Coronavirus, seconde case e sport all’aperto ma non in tutta Italia


Coronavirus, seconde case e sport all’aperto ma non in tutta Italia. Nuova ondata di ordinanze regionali in attesa dei chiarimenti del governo

articolo: https://www.repubblica.it/cronaca/2020/05/02/news/coronavirus_seconde_case_e_sport_all_aperto_ma_non_in_tutta_italia_nuova_ondata_di_ordinanze_regionali_in_attesa_dei_chiar-255442570/?ref=RHPPTP-BH-I255426726-C12-P1-S1.8-T1

In Sicilia da domani sarà possibile trasferirsi nelle case estive all’interno della Regione a condizione che si tratti di un trasferimento stagionale, in Toscana invece vige il divieto assoluto, in Liguria si può andare anche in due della stessa famiglia ma solo per manutenzione.
Interpretazioni diverse di un decreto, l’ultimo Dpcm firmato dal premier Conte che entrerà in vigore alla mezzanotte di domani, con ancora molti punti da chiarire. Lo farà, presumibilmente in giornata, Palazzo Chigi con lo strumento (anche questo abbastanza dubbio) delle Faq, le risposte alle domande frequenti.
E solo dopo il ministero dell’Interno emanerà la consueta circolare ai prefetti per dare indicazioni di girare alle forze dell’ordine incaricate di applicare le nuove norme ed eventualmente le sanzioni per chi le trasgredisce.
Nel frattempo, una nuova ondata di ordinanze regionali tra ieri e oggi continua a differenziare l’applicazione sui territori e a confondere le idee ai cittadini.

Le seconde case – Nel nuovo Dpcm è scomparso il divieto esplicito a spostarsi nelle case di vacanza contenuto invece nel provvedimento che scade alla mezzanotte di domani. Ed è scaduta anche la specifica ordinanza del ministero della Salute che il 20 marzo aveva esplicitamente vietato il trasferimento nei giorni festivi e prefestivi, in quelli immediatamente precedenti e successivi.
La ministra dei Trasporti Paola De Micheli ha detto che il divieto permane ma il fatto è che il decreto non lo prevede e in questo vuoti si sono già incuneati i diversi provvedimenti regionali. In Sicilia, prima ad aprire a questa possibilità, il governatore Nello Musumeci ha firmato un’ordinanza che da domani consente il trasferimento nelle seconde case a condizione che si tratti di un trasferimento stagionale, insomma che non si faccia avanti e indietro dall’abitazione principale a quella secondaria. Unico limite che il trasferimento ( ovviamente consentito all’intero nucleo familiare) non avvenga in un giorno festivo.
In Toscana invece il governatore Enrico Rossi è di parere diverso e ha addirittura chiesto al premier un intervento sul Dpcm per vietare esplicitamente il trasferimento nelle seconde case. Quasi tutte le altre regioni, ognuna con piccole differenze relative al numero delle persone che possono andare e alle distanze, hanno autorizzato lo spostamento verso la seconda casa solo per fare manutenzione ma con l’obbligo di rientrare la sera.

I congiunti, Le attività motorie, Gli spostamenti tra Regioni, L’autocertificazione….. continua a leggere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...