Bruce Willis si ritira dal cinema


Bruce Willis si ritira dal cinema: colpito da afasia

articolo: https://www.repubblica.it/spettacoli/people/2022/03/30/news/bruce_willis_afasia-343457381/

L’annuncio via social da parte della famiglia, delle figlie avute con Demi Moore e dalla moglie attuale. L’attore ha un disturbo del linguaggio

Bruce Willis si ritira dalle scene a causa della malattia che lo ha colpito: l’afasia. Alla star di Trappola di cristallo e Unbreakable, 67 anni, è stato diagnosticato un disturbo del linguaggio che gli impedisce di recitare. L’annuncio è stato dato dalla sua famiglia tramite i social, un post pubblicato contemporaneamente dalle figlie e dalla moglie. continua a leggere

Traduzione: https://translate.google.it
rumerwillis – Agli straordinari sostenitori di Bruce, come famiglia, volevamo condividere che il nostro amato Bruce ha avuto problemi di salute e gli è stata recentemente diagnosticata l’afasia, che sta influenzando le sue capacità cognitive. Di conseguenza, e con molta considerazione, Bruce si sta allontanando dalla carriera che ha significato così tanto per lui. Questo è un momento davvero difficile per la nostra famiglia e apprezziamo così tanto il tuo continuo amore, compassione e supporto. Stiamo attraversando questo come una forte unità familiare e volevamo coinvolgere i suoi fan perché sappiamo quanto lui significhi per te, così come lo fai per lui. Come dice sempre Bruce, “Live it up” e insieme abbiamo in programma di fare proprio questo. Amare,

Previsioni meteo, due cicloni in arrivo sull’Italia: torna l’inverno con neve in collina


articolo: https://www.repubblica.it/cronaca/2022/03/30/news/previsioni_meteo_due_cicloni_in_arrivo_sullitalia_torna_linverno_con_neve_in_collina-343387498/?ref=RHTP-VS-I270681067-P22-S1-T1

Al Centro-Sud l’aria fredda si scontrerà con l’aria nordafricana preesistente e causerà temporali e grandinate. Temperature in picchiata

(iLMeteo.it)

Questa settimana ci saranno iniziali condizioni molto calde al Sud, la sabbia del deserto, la ‘pioggia rossa’, la neve marroncina, il vento forte di ‘Libeccio Freddo‘, il maltempo al Centro-Nord, piogge abbondanti e tanta neve fino in collina. Aggiungiamo un po’ di acqua alta a Venezia, il crollo delle massime di 10-15°C fino a valori termici tipici di gennaio, ed ecco quindi il duplice attacco perturbato all’Italia.

La prima perturbazione, mite, dalle Baleari, porterà oggi e domani piogge diffuse sul versante tirrenico e ripresenterà al Nord un fenomeno strano e quasi dimenticato: dopo 111 giorni di assenza ecco la pioggia, che, speriamo riesca ad allentare un po’ la morsa della siccità.

In seguito è previsto un secondo ciclone: venerdì 1 aria gelida polare arriverà direttamente da Rovaniemi. Sono attese nevicate a quote collinari e tanto maltempo. Al Centro-Sud l’aria fredda si scontrerà con l’aria nordafricana preesistente e causerà temporali e grandinate, tanto per non farci mancare nulla.

I venti di ‘Libeccio Freddo’ in arrivo dalla Porta del Rodano potrebbero attivare anche un moto ondoso molto vivace con onde di 5 metri dal Mar Ligure fino al Basso Tirreno e addirittura di 8 metri sul Mare di Sardegna.

Un periodo eccezionale che ci farà ripiombare in inverno: farà molto più freddo il prossimo weekend rispetto a quello caldissimo del Capodanno 2022.

Lorenzo Tedici, meteorologo del sito http://www.ilmeteo.it, indica anche la possibilità di un terzo ciclone gelido in arrivo tra domenica sera e lunedì.

NEL DETTAGLIO

  • Mercoledì 30. Al nord: coperto con piogge, neve oltre 1500 metri. Al centro: maltempo su quasi tutte le regioni. Al sud: peggioramento graduale.
  • Giovedì 31. Al nord: piogge più intense sul Nord-Est e neve oltre 1400 metri. Al centro: piogge quasi ovunque e neve sulle cime più alte. Al sud: molto instabile su tutte le regioni.
  • Venerdì 1 aprile. Al nord: coperto con piogge, neve oltre 1000 metri. Al centro: maltempo su Sardegna e Tirreniche con neve in montagna, quota in calo fino ai 1200 metri. Al sud: piogge diffuse.

Tendenza: il tempo continuerà a rimanere molto instabile e diventerà più freddo, neve via via a quote più basse; durante il weekend possibili nevicate a quote collinari anche al Centro. iLMeteo.it

Nigeria-Ghana, medico Fifa ucciso dai tifosi nigeriani furiosi per l’eliminazione dal Mondiale


articolo di Salvatore Riggio: https://www.corriere.it/sport/calcio/mondiali/22_marzo_30/nigeria-ghana-medico-fifa-ucciso-tifosi-mondiali-fadd62e8-b010-11ec-9789-5da5d2d36231.shtml

Dopo il pareggio 1-1, centinaia di persone hanno invaso il campo del National Stadium di Abuja. Nei disordini avrebbero picchiato a morte il dottor Joseph Kabungo, uno dei medici addetti all’antidoping. Le indagini sono in corso

È finita in tragedia la mancata qualificazione della Nigeria ai Mondiali di Qatar 2022: un medico Fifa addetto all’antidoping è morto in seguito ai disordini scoppiati dopo la partita il 29 marzo ad Abuja. Le indagini sono ancora in corso per chiarire l’accaduto. Tutto è cominciato dopo che la nazionale di Osimhen, l’attaccante del Napoli, ha pareggiato 1-1 contro il Ghana e dopo 16 anni, per la regola del gol in trasferta (0-0 all’andata), ha mancato l’accesso al torneo iridato. A quel punto la delusione dei tifosi nigeriani si è tramutata in folle violenza e lo Stadio Nazionale di Abuja (tutto esaurito, con 60mila persone sulle tribune) è stato preso d’assalto. Centinaia di tifosi nigeriani hanno cominciato a distruggere e travolgere tutto ciò che capitava loro davanti al grido di «Pinnick must go! Pinnick must go!!» (riferito al presidente della Federcalcio nigeriana Amaju Pinnick) e nel caos ha perso la vita Joseph Kabungo, un medico zambiano addetto l’antidoping. continua a leggere


Traduzione https://translate.google.it
@FAZFootball si unisce al resto della famiglia del football in lutto per il defunto dottor Joseph Kabungo. Il dottor Kabungo, un ufficiale medico CAF/FIFA, era in servizio ad Abuja per la gara di ritorno, partita di qualificazione finale tra Nigeria e Ghana, terminata 1-1. 1/3