Nel 2019 uccisi 49 giornalisti


Nel 2019 uccisi 49 giornalisti

La campagna della Federazione internazionale dei giornalisti

articolo: https://www.repubblica.it/esteri/2020/01/01/news/giornalisti_uccisi_2019-244781226/

Nel corso del 2019 in tutto il mondo 49 giornalisti sono stati uccisi a causa del loro lavoro. Nel suo rapporto annuale la Federazione internazionale dei giornalisti (Ifj) sottolinea che per quanto drammatico, il dato rappresenta una significativa riduzione rispetto al 2018, quando persero la vita 95 reporter, ed è il più basso dall’anno 2000, quando i morti furono 37. 
La Federazione rimarca inoltre che il minor numero di vittime non deve far dimenticare che “la violenza contro i giornalisti è ancora molto estesa”.

I Paesi in cui ci sono state vittime sono 18. Il più pericoloso per la stampa è il Messico, dove sono stati uccisi dieci giornalisti, tutti impegnati in indagini sulla corruzione o il narcotraffico. Seguono Afghanistan e Siria con cinque morti ciascuno, Pakistan (4) e Somalia (3). Yemen, Filippine, Brasile, Haiti e Honduras registrano ciascuno due giornalisti uccisi. continua a leggere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...