Mihajlovic, i funerali in diretta: addio a Sinisa…..


Mihajlovic, i funerali in diretta: addio a Sinisa. Un lungo applauso accoglie il feretro. Il cardinale: «Voleva tanti nipoti»

articolo di  Laura Martellini  e Emanuele Zotti: https://roma.corriere.it/notizie/cronaca/22_dicembre_19/mihajlovic-i-funerali-in-diretta-addio-a-sinisa-d81bbf19-d85e-4869-8a12-29f8a0e80xlk.shtml

Mihajlovic, a Roma i funerali nella Chiesa di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri. Cerimonia celebrata da Matteo Maria Zuppi arcivescovo di Bologna

corriere.it

Le squadre al completo della Lazio, della Sampdoria e del Bologna, l’ultima allenata da Sinisa. E un fiume di amici e semplici conoscenti e tifosi (anche della Stella Rossa, arrivati da Belgrado, mescolati a laziali, interisti, milanisti, doriani, e seguaci del Torino) ai funerali di Sinisa Mihajlovic nella Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri, a Roma. Tanti nomi noti – fra i primi ad arrivare Angelo Peruzzi, Fabio Liverani, Gabriele Gravina della Figc, Roberto Mancini ct della nazionale, Vincenzo Montella –  ma anche persone comuni travolte dall’onda di affetto per l’allenatore coraggioso che ha combattuto a testa alta fino alla fine dei suoi giorni la battaglia contro la leucemia. In tremila si sono radunati davanti alla Basilica. «Ciao Sinisa, uno di noi» si legge su un cartello.

Il feretro, seguito dalla moglie Arianna Rapaccioni e dai sei figli (c’è anche Marko, nato dall’ unione con Giovanna Bagordo) alle 9.40 è stato trasportato dal Campidoglio, sede della camera ardente, nella Chiesa storica dove si svolgono le cerimonie ufficiali della Repubblica, stavolta scenario dell’addio a un grande italiano, com’era Sinisa nato da madre croata e padre serbo ma dal 1992 nel campionato italiano (venne «acquistato» dalla Roma per 8,5 miliardi di lire).  Ad accoglierlo un lungo e commosso applauso. Cerimonia celebrata dal cardinale Matteo Maria Zuppi arcivescovo di Bologna.

Il mondo del calcio entra a malapena nell’invaso del 1700,  strapieno: ecco Franesco Totti (si affaccia da un accesso laterale, preferisce stare fuori dalla zona riservata a autorità e familiari e resta in piedi, di fianco a Angelo Di Livio), Stefano Fiore, Daniele De Rossi, Dejan Stankovic, Vladimir Jugovic, Luca MarchegianiPresente Gianni Morandi, amico di Sinisa, che si è detto nei giorni scorsi sconvolto: «Credevo che ce l’avresti fatta». E altri estimatori di un uomo di carisma, ben oltre i confini di un campo da calcio, fra cui l’editore e presidente del Torino Football club, Urbano Cairo («lanciava i giovani, e quando lo faceva, li sosteneva finché camminavano da soli»), il presidente del Coni Giovanni Malagò

Oltre duemila persone per i funerali di Mihajlovic a Roma: “Un grande uomo, ha dato tanto al calcio”Fanpage.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...