Serbia, niente mascherine o distanziamento:


Serbia, niente mascherine o distanziamento: il derby di Belgrado sembra un amarcord

124505722-a3884e5d-bc8d-44b0-a408-09ec36310abe

articolo: https://www.repubblica.it/sport/calcio/esteri/2020/06/11/news/coppa_di_serbia_ventimila_spettatori_per_il_sentitissimo_derby_di_belgrado-258933447/

Il governo serbo ha dato il via libera alla riapertura degli stadi, senza limiti di pubblico, distanziamento sociale o altre misure anti-coronavirus e così solito clima caldo nella stracittadina: il Partizan supera 1-0 la Stella Rossa di Stankovic e contenderà il trofeo al Vojvodina

BELGRADO (Serbia) – Un derby a porte aperte, con ventimila spettatori sugli spalti (c’è chi dice anche 25mila…), con un ambiente caldissimo, cori e fumogeni (tanto da dover interrompere il match). Non è Fantacalcio o un amarcord del passato, ma quel che è andato in scena nella serata di mercoledì a Belgrado in occasione della semifinale di Coppa di Serbia fra Partizan e Stella Rossa, una sfida sentitissima da quelle parti (tanto da essere definito il “derby eterno”). Un calcio anche alla pandemia, se è vero che la presenza dei tifosi allo stadio non è in contrasto con le norme in vigore nel paese per arginare la diffusione del coronavirus: il governo di Belgrado infatti ha consentito lo svolgimento di eventi sportivi all’aperto senza limiti di pubblico o restrizioni anti-coronavirus, come il distanziamento sociale o altre misure. continua a leggere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...