Archivi del giorno: 11 Mag 2019

Adunata degli alpini a Milano


Adunata degli alpini a Milano: l’Inno di Mameli per l’alzabandiera

Hanno invaso la città in cinquecentomila, per l’Adunata del centenario. Gli alpini hanno scelto Milano per festeggiare il centesimo anno della loro associazione fondata proprio qui nel 1919.

Gli alpini invadono Milano per il loro centenario

L’Inghilterra trionfa, ma senza inglesi in campo


L’Inghilterra trionfa, ma senza inglesi in campo: solo 9 titolari nelle 4 semifinali

articolo: https://www.gazzetta.it/Calcio/Champions-League/10-05-2019/inghilterra-trionfa-liverpool-tottenham-arsenal-chelsea-senza-inglesi-campo-solo-9-titolari-4-semifinali-3301491520709.shtml

L’Inghilterra si prepara a fare l’en plein: fra venti giorni approderanno tra Londra e Liverpool sia la Champions che l’Europa League, per una doppietta storica. E non importa chi tra le coppie Tottenham-Liverpool e Chelsea-Arsenal se le aggiudicherà, sarà comunque un trionfo per il Paese. Ma il merito dell’impresa va condiviso con mezzo mondo. Già, proprio così, infatti i club inglesi trionferanno, questo è sicuro, ma solo 9 giocatori di nazionalità inglese sono partiti dal 1′ in una delle quattro semifinali. continua a leggere

Palermo, la Procura della Figc chiede la retrocessione in Serie C


articolo: https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-B/10-05-2019/palermo-procura-figc-chiede-retrocessione-serie-c-3301485802968.shtml

La società rosanero è accusata di illecito amministrativo. Giuseppe Pecoraro chiede anche la radiazione per Maurizio Zamparini

In genere il procuratore capo non interviene nei dibattimenti, lasciando la scena ad aggiunti e sostituti. Stavolta, invece, è stato Giuseppe Pecoraro in persona, numero uno dell’organismo istruttorio della Federcalcio, a formulare le richieste nel processo sportivo per l’illecito amministrativo di cui è accusato il Palermo: “Retrocessione in serie C“. Una posizione durissima. Che si accompagna anche alla sanzione massima che Pecoraro invoca per Maurizio Zamparini, cinque anni con richiesta di preclusione, in pratica la radiazione. Sono stati chiesti anche due anni per Giovanni Giammarva, presidente del consiglio di amministrazione all’epoca dei fatti, e la radiazione per Anastasio Morosi, presidente del collegio sindacale nel momento incriminato. continua a leggere