Si allarga il cluster della nazionale Anche Alessandro Florenzi, dopo
 Marco Verratti, è risultato positivo al Covid in casa Psg. Il club di Ligue 1 ha annunciato stamattina l’esito dell’ultimo tampone. Ma oltre a Florenzi sono risultati positivi anche Vincenzo Grifo, lo ha comunicato il Friburgo, e Alessio Cragno, portiere del Cagliari . Sale così il numero dei positivi azzurri dopo l’ultima sosta per le sfide delle qualificazioni al Mondiale, dopo i casi relativi allo staff di Mancini e allo juventino Leonardo Bonucci

Florenzi Salta la Champions Il terzino era rimasto in isolamento precauzionale saltando la sfida di ieri tra Psg e Lille. L’ex romanista non potrà quindi scendere in campo per la sfida di Champions di mercoledì con il Bayern Monaco, valida per l’andata dei quarti e rivincita della finale 2020. Dalla Germania invece è arrivata la notizia della positività di Grifo: “Il giocatore è andato subito in quarantena e non partecipa alla trasferta per la partita a Mönchengladbach – ha fatto sapere il Friburgo – Tutti gli altri test effettuati sui calciatori della rosa sono risultati negativi“. Grifo non ha preso parte alla trasferta contro la Lituania proprio per via della restrizioni anti-Covid vigenti in Germania, che prevedono la quarantena obbligatoria per chi arriva da determinati Paesi, tra questi appunto anche la Lituania.

Cagliari, positivo Cragno – Il conto degli azzurri positivi sale con Alessio Cragno. Il Cagliari fa sapere che il portiere è risultato positivo al Covid-19: “monitorato con attenzione dal suo rientro dagli impegni con la Nazionale italiana, il calciatore ha eseguito un nuovo test diagnostico nella giornata di ieri, domenica 4 aprile, e si trova attualmente in isolamento. Il gruppo squadra ha già iniziato l’isolamento fiduciario domiciliare e si atterrà rigorosamente a quanto previsto dal Protocollo. Il club ha avviato tutte le procedure del caso ed è in costante contatto con le autorità sanitarie competenti“. Sabato Cragno era sceso in campo con il Verona perché gli esiti dei tamponi giovedì e venerdì erano negativi

Sempre di oggi è la notizia di un’altra positività nel gruppo squadra del Torino, già al centro di un focolaio nelle scorse settimane. Il club granata non ha comunicato il nome del giocatore, che è già in quarantena, ma secondo quanto riportato dall’agenzia Ansa, si tratterebbe del portiere Sirigu, anche lui reduce dalla trasferta in Nazionale. “Il tesserato, in accordo con le autorità sanitarie, è già stato posto in isolamento fiduciario sotto la supervisione dello staff medico granata“, si legge. Il Toro “continuerà a seguire l’iter previsto dai protocolli vigenti. Ciò consentirà a tutti i soggetti negativi ai controlli di svolgere la regolare attività“, aggiunge la nota. Anche Sirigu sabato aveva disputato regolarmente il derby con la Juventus. Nelle scorse settimane il Torino era stato costretto a saltare due partite (con Sassuolo e Lazio) per la positività di molti giocatori: la partita con la Lazio era stato al centro di molte polemiche, era stata infatti la Asl a vietare la trasferta ai granata. 

Arcelor Mittal, incendio nel siderurgico di Taranto


Arcelor Mittal, incendio nel siderurgico di Taranto. I sindacati: “Tragedia sfiorata”

articolo: https://bari.repubblica.it/cronaca/2021/04/05/news/incidente_arcelor_mittal-295144697/?ref=RHTP-VS-I270681067-P16-S7-T1

Incidente nel reparto colata continua 2 di Acciaieria 2 dello stabilimento ArcelorMittal di Taranto senza provocare feriti tra gli operai  presenti sulla linea. L’azienda: “Tutto gestito in totale sicureza

Un incendio è divampato nella colata continua 2 di Acciaieria 2 dello stabilimento ArcelorMittal di Taranto senza provocare feriti tra gli operai  presenti sulla linea. E’ accaduto questa mattina, intorno alle 7.30. Secondo il sindacato Usb, che parla di “tragedia sfiorata“, l’incendio è stato preceduto da un’esplosione. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco.

Il sindacato sostiene che c’è stata “prima una deflagrazione, poi un incendio. Salvi per miracolo tutti gli operatori presenti sulla linea“. “A conferma di quanto sosteniamo da tempo – dichiara Usb – la condizione di sicurezza impiantistica è fortemente compromessa ed è nettamente peggiorata con la gestione AMI-Morselli“.

Arcelor Mittal Italia comunica che “nessuna interruzione del ciclo produttivo, né danni al personale e agli operatori degli impianti si sono verificati oggi. Gli addetti e il sistema hanno gestito in sicurezza, secondo consolidate procedure, un evento di reazione in paniera durante la fase di colaggio nell’Acciaieria 2“. Il riferimento è alla deflagrazione, seguita da un incendio, nella Colata continua 2 di Acciaieria 2, episodio denunciato dal sindacato Usb con un comunicato.
Per cause in corso di accertamento, si è dunque verificata una reazione in una paniera, un grande contenitore adibito al trasporto dell’acciaio, che avrebbe provocato prima l’esplosione e poi l’incendio. Si è sprigionato un denso fumo nero visibile a distanza e documentato da alcuni cittadini con foto postate sui social network. Secondo i delegati Rls (Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza) della Fim Cisl “è avvenuta una deflagrazione in paniera colata continua 2 dell’Acciaieria 2″ e, a seguire, “un incendio ai flessibili olio dinamici. Sono sul posto i Vigili del fuoco, fortunatamente nessun ferito
.