L’ex Roma Julio Sergio e la battaglia insieme al figlio malato: “Nuovi progetti”


articolo di Chiara Zucchelli: Roma, l’ex portiere Julio Sergio e la lotta per far sorridere Enzo, il figlio colpito da un tumore – La Gazzetta dello Sport

L’ex romanista ha pubblicato su Instagram una foto col piccolo Enzo, di 12 anni, in un letto d’ospedale: dal 2020 combatte contro un tumore cerebrale. Tra i tanti commenti, quello della Roma con un cuore. Immediata la risposta del portiere: “Siete fantastici, grazie”

Per Spalletti era il “miglior terzo portiere del mondo”, per Ranieri il numero uno che gli stava facendo vincere uno scudetto (contro l’Inter proprio di Mourinho), per i romanisti un ragazzo generoso, sorridente, che parò un rigore a Floccari in uno dei derby più belli di sempre. Ora, però, Julio Sergio Bertagnoli è semplicemente un papà che sta giocando al fianco del figlio la partita più dura. Condividendola anche con i suoi follower, italiani e brasiliani, che gli mandano continuamente attestati di stima e valanghe di affetto. Il piccolo Enzo ha 12 anni, è nato a Roma e dal 2020 combatte contro un tumore cerebrale. È stato operato, è stato testimonial di una campagna di sensibilizzazione in Brasile contro i tumori ed è stato anche sostenuto da campioni come Buffon, Totti, Neymar, Bonucci e Cristiano Ronaldo. continua a leggere