Medicina, l’Aifa ritira antibiotici: “Danneggiano muscoli e ossa, non assumeteli”


In una nota, l’Aifa ha lanciato un’allerta su possibili e gravi effetti collaterali provocati dall’assunzione di alcuni antibiotici di uso comune

articolo: http://www.ilgiornale.it/news/salute/gravi-effetti-collaterali-scatta-l-allarme-alcuni-1678815.html

L’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco, ha lanciato un’allerta su effetti potenzialmente pericolosi per la salute provocati da alcuni antibiotici di uso comune.

Nelle scorse ore, l’ente ha diffuso importanti informazioni di sicurezza sui medicinali contenenti fluorochinoloni.

I principi attivi in essi contenuti sono accusati di causare gravi effetti collaterali. Per questo, si consiglia ai medici di prescriverli solo in casi di estrema necessità. Nel comunicato si parla nello specifico di farmaci che contengono composti attivi come:

  • ciprofloxacina,

  • levofloxacina,

  • moxifloxacina,

  • pefloxacina,

  • prulifloxacina,

  • rufloxacina,

  • norfloxacina,

  • lomefloxacina.

“Sono state segnalate reazioni avverse invalidanti, di lunga durata e potenzialmente permanenti, principalmente a carico del sistema muscoloscheletrico e del sistema nervoso. Di conseguenza, sono stati rivalutati i benefici e i rischi di tutti gli antibiotici chinolonici e fluorochinolonici e le loro indicazioni nei Paesi dell’Ue. I medicinali contenenti cinoxacina, flumechina, acido nalidixico e acido pipemidico verranno ritirati dal commercio” ……… continua a leggere

Nota Informativa Importante su medicinali contenenti fluorochinolon

http://www.aifa.gov.it/content/nota-informativa-importante-su-medicinali-contenenti-fluorochinoloni-0

Pillole dal Mondo n. 1625

L’Agenzia Italiana del Farmaco rende disponibili nuove e importanti informazioni di sicurezza in merito ai medicinali contenenti fluorochinoloni (ciprofloxacinalevofloxacinamoxifloxacinapefloxacinaprulifloxacinarufloxacinanorfloxacinalomefloxacina):

  • Sono state segnalate con gli antibiotici chinolonici e fluorochinolonici reazioni avverse  invalidanti, di lunga durata e potenzialmente permanenti, principalmente a carico del sistema muscoloscheletrico e del sistema nervoso.
  • Di conseguenza, sono stati rivalutati i benefici e i rischi di tutti gli antibiotici chinolonici e fluorochinolonici e le loro indicazioni nei paesi dell’UE.
  • I medicinali contenenti cinoxacina, flumechina, acido nalidixico e acido pipemidico verranno ritirati dal commercio. continua a leggere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...