Augurò stupro a Laura Boldrini, sindaco condannato: multa da ventimila euro


L’ex presidente della Camera in aula a Savona alla lettura della sentenza contro il sindaco di Pontinvrea: “Lo faccio per mia figlia e per tutte le figlie d’Italia

articolo: https://genova.repubblica.it/cronaca/2019/01/15/news/boldrini_contro_camiciottoli_lo_faccio_anche_per_mia_figlia_e_per_tutte_le_figlie_d_italia_-216626304/?ref=RHPPBT-BH-I0-C4-P11-S1.4-T1

E’ stato condannato a ventimila euro di multa Matteo Camiciottoli, il sindaco di Pontinvrea che aveva augurato uno stupro all’allora presidente della Camera Laura Boldrini. La sentenza è stata emessa poco fa. La sospensione condizionale è vincolata al pagamento della somma entro un mese.

E’ un processo nei confronti di un uomo, un sindaco, che mi ha offesa e umiliata in quanto donna e sono qui perché confido nella Giustizia e voglio andare avanti non solo per riscattare la mia dignità: lo faccio anche per mia figlia e per tutte le figlie d’Italia che hanno diritto di vivere in un paese in cui si sentano apprezzate e rispettate

Laura Boldrini, ex presidente della Camera dei Deputati nella XVII legislatura (già portavoce dell’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati per il Sud Europa) ha ribadito con fermezza questa mattina il suo pensiero, prima di entrare in Aula nel tribunale di Savona nell’ambito della seconda udienza del processo per diffamazione che vedeva di fronte la Boldrini e il primo cittadino leghista di Pontinvrea, Matteo Camiciottoli, per un post su Facebook datato 2017 in cui quest’ultimo suggeriva….. continua a leggere

Boldrini: “Dopo gli attacchi torno in aula con tante donne contro il silenzio di Salvini

Risultati immagini per Boldrini

L’ex presidente della Camera: “Cinque associazioni femminili al processo di Savona nei confronti del sindaco di Pontinvrea che mi augurò uno stupro”

articolo: https://genova.repubblica.it/cronaca/2019/01/15/news/boldrini_dopo_gli_attacchi_torno_in_aula_con_tante_donne_contro_il_silenzio_di_salvini_-216596552/

Non bisogna abbassare la testa, non è normale considerare le donne oggetto di violenza“. Torna a Savona Laura Boldrini. L’ex presidente della Camera parteciperà alla seconda udienza del processo contro il sindaco di Pontinvrea Matteo Camiciottoli. Il primo cittadino leghista nel novembre 2017 riferendosi agli stupri avvenuti in una spiaggia di Rimini, scrisse su Facebook di far scontare ai colpevoli i domiciliari “a casa della Boldrini, magari le mettono il sorriso”. Un post che ha portato a una denuncia per diffamazione e il rinvio a giudizio per il sindaco di Pontinvrea. Una battaglia giudiziaria in cui l’ex presidente della Camera è affiancata anche da tante associazioni. “Lo faccio per me, per mia figlia e per tutte le figlie di questo Paese che hanno diritto di essere rispettate”. continua a leggere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...