Giorno della Memoria, a Basiglio maratona per non dimenticare:


Giorno della Memoria, a Basiglio maratona per non dimenticare: 60 ore per leggere i nomi dei 30mila deportati italiani

La locandina dell’iniziativa di Basiglio

Giorno della Memoria, a Basiglio maratona per non dimenticare: 60 ore per leggere i nomi dei 30mila deportati italiani

Giorno della Memoria, a Basiglio maratona per non dimenticare: 60 ore per leggere i nomi dei 30mila deportati italiani

Una scena di Schindler’s List”

articolo: https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/01/15/news/shoah_nel_milanese_60_ore_per_ricordare_30_632_nomi_vittime-216617165/

Per una settimana ogni giorno chiunque vorrà potrà alternarsi nella lettura dei nomi degli italiani internati nei campi di concentramento perché ebrei o perseguitati politici. La senatrice Segre agli studenti milanesi: “La Shoah sarà dimenticata”

Sessanta ore per leggere 30.632 nomi. Il 27 gennaio si celebra la 19esima Giornata della Memoria, la ricorrenza internazionale – nell’anniversario dell’ingresso delle truppe sovietiche nel campo di concentramento di Auschwitz – per ricordare le vittime dell’Olocausto. Tante sono, come ogni anno, le iniziative organizzate: e se a Milano l’anticipo è un incontro degli studenti con la senatrice a vita e sopravvissuta Liliana Segre, a Basiglio, comune alle porte di Milano, quest’anno si è deciso di coinvolgere tutti – chiunque vorrà farlo – in una maratona di lettura. “Restituisco il tuo nome” vuole ridare una identità a 6.806 cittadini ebrei e 23.826 prigionieri politici rinchiusi nei campi di concentramento tra il 1943 e il 1945: oltre 30mila italiani. continua a leggere

Milano, sui binari della Memoria per non dimenticare la Shoah

{}

Nel Giorno della Memoria, la visita al Binario 21: il Memoriale della Shoah negli spazi sottostanti alla Stazione Centrale di Milano, dove tra il 1943 e il 1945 centinaia di persone furono caricate su vagoni merci per essere deportate nei campi di concentramento e sterminio di Auschwitz–Birkenau e Bergen Belsen, o nei campi italiani di raccolta di Fossoli e Bolzano. Lì sono conservati immagini, testimonianze e gli elenchi con i nomi di tutte le persone partite per il viaggio dell’orrore verso la deportazione. 

Milano, sui binari della Memoria per non dimenticare la Shoah

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...