Archivi del giorno: 5 gennaio 2020

Strage in Alto Adige: auto su pedoni, 6 morti in Valle Aurina


articolo: http://www.ansa.it/trentino/notizie/2020/01/05/auto-su-pedoni-6-morti-in-valle-aurina_218047c9-cce1-4f10-b1a0-49cf6929469c.html

E’ di 6 morti e 11 feriti il bilancio di un tragico incidente stradale avvenuto la scorsa notte a Lutago, in Valle Aurina in Alto Adige. Secondo le prime informazioni, verso le ore 1.15 un’auto ha centrato a grande velocità un gruppo di persone che si trovava sul bordo della strada. Le vittime sono tutti giovani cittadini tedeschi fra i 20 ed i 25 anni di età. Dopo aver passato la serata in un locale, la comitiva si trovava accanto a un pullman turistico quando è stata centrata in pieno da un’automobile.

Sei giovani sono morti sul colpo, mentre 11 hanno riportato ferite. Tre sono in gravi condizioni. continua a leggere

Il cantante Franco Ciani morto sucida.


Il cantante Franco Ciani morto sucida. Oberato dai debiti, era stato sposato con Anna Oxa

Risultati immagini per Franco Ciani, morto suicida

articolo: https://www.corriere.it/spettacoli/20_gennaio_05/cantante-franco-ciani-morto-sucida-oberato-debiti-era-stato-sposato-anna-oxa-92d01f26-2f8c-11ea-8ee1-1d9fce076d0e.shtml

Fidenza, 05 gennaio 2020 – Oxa e autore di successi come Tutti i brividi del mondo (scritto proprio per Anna Oxa) e Ti lascerò (cantato da Fausto Leali e Oxa, vinse il Festival di Sanremo 1989). Il corpo è stato trovato dal personale di un albergo di Fidenza venerdì mattina. L’artista si sarebbe tolto la vita con un sacchetto di plastica e prima di compiere il tragico gesto ha modificato l’account di WhatsApp sostituendo la sua foto con quella di un angelo. In un biglietto destinato al suo impresario Nando Sepe ha spiegato le ragioni del suo gesto riconducibili a problemi economici e professionali, ultimo dei quali il fatto che una sua canzone affidata alla ex Matia Bazar Roberta Faccani non sia stata accettata al Festival di Sanremo. continua a leggere

Anna Oxa & Fausto Leali – Ti lascerò – Sanremo 1989

Pino Daniele, il ricordo a cinque anni dalla morte


Pino Daniele, il ricordo a cinque anni dalla morte: il bluesman che ha fatto innamorare l’Italia

articolo: https://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2020/01/04/news/pino_daniele_il_ricordo_a_cinque_anni_dalla_morte-244904979/

Il 4 gennaio del 2015, a Roma, moriva il musicista che ha conquistato un intero Paese (e non solo) con la sua musica meticcia: il torrido suono nero del blues e il calore del mediterraneo.

Cinque anni senza Pino Daniele, ma bisognerebbe dire cinque anni senza Pino, come ricordando un amico fraterno. Perché, come sanno tutti quelli che hanno amato la sua musica, Pino Daniele è stato molto di più del celebrato artista che ci raccontano le cronache musicali ufficiali. Pino è stato per tanti anni una compagnia quotidiana, la voce calda che ci ha fatto innamorare del suono di Napoli, la città che negli anni Settanta ribolliva di blues, di echi di jazz e di rock anglosassoni ma, ancora, anche di tammurriate e di antichi suoni del Mediterraneo. continua a leggere

Pino Daniele – Napul’è live – The Place 2008

Pino Daniele – Quando

RadioItaliaLive –  IL CONCERTO – Piazza del Duomo Milano