Archivi del giorno: 1 gennaio 2020

Capodanno si inizia a contare……


Ma i “botti” di capodanno sono proprio necessari?

Immagine correlata


Botti di Capodanno, torna l’incubo nella notte di San Silvestro: un morto, 204 feriti

articolo: https://www.repubblica.it/cronaca/2020/01/01/news/botti_cade_per_spegnere_rogo_muore_26enne_ad_ascoli-244731353/?ref=RHPPLF-BH-I244731354-C8-P1-S1.8-T1

Dal 2014 non si registravano decessi. Pesante il bilancio nel Napoletano: 48 feriti. Ad Ascoli Piceno un 26enne è deceduto per evitare un incendio. Hanno perso una mano un 36enne a Frascati e un 20enne a Catania. 

ROMA. E’ di un morto e di 204 feriti – 11 dei quali gravi – il bilancio dei botti di fine anno reso noto dalla polizia. Dal 2014 non si registravano decessi. Un Capodanno tragico nelle città d’Italia teatro di incidenti causati da botti e petardi durante nella notte di San Silvestro. Nonostante i divieti, le raccomandazioni e i sequestri dei giorni scorsi, allo scoccare della mezzanotte e nelle ore seguenti si è festeggiato il nuovo anno con esplosioni che hanno avuto conseguenze drammatiche. continua a leggere


Botti di Capodanno, 48 feriti a Napoli e provincia, tre sono minori. Diciannovenne colpita da un proiettile vagante ad Aversa

articolo: https://napoli.repubblica.it/cronaca/2020/01/01/news/botti_di_capodanno_48_feriti_a_napoli_e_provincia_tre_sono_minori_ricoveri_in_ospedale_per_abuso_di_alcolici-244736120/

Al Cardarelli amputata la mano destra a un 41enne. Venti secondo i dati della Asl 1 le persone sottoposte ad accertamenti per aver bevuto troppo. Anche a Salerno dieci persone in ospedale per i festeggiamenti del 2020

Sono 48 i feriti della “guerra” dei botti di Capodanno a Napoli (22) e in provincia (26), secondo quanto fa sapere la questura. Quarantasei sono stati feriti da petardi, due da arma lanciarazzi. Risultano coinvolti anche tre minorenni.

Un uomo di 41 anni ha subito l’amputazione della mano destra al Cardarelli di Napoli per le conseguenze dell’esplosione di un botto. continua a leggere


Capodanno, i petardi feriscono 14 persone: in tre perdono la mano

Gli incidenti più gravi a Milano, Cuggiono e Limbiate

articolo: https://www.ilgiorno.it/milano/cronaca/feriti-petardi-1.4961219

Milano, 1 gennaio 2020 – Intossicazioni etiliche e gravi ferite da petardi, l’altra faccia della festa per il Capodanno a Milano. continua a leggere

Per quanto riguarda gli incidenti con i petardi, purtroppo un triste classico del Capodanno, tre i casi più gravi in cui si è resa necessaria l’amputazione o la semi-amuputazione della mano. A Cuggiono, poco prima dell’una, un ragazzo di 14 anni ha rimediato l’amputazione della mani sinistra e ustioni di primo grado al volto a causa di un petardo inesploso; a Limbiate, poco dopo mezzanotte e mezza, un 24enne ha dovuto fare i conti con la semi-amputazione di cinque dita e un’abrasione all’orecchio; in via Lessona angolo via Capuana, nel quartiere di Quarto Oggiaro a Milano, quando erano ancora le 20.30, la deflagrazione di un petardo inesploso ha coinvotlo quattro ragazzini, il più grave dei quali, un 16enne, ci ha rimesso la mano destra. continua a leggere