Archivi del giorno: 17 aprile 2019

Smog in città, Torino maglia nera. È Milano la città più sostenibile


download

ROMA – La mobilità alternativa e sostenibile non decolla, ci sono sempre più auto nelle città italiane, dove la circolazione dei veicoli privati è aumentata, tra il 2017 e il 2018, anche del 5 per cento, come a Torino. La fotografia del fallimento delle politiche ambientali per i trasporti la fornisce lo studio “Mobilitaria”, un quadro complessivo dell’andamento della qualità dell’aria e della mobilità urbana nelle principali 14 città italiane, realizzato da esperti del Consiglio nazionale delle ricerche – Istituto sull’inquinamento atmosferico e da Kyoto club, gruppo mobilotà sostenibile.

Le città prese in esame sono state Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma, Torino, Venezia. Lo studio evidenzia che dopo anni di costante diminuzione, nel biennio 2017-2018  l’indice di motorizzazione di automobili ha ripreso a salire, sia nelle città che nelle aree metropolitane, e questo nonostante in alcuni centri presi in osservazione sia cresciuto l’uso del trasporto pubblico locale. per continuare a leggere premere il link qui sotto:

articolo completo: https://www.repubblica.it/cronaca/2019/04/17/news/smog_in_citta_torino_maglia_nera_e_milano_la_citta_piu_sostenibile-224256983/?ref=RHRS-BH-I0-C6-P11-S1.6-T1

  • Il record di auto in rapporto agli abitanti
  • Milano capofila degli spostamenti green

  • Torino maglia nera per polveri sottili

  • La sfida dell’ultimo miglio

Juve, tremenda delusione Super Ajax: è in semifinale,


Juve-Ajax 1-2: gol di CR7, ma Van de Beek e De Ligt ribaltano. Juve eliminataRisultati immagini per Juve-Ajax 1-2

articolo completo: https://www.gazzetta.it/Calcio/Champions-League/Juventus/16-04-2019/juve-ajax-1-2-gol-cr7-ma-van-de-beek-de-ligt-ribaltano-juve-eliminata-330822631786.shtml

Eccezionale secondo tempo degli uomini di Ten Hag che legittimano il passaggio del turno mostrando un calcio magnifico e accedendo alla semifinale

Matthijs de Ligt sale in cielo, una spanna sopra Rugani e Alex Sandro, e di testa la mette nell’angolo: è il 2-1 per l’Ajax, è la fine di tutto. L’immagine simbolo dell’eliminazione della Juve dalla Champions è servita e in uno scatto c’è tutto. Il dominio fisico dell’Ajax dei ragazzi, con un capitano 19enne già capace di decidere un quarto di finale di Champions. Ovviamente, la Juve deludente, mezzo metro sotto il livello atteso, lontanissima dalla squadra vista un mese fa contro l’Atletico Madrid. De Ligt, obiettivo per l’estate, segna nella porta di Ronaldo 2018 e il parallelo di mercato è troppo facile, ma stasera – e non solo – conta molto di più la fine del sogno Champions. La Juve ancora una volta trova una serata maledetta. …………… continua a leggere

Juventus – Ajax 1-2 | All goals & highlights

L’ILLUSIONE — Il gol, appunto. C’è stato un momento, intorno alle 21 e 30, in cui tutto sembrava perfetto. Allegri per una volta non cita l’ippica ma il basket e segna con uno schema. C’è un angolo da destra, Bernardeschi, Emre Can, Rugani e Bonucci fanno massa a centro area e Cristiano gira intorno a questo strano quadruplo blocco. La battuta di Pjanic è quella scritta nel copione, perfetta, De Ligt perde CR7 e lo guarda segnare l’ennesimo gol di testa. Il pareggio però, come all’andata, arriva presto, un po’ all’improvviso. Un cross da sinistra rimbalza fuori dall’area dove Ziyech calcia maluccio ma finisce per liberare Van de Beek davanti al portiere, tenuto in gioco da Bernardeschi. Il biondo trova l’angolo e corre a esultare. Qui finisce una prima partita, un po’ bloccata ed equilibrata.

Il pareggio di Van de Beek.

Il pareggio di Van de Beek. Afp

LA CHIAVE — Questo quarto di finale però a inizio secondo tempo prende una decisione precisa e non c’entra l’ingresso di Kean al posto di Dybala, deludente. Le ultime 24 ore avevano lanciato un allarme: Mandzukic, Chiellini e Douglas infortunati, tutti assenti, in coda a una primavera piena di piccoli problemi fisici. Il campo conferma: la Juve non sta bene, entra morbida, come stanca, difende bassa e fatica a ripartire. ……continua a leggere

La juventus in ginocchio!!!!!!!!!!!!

Risultati immagini per Juve-Ajax 1-2

https://video.gazzetta.it/juve-ajax-volti-delusione-bianconera/9c193322-608b-11e9-8970-e1969872b4e4

NIENTE REAZIONE — La Juve a quel punto dovrebbe segnare due volte ma non ci va nemmeno vicino. Anzi, rischia più volte di subire l’1-3 con David Neres e Ziyech scatenati……….. continua a leggere