Archivi del giorno: 13 giugno 2020

Seduti in sala senza mascherina, si torna al cinema


articolo: https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cinema/2020/06/12/esercenti-con-nuove-norme-si-a-riapertura-cinema-dal-15_ba5eb02e-2363-42dd-9699-bd7811b31636.html

cinema.jpg

Dopo l’allarme lanciato dagli esercenti e dal presidente dell’Anica Francesco Rutelli sulle norme per le riaperture dei cinema giudicate “astruse”, tanto da impedire alla maggior parte delle sale di riaccendere gli schermi (la ripartenza comunque sarà graduale, ndr), arrivano buone notizie per il settore dalle linee guida per la riapertura delle attività economiche, produttive e ricreative, allegate al Dpcm dell’11 giugno. Ci sono infatti modifiche su alcuni dei punti più contestati dagli operatori, come la norma che prevedeva la mascherina per tutto il tempo anche in sala.

Ora, nella scheda tecnica per cinema e spettacoli dal vivo, si spiega che tutti gli spettatori devono indossare la mascherina “dall’ingresso fino al raggiungimento del posto (per i bambini valgono le norme generali) e comunque ogni qualvolta ci si allontani dallo stesso, incluso il momento del deflusso”. Sarà quindi permesso toglierla una volta seduti e di conseguenza sarà possibile consumare in sala i prodotti acquistati nei punti ristoro, che possono essere riaperti, sempre nel rispetto delle norme di sicurezza. In sala (dove si potranno avere fino a 200 spettatori) va mantenuto “almeno 1 metro di separazione tra gli utenti, ad eccezione dei componenti dello stesso nucleo familiare o conviventi o per le persone che in base alle disposizioni vigenti non siano soggette al distanziamento interpersonale”. continua a leggere

Ancora instabilità, sabato di allerta gialla in Liguria


articolo: https://genova.repubblica.it/cronaca/2020/06/12/news/ancora_instabilita_sabato_di_allerta_gialla_in_liguria-259016992/

12 giugno 2020 – L’avvio dell’estate meteorologica 2020 in Liguria continua ad essere caratterizzato da passaggi instabili alternati a breve pause più asciutte. Oggi, in un contesto di variabilità, non sono mancate deboli piogge, in particolare a Ponente (alle 12.00 7 millimetri a Montenotte Inferiore, nel savonese). Dalla prossima notte il passaggio di una nuova perturbazione farà aumentare l’instabilità, con rovesci e temporali anche forti  che, inizialmente, interesseranno il centro Ponente, dove potranno essere persistenti. I fenomeni si estenderanno al Levante dalle ore centrali della giornata, mentre sono attesi in attenuazione dalla serata sul Ponente. Residui rovesci o temporali saranno possibili, fino alla mattinata di domenica 14, a Levante.
 
Ecco, dunque, il riassunto dei fenomeni previsti per oggi, domani e dopodomani e contenuti nell’AVVISO METEOROLOGICO emanato da Arpal:

OGGI VENERDI’ 12 GIUGNO:  precipitazioni di intensità debole su ABD, anche a carattere di rovescio, in esaurimento nel corso del pomeriggio; venti in rinforzo da Nord-Est fino a 40-50 km/h rafficati sui capi di A la sera.
 
DOMANI SABATO 13 GIUGNO: una perturbazione attraversa la Liguria portando già nella notte tempo instabile con piogge a carattere di rovescio e temporale di intensità fino a forte. I fenomeni interesseranno inizialmente ABD dove potranno assumere carattere persistente, si estenderanno su CE nelle ore centrali e si attenueranno la sera da Ponente con cumulate ovunque significative. Venti da Nord-Est fino a 40-50 km/h rafficati sui capi di A, in calo in mattinata.
 
DOPODOMANI DOMENICA 14 GIUGNO: Piogge residue a carattere di rovescio o temporale su CE di intensità moderata o localmente forte in attenuazione nel corso della mattinata.

Ancora instabilità, sabato di allerta gialla in LiguriaEcco la suddivisione in zone del territorio regionale:
A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa
B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno
C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla
D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida
E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia
La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

Dal 15 giugno riparte Area C a Milano


Dal 15 giugno riparte Area C a Milano: si torna a pagare il ticket per entrare in centro

articolo: https://milano.repubblica.it/cronaca/2020/06/12/news/area_c_milano_riparte_15_giugno_traffico-259030558/

Restano ancora sospese Area B e gratuita la sosta sulle strisce blu all’esterno della cerchia della 90/91. Il traffico all’interno della ztl del centro tornato ai livelli pre-Covid

Con il progressivo ritorno ai valori normali del traffico per la ripresa di tutte le attività da lunedì 15 giugno sarà riattivata a Milano Area C, la ztl a pagamento che comprende l’area all’interno della Cerchia dei Bastioni, sospesa a marzo per l’emergenza coronavirus.
In questi giorni l’amministrazione ha provveduto a collocare dei cartelli di avviso per gli automobilisti presso i varchi di accesso alla ztl. Inoltre, già da giovedì 11 giugno è stato riaperto al pubblico l’Infopoint della stazione metropolitana Duomo dedicato ad Area B e Area C. Per accedervi agevolmente e nel rispetto delle necessarie misure di distanziamento, è necessario tramite l’app di Atm oppure tramite il “Totem touch” installato nello stesso Infopoint, dove è possibile richiedere il supporto di un assistente alla clientela.

La sosta sarà ancora libera e gratuita negli spazi con strisce blu esclusivamente all’esterno della cerchia filoviaria, negli Ambiti 8, 25, 30, 31, 34, 35, 36, 38, 42, 43 del territorio cittadino. Mentre all’interno della cerchia filoviaria 90-91 viene ripristinata la sosta riservata ai residenti negli stalli contrassegnati dalla riga gialla e a pagamento sulle strisce blu. In questo modo -spiega il Comune – continua a essere garantita l’accessibilità in aree territoriali caratterizzate da una domanda di sosta particolarmente alta, vista l’attuale limitata capacità del trasporto pubblico, soprattutto extra urbano.  continua a leggere