Archivi del giorno: 5 maggio 2019

La leggenda della Sella del Diavolo


articolo: https://www.castedduonline.it/la-leggenda-della-sella-del-diavolo-in-uno-spettacolare-video-col-drone/?fbclid=IwAR13OGTQ9YNKn2uCZ8emyC01HettwrpIR1KgiWB1XX0YDjh8jMqfkvjoMJ8

La leggenda narra che un giorno i diavoli attratti dal fascino e dalla bellezza del Golfo di Cagliari se ne impadronirono. Dio allora mandò i suoi angeli prediletti per scacciare Lucifero che nella fuga perse la sella che cadde e si pietrificò…

La Sella del Diavolo (Sedd’e su Diaulu in lingua sarda) è il promontorio che sorge nella zona meridionale di Cagliari e separa la spiaggia del Poetto da quella di Calamosca.

Il Video:

L’origine del nome All’origine del nome vi è una leggenda di derivazione biblica secondo la quale i dèmoni, capeggiati da Lucifero, rimasero impressionati dalla bellezza del golfo di Cagliari e tentarono di impadronirsene, in questo contrastati da Dio che mandò le sue milizie al comando dell’arcangelo Michele per cacciare Lucifero.

Una versione della leggenda vuole che durante la battaglia, combattuta nei cieli sovrastanti il golfo, Lucifero fu disarcionato dal cavallo e perse la sua sella che si posò sulle acque del golfo e, pietrificandosi, diede origine al promontorio; l’altra racconta che il demone, durante la battaglia, cadde sul promontorio dandogli l’attuale forma. Per converso, il tratto di mare antistante la Sella del Diavolo si chiama golfo degli Angeli.

Il sentiero – È presente un sentiero che costeggia tutto il promontorio. La salita è possibile unicamente dal versante di Calamosca, essendo zona militare il versante nord, che guarda verso Marina Piccola ed il Poetto. Con i mezzi pubblici si può arrivare fino all’ingresso del sentiero, prendendo gli autobus del CTM 5, 5/11 (la domenica) e 11. Si percorre da San Bartolomeo la strada in salita che porta sino a Calamosca e qui termina. Si lascia sulla destra l’Hotel Calamosca, percorrendo per un centinaio di metri l’unica strada asfaltata che costeggia l’hotel, quindi ci si inerpica per un piccolo sentiero, sulla sinistra, in salita, facilmente visibile e segnalato con macchie di vernice sulle rocce. La vegetazione bassa fa sì che sia possibile seguire uno dei tanti percorsi tracciati dagli escursionisti senza paura di perdersi. Nell’ultimo tratto, dopo una mezzora di salita, si costeggia una rete della zona militare e la salita termina su uno strapiombo direttamente sopra il rimessaggio barche del porticciolo di Marina Piccola, da dove si può cogliere un panorama che spazia da Viale Poetto sino a Capo Carbonara e al mare aperto.

Maltempo in Lombardia… 05 maggio 2019


Maltempo in Lombardia, un disperso nel fiume a Mantova, danni per vento e grandine da Milano al Garda

articolo: https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/05/05/news/maltempo_milano_lombardia_grandine_pioggia_danni-225507128/

Il maltempo colpisce la Lombardia, con un colpo di coda dell’inverno che, tra temperature in calo e schiarite provvisorie, dovrebbe durare tutta la settimana. Fiato sospeso a Mantova: cinque persone sono finite con la loro auto nel Mincio nei pressi di Pozzolo nel Mantovano.
Quattro sono state salvate, mentre una – un ragazzo di 24 anni di origini romene – risulta dispersa. Sul posto sono al lavoro i sommozzatori dei vigili del fuoco, oltre ad un elicottero, per le ricerche. I cinque sono residenti a Valeggio sul Mincio, nel veronese. Erano lì per pescare, nonostante le condizioni del tempo fossero proibitive, con pioggia e vento forte. I cinque hanno così deciso di ripararsi in auto. Il conducente si è distratto e non si è accorto che l’auto non aveva la marcia innestata. Così la vettura, lentamente, è scivolata nelle acque del Mincio. Le grida di aiuto sono state sentite da altri pescatori  che hanno tratto in salvo quattro persone, mentre la quinta risulta al momento dispersa.

https://video.repubblica.it/cronaca/maltempo-il-drone-sulle-dolomiti-la-neve-di-maggio-sulle-piste-da-sci/333625/334226?video

E sempre a Mantova il treno per Milano delle 8.40, appena partito dalla stazione, ha urtato un albero caduto sui binari per il maltempo. Fortunatamente passeggeri e macchinisti non hanno riportato conseguenze. Il convoglio è stato fermato per le verifiche tecniche del caso e i passeggeri sono stati trasferiti, con disagi e ritardi, su un altro convoglio.

Maltempo, bufera di vento sul Lago di Garda

“Le raffiche di vento continueranno ancora per alcune ore. Si consiglia di rimanere a casa e di uscire solo in caso di stretta necessità”. Così il Municipio di Lonato (Brescia) colpito insieme a Desenzano del Garda dalla tempesta che si è abbattuta sul Garda. Anche la Polizia locale di Desenzano ha chiesto ai bresciani di evitare di raggiungere la zona del lago. Per motivi di sicurezza, il Comune di Lonato ha disposto la chiusura della strada al Lido di Lonato mentre in centro è stata chiusa la strada che porta al palazzetto scoperchiato dal vento. Alle 17 la Giunta comunale e la Protezione Civile faranno un controllo della situazione complessiva e una valutazione sullo stato e sull’agibilità dei plessi scolastici. A Padenghe, inoltre, la Gardesana è stata chiusa in direzione Salò per alcuni rami pericolanti. A Desenzano la passeggiata a lago è stata divelta dalle onde spinta da raffiche di vento oltre i cento chilometri orari. continua a leggere

{}

Grandine su Milano 

Milano Sud – Tempesta e Forte Grandinata notturna

Il 5 maggio dell’Inter………..


Tutti si ricordano di questo 5 maggio:

Lazio-Inter: quel 5 maggio 2002 che frantumò il sogno scudetto

5 maggio 2002 LAZIO-INTER 4-2 ultima giornata

pochi si ricordano di questo 5 maggio,  è scritto nella storia del calcio….

Accadde oggi: dove tutto iniziò……

1

Il 5 maggio diventa festa per l’Inter, Milito inizia il Triplete contro la Roma

Finale Coppa Italia 2009/2010 – Inter – Roma  1:0

2

Scudetto 2009-2010 – Campioni D’Italia

Immagine correlata

3

alla fine la TRIPLETTA!!!!!!!!!!!!!!!!

Immagine correlata

Campioni D’Europa!!!!!!!

La festa a San Siro Champions League 22 maggio 2010