Neve in pianura: BIG SNOW confermata, ma ci sono novità! Vediamo cosa dice l’ultimo aggiornamento Meteo


articolo di Mattia Gussoni  Meteorologo: Neve in pianura: BIG SNOW confermata, ma ci sono novità! Vediamo cosa dice l’ultimo aggiornamento Meteo » ILMETEO.it

Previsione confermata, la neve tornerà in pianura su molte regioni! Attenzione però, ci sono delle novità appena emerse con l’ultimo aggiornamento che di fatto ha mostrato un leggero cambio di traiettoria del del ciclone.
Big snowcome simpaticamente è stata chiamata, riuscirà a riportare l’Inverno su molte zone dopo un lungo periodo anticiclonico.

Partiamo dalla tempistica di questo peggioramento. Occhi puntati sul weekenddalla Russia è in arrivo un nucleo di aria artica (molto fredda) che si dirigerà dapprima verso il cuore del Vecchio Continente, per poi tuffarsi nel bacino del Mediterraneo.

Questa massa d’aria gelida proseguirà il suo lungo viaggio andando ad “agganciare” un’area di bassa pressione presente sul bacino del Mediterraneo dandogli nuova forza e vigore e innescando così un’ondata di maltempo con piogge intense e nevicate fino a bassissima quota, già nel corso di Domenica 26, in particolare sulle regioni del Centro-Nord.
Rispetto alla previsione di 24 ore fa la traiettoria del vortice pare seguirà una traiettoria più occidentale e dunque meno invasiva: ciò premesso non mancheranno comunque occasioni per fioccate fin quasi in pianura o sulle coste, specie di Emilia RomagnaMarcheAbruzzo, nonché sulle zone interne della Toscanacon qualche rischio anche per la città di Firenze.
Come possiamo vedere dalla cartina che vi proponiamo qui sotto, entro la serata festiva sono previste nevicate anche sul Piemonte e sulla Lombardia occidentale.

In termine tecnico, queste precipitazioni nevose improvvise vengono chiamate nevicate da rovesciamento”  (trasferimento del freddo dalle quote superiori verso il suolo indotto dalle forti precipitazioni) e risultano, soprattutto per gli amanti del gelo,tra i fenomeni più emozionanti, caratterizzati da fiocchi molto bagnati e pesanti, di ampie dimensioni, piuttosto scenografici, ma che possono anche provocare maggiori problemi alla viabilità soprattutto per via della forte intensità che provoca spesso accumuli rapidi (nonostante il periodo tardo invernale non proprio favorevole agli accumuli, tenendo anche in considerazione che veniamo da settimane di clima piuttosto mite).

Non è finita qui, anzi. In avvio della prossima settimana, già Lunedì 27 ci sarà ancora rischio di nevicate fino a bassissima quota sul basso Piemonte e sulle zone interne di Liguria ed Emilia Romagna.
Su questo avremo modo di tornare nei prossimi aggiornamenti, la previsione infatti è ancora in bilico.

Maurizio Costanzo è morto, il giornalista e conduttore tv aveva 84 anni


Maurizio Costanzo (Roma, 28 agosto1938 – Roma, 24 febbraio2023) è stato un giornalista, conduttore televisivo, conduttore radiofonico e sceneggiatore italiano

Maurizio Costanzo è morto, il giornalista e conduttore tv aveva 84 anni

«Bboooni, state bboooni». Quando il tasso di diverbio si alzava ricorreva all’adagio romanesco. Quante volte lo ha detto Maurizio Costanzo nelle 4405 puntate del suo Show, quello che portava il suo nome, quello che ha segnato le serate di 34 anni di televisione italiana. Lo avevano chiuso nel 2009, ma non se ne poteva fare a meno, e lo avevano riacceso nel 2015. Ora si è spento per davvero.

Ha alternato impegno e disimpegno, programmi buoni e ottimi a meno buoni e meno ottimi, è stato quello della camicia con i baffi nello spot Dino Erre Collofit, quello della tessera numero 1819 della P2, quello che la mafia ha provato a far saltare in aria per il suo impegno prima al fianco poi in ricordo di Giovanni Falcone.

È stato giornalista, ma anche autore radiofonico, televisivo, di canzoni (per Mina, Se telefonando, scritta con Ghigo De Chiara, un successo nel 1966), autore di opere teatrali, sceneggiatore (per quattro film di Pupi Avati; per Una giornata particolare con Sophia Loren e Mastroianni diretti da Scola nel 1977).

Nato a Roma il 28 agosto 1938, Maurizio Costanzo inizia come cronista di Paese Sera nel 1956. Altri sette anni per debuttare come autore radiofonico in Rai con Canzoni e nuvole, condotto da Nunzio Filogamo. Sono piccoli passi che lo portano alla televisione.

È suo il primo talk show della tv italiana — un genere che diventerà poi tanto imprescindibile quanto inflazionato: Bontà loro (Rai1, 1976 – 1978) è il primo seme di una serie di programmi che avranno la loro fioritura finale nel 1982 con il Maurizio Costanzo Show, in scena dal Teatro Parioli di Roma. continua a leggere

Sorteggio ottavi di finale di UEFA Europa e Conference League


Sorteggio ottavi di finale di UEFA Europa e Conference LeagueSky Sport

Sorteggio Europa League ore 12, ottavi di finale

Dall’urna di Nyon, sono state estratte le squadre che hanno definito il tabellone degli ottavi di Europa League.

Ecco gli accoppiamenti:

  • Juventus – Friburgo
  • Siviglia – Fenerbahce
  • Union Berlino – Union Saint Gilloise
  • Bayer Leverkusen – Ferencvaros
  • Sporting – Arsenal
  • Manchester United – Betis
  • Roma – Real Sociedad
  • Shakhtar – Feyenoord

Sorteggio Conference League ore 13, ottavi di finaleSi entra nel vivo della terza competizione continentale per club, con Fiorentina e Lazio

  • AEK Larnaca (CYP) – West Ham (ENG)
  • Fiorentina (ITA) Sivasspor (TUR)
  • Lazio (ITA) AZ Alkmaar (NED)
  • Basilea (SUI) – Slovan Bratislava (SVK)
  • Sheriff Tiraspol (MDA) – Nizza (FRA)
  • Anderlecht (BEL) – Villarreal (ESP)
  • Lech (POL) – Djurgarden (SWE)
  • Gent (BEL) – Istanbul Basaksehir (TUR)