Archivi del giorno: 10 aprile 2019

Candreva ha fatto il versamento alla scuola di Minerbe


Sindaco: il denaro verrà destinato all’istituto

articolo: http://www.ansa.it/veneto/notizie/2019/04/10/candreva-ha-fatto-versamento-a-minerbe_6f43a1b0-6190-455b-ae8e-a17ab439d754.html

(ANSA) – Verona, 10 aprile 2019 – Antonio Candreva ha effettuato oggi il versamento alla scuola elementare di Minerbe (Verona) dove un’alunna di una famiglia straniera aveva mangiato tonno e cracker perché i genitori non potevano pagare il buono mensa. Lo ha confermato oggi il sindaco della cittadina della Bassa veronese, Andrea Girardi. Il denaro del centrocampista interista – si è appreso – verrà utilizzato per le attività dell’istituto.

“Antonio Candreva ha dato la sua disponibilità a dare un contributo per saldare i conti della mensa scolastica, ma visto che era già stato saldato dal Comune, ci siamo accordati con lui e con il suo collaboratore, di dare un contributo generico per la nostra scuola”, ha precisato il sindaco leghista di Minerbe, Andrea Girardi.

https://alessandro54.com/2019/04/09/candreva-si-offre-di-pagare-retta-per-la-bambina-di-verona/

Ajax-Juventus, scontri prima della partita: 120 tifosi italiani fermati


Ajax-Juventus (ANSA)

L’annuncio di Salvini in una diretta Facebook: “Avevano oggetti non appropriati per andare allo stadio”. Sequestrate mazze, coltelli e spray al peperoncino

articolo: https://www.repubblica.it/sport/calcio/champions/2019/04/10/news/champions_scontri_prima_di_ajax_juventus-223724210/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P1-S1.8-F4

AMSTERDAM – Scontri, lacrimogeni e cariche della polizia anche a cavallo. Prima di Ajax-Juventus, quarto di finale di Champions nella capitale dei Paesi Bassi ci sono stati momenti di tensione. Secondo il ministro dell’Interno Matteo Salvini ci sarebbero 120 tifosi juventini fermati.

Ajax-Juventus, scontri prima della partita: 120 tifosi italiani fermati

Ajax-Juventus, scontri alla Cruijff Arena: cariche della polizia a cavallo

Secondo il ministro che ha dato l’annuncio durante una diretta Facebook i fermati “avevano oggetti non esattamente appropriati per andare ad uno stadio”. Salvini ha chiesto ai tifosi che si trovano nella capitale olandese per seguire l’incontro tra Ajax e Juve di “tenere la testa sulle spalle”.

Il gruppo dei fermati, secondo i media locali, era in possesso di fuochi d’artificio, manganelli, spray al peperoncino e un coltello e si trovava nelle vicinanze della ‘Johan Cruijff Arena.
I tifosi della Juventus sono stati arrestati e trasferiti in autobus in un centro di detenzione. Tra l’altro mostrano l’uso di idranti e fumogeni da parte della polizia verso i gruppi di tifosi nei pressi dello stadio. La polizia è intervenuta anche in metropolitana dove sono stati trovati tifosi che portavano bastoni, mazze di ferro, bombolette di spray urticante e altri oggetti atti all’offesa. Alcune cariche sono state effettuate dalla polizia, anche con i reparti a cavallo, per disperdere tifosi dell’Ajax, sempre vicino allo stadio.

Ajax-Juve, scontri ad Amsterdam: tifosi olandesi scatenati contro la Polizia

//video.gazzetta.it/video-embed/5db79d7e-5bba-11e9-b074-3b050d4c5214?tipo_video=embed_norcs

Ajax-Juve, lancio di pietre contro i mezzi della polizia

https://video.gazzetta.it/video-embed/52507e96-5bc0-11e9-b074-3b050d4c5214?tipo_video=embed_norcs

Investimenti immobiliari, il record di Milano: nei prossimi dieci anni leader in Europa


Investimenti immobiliari, il record di Milano: nei prossimi dieci anni leader in Europa

articolo: https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/04/10/news/investimenti_immobiliari_il_record_di_milano_nei_prossimi_dieci_anni_leader_in_europa-223698310/

Nel prossimo decennio Milano sarà la metropoli che brillerà più delle altre capitali europee per capacita di attrarre nuovi capitali nel settore immobiliare, posizionandosi al primo posto per investimenti previsti, pari a 13,1 miliardi di euro. Staccati Monaco (10,8 miliardi), Amsterdam (10,2 miliardi), Stoccolma (9,5), Dublino (9,1) e Madrid (8,7). Milano nel 2018 si è posizionata al primo posto tra le capitali europee anche per capacita di attrarre investimenti immobiliari dall’estero: con circa il 48% dei capitali provenienti da gruppi internazionali Milano ha dimostrato di essere più attrattiva di Monaco e Barcellona (40%), e ben distanziata da Madrid (30%), Amsterdam (27%), Bruxelles e Vienna (20%). Questi sono alcuni dei dati emersi oggi a Milano nel corso della presentazione di “A star is born – Milano guarda oltre: ambizioni di una città”, il Rapporto 2019 sul mercato immobiliare di Milano, realizzato da Scenari Immobiliari in collaborazione con Risanamento.

Milano si conferma nuovamente come la capitale degli investimenti immobiliari in Italia, concentrando nel 2018 oltre il 40% del volume delle operazioni effettuate a livello nazionale. Rispetto all’anno precedente gli investimenti in Italia si sono ridotti del 20%, passando da 9,7 a 7,8 miliardi di euro. Il 2018 ha comunque certificato l’interesse degli investitori esteri per l’Italia, Paese core nell’ambito di asset allocation europea. Trascurando i record del 2017, afferma il Rapporto, la crescita degli investimenti prosegue ancora anche se a un passo più contenuto di quello che ci si poteva aspettare lo scorso anno.

Milan deferito dall’Uefa per il fair play finanziario:


Milan deferito dall’Uefa per il fair play finanziario: “Non ha rispettato pareggio di bilancio”

articolo: https://www.repubblica.it/sport/calcio/serie-a/milan/2019/04/10/news/fair_play_finanziario_milan_deferito-223690921/?ref=RHPPBT-VS-I0-C6-P16-S1.6-T1

Secondo l’organismo europeo il club rossonero sarebbe inadempiente anche per i bilanci dal 2016 al 2018 oltre che per i periodi precedenti

MILANO – Il Milan è di nuovo sotto indagine per il Fair play finanziario. La Camera di investigazione dell’organo Uefa di Controllo finanziario dei Club ha deferito la società rossonera alla Camera arbitrale perché non è riuscita a rispettare il requisito di pareggio di bilancio nel corrente periodo di osservazione determinato nella stagione 2018/19 e riguardante gli esercizi conclusisi nel 2016, 2017 e 2018.

Come è scritto in una nota: “La Camera di Investigazione dell’Organo UEFA di Controllo Finanziario dei Club (CFCB) ha comunicato la decisione di deferire il caso AC Milan alla Camera Arbitrale CFCB poiché il club non è riuscito a rispettare il requisito di pareggio di bilancio nel corrente periodo di osservazione determinato nella stagione 2018/19 e riguardante gli esercizi conclusisi nel 2016, 2017 e 2018”.

Come ha tenuto a specificare l’Uefa: “Il deferimento non riguarda la decisione presa dalla Camera Arbitrale CFCB a dicembre 2018, relativa al periodo di osservazione precedente e inerente agli esercizi conclusisi nel 2015, 2016 e 2017. Detta decisione è attualmente oggetto di appello al TAS”. continua a leggere

Balotelli rischia otto turni di squalifica: ecco la manata sfuggita all’arbitro


Video e articolo: https://video.repubblica.it/sport/balotelli-rischia-otto-turni-di-squalifica-ecco-la-manata-sfuggita-all-arbitro/331757/332353?ref=RHPPBT-BS-I0-C12-P2-S2.4-T1

Una manata rifilata al difensore del Bordeaux Pablo rischia di far finire anzitempo la stagione di Mario Balotelli. Come riporta il quotidiano francese ‘L’Equipe’, l’attaccante del Marsiglia potrebbe essere squalificato per 8 giornate per “condotta violenta”. Il gesto, sfuggito all’arbitro ma non alle telecamere, avrebbe causato a Pablo la rottura del setto nasale.
Balotelli, entrato in campo a metà del secondo tempo, è sembrato subito molto nervoso. Ci sono stati momenti di tensione con gli avversari: spinte, spallate, insulti verbali. E proprio a causa di una spallata, l’ex attaccante – tra le altre – di Inter e Milan è finito a terra e Pablo è stato espulso dall’arbitro. A fine gara il difensore brasiliano del Bordeaux ha rivelato di aver ricevuto un colpo al volto da parte di Balotelli che gli ha provocato la rottura del setto nasale