Giudice sportivo, niente prova tv per Kessie e Bakayoko.


Giudice sportivo, niente prova tv per Kessie e Bakayoko. Ma Procura Figc apre indagine

articolo: https://www.repubblica.it/sport/calcio/serie-a/2019/04/16/news/giudice_sportivo_kessie_bakayoko_prova_tv-224177713/

ROMA – Bakayoko e Kessie rimandati alla Procura Federale, sei giocatori puniti con un’ammenda di 10.000 euro per la rissa finale (compreso Leiva sanzionato per un fatto davvero grave: aver rivolto una frase offensiva a un addetto stampa del Milan in sedia a rotelle), stesso importo a Simone Inzaghi per le proteste che gli sono costate l’allontanamento dal terreno di gioco e al Milan per due sputi di un tifoso all’allenatore laziale. E inibizione fino al 30 aprile a Igli Tare per le proteste nei confronti dell’arbitro Rocchi. E’ il pesante bilancio del convulso finale di Milan-Lazio nelle decisioni del giudice sportivo.

Milan-Lazio, Kessié e Bakayoko prendono in giro Acerbi

{}

Prova tv non ammessa per il caso Acerbi – Come era facilmente prevedibile, Gerardo Mastrandrea non ha applicato la prova tv a Bakayoko e Kessie per l’esibizione della maglia di Acerbi sotto la curva rossonera. Impossibile ricorrere a questo strumento, chiesto dal procuratore federale Pecoraro, dal momento che è necessaria la presenza di una condotta violenta o gravemente antisportiva. Tra questi casi “non può rientrare la fattispecie in esame”, scrive il giudice sportivo rilevando anche che né l’arbitro né i collaboratori della Procura Federale hanno annotato l’episodio nel loro referto. Per questi motivi il giudice sportivo, come era stato ampiamente ipotizzato, ha rinviato il caso alla Procura Federale per un’indagine basata sulla “possibile violazione dei principi generali sanciti dal Codice di giustizia federale”. In particolare potrebbero entrare in gioco i principi di lealtà, correttezza e probità con un deferimento disciplinare al Tribunale Federale Nazionale. La Procura Federale già ieri ha aperto un fascicolo sulla vicenda nelle stesse ore delle pesanti critiche del presidente federale Gravina ai due giocatori del Milan. continua a leggere

Una risposta a “Giudice sportivo, niente prova tv per Kessie e Bakayoko.

  1. Dov’erano l’arbitro, dov’erano i collaboratori della Procura Federale? ???????????????spariti tutti!!!!!!!!!!!!!!!!! chissà perchè……secondo me il gesto è mancanza di rispetto e comportamento antisportivo perciò non capisco il perché non sia stato giudicato invece:”Impossibile ricorrere a questo strumento, chiesto dal procuratore federale Pecoraro, dal momento che è necessaria la presenza di una condotta violenta o gravemente antisportiva” le incognite della nostra giustizia sportiva…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...