Archivi del giorno: 14 luglio 2020

Coronavirus, “Sì” al trolley in cabina in aereo


articolo: https://www.repubblica.it/cronaca/2020/07/14/news/si_al_trolley_in_cabina_in_aereo-261878139/?ref=RHPPTP-BH-I261869080-C12-P7-S2.4-T1

download

Il trolley può essere portato di nuovo come bagaglio a mano nei viaggi in aereo. Una novità che la sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa, chiarisce nel corso di un’intervista a Radio anch’io su Rai Radio1. Spiega che la decisione iniziale di non portarli come bagaglio a mano era stata presa “dalle compagnie aeree e non dal governo“. “Ma aveva una sua ratio – ha spiegato – quando si mettono i trolley nelle cappelliere si producono infatti degli assembramenti e dei contatti”. Anche se, ha sottolineato, “quelle vicinanze non vanno mai sopra i 15-20 minuti che è il tempo in cui avviene il contagio”. E comunque “adesso il trolley si può portare”.

Mentre a proposito del fatto che a bordo degli aerei si sta seduti molto vicini, la sottosegretaria ha aggiunto: “Si sta attaccati perchè in realtà l’aria è sanificata. In cabina, appena si accendono i motori, comincia una sanificazione permanente dell’aria” continua a leggere

Gli 80 anni di Renato Pozzetto, eterno ragazzo di campagna


articolo: https://www.repubblica.it/spettacoli/cinema/2020/07/13/news/renato_pozzetto-261719125/

In coppia con Cochi ha segnato una delle stagioni più felici della comicità italiana. Poi la carriera al cinema con una settantina di film. Ma si parla sempre di un ritorno sulla scena con l’amico di sempre per ripercorrere quello splendido mezzo secolo insieme

130408286-a866d6f5-ad33-4098-92fd-b4bf6dc3c9f1

In effetti, a sentirlo oggi, anche se un po’ immusonito dall’età, sembra lo stesso bizzarro attore di quando era all’apice del successo, negli anni Settanta e Ottanta: ostinato nei silenzi e fulminante nelle battute. Renato Pozzetto, insieme a Cochi Ponzoni, era avanti allora e ancora fresco fresco oggi che compie ottant’anni (il 14 luglio) e viene festeggiato come un “grande padre” del cabaret che ha attraversato da quando aveva 24 anni, sempre come una meravigliosa stonatura: mai battutaro, semmai poeta surreale. continua a leggere