Archivi del giorno: 30 gennaio 2020

Insulti sessisti all’arbitra 16enne


Insulti sessisti all’arbitra 16enne, l’ira del ministro Spadafora

articolo: https://www.gazzetta.it/Calcio/altri-campionati/30-01-2020/insulti-sessisti-all-arbitra-16enne-l-ira-ministro-spadafora-360524678512.shtml

E’ proprio vero che la madre dei cretini è sempre incinta. L’ultimo episodio della deriva verso cui stiamo andando arriva da Taranto, dove una 16enne, che stava arbitrando la partita tra Asd Sava Neos Academy e Ragazzi Sprint Crispiano, valevole per il Campionato regionale giovanissimi, è stata oggetto di offese sessiste. Insulti arrivati addirittura dai genitori dei piccoli atleti, che stavano seguendo la partita, ospitata nella città di Sava, in provincia di Taranto, dalla tribuna dello stadio comunale ‘F. Camassa’.

L’IRA DEL MINISTRO – E sull’episodio è intervenuto il ministro dello Sport e delle Politiche giovanili, Vincenzo Spadafora: “Ancora offese sessiste ai danni di una ragazza arbitro di 16 anni. Stavolta è accaduto in un campetto di periferia nella provincia di Taranto: le offese non sono arrivate dai giovanissimi calciatori che disputavano la gara, bensì dai genitori presenti sugli spalti. Oltre a dare la mia solidarietà alla ragazza, voglio condannare fortemente questa ennesima vergogna, anche e soprattutto perché proviene proprio da chi dovrebbe educare e dare il buon esempio”. continua a leggere

 

Liliana Segre – Discorso integrale al Parlamento Europeo


Liliana Segre – Discorso integrale al Parlamento Europeo in occasione della giornata della memoria

La senatrice a vita Liliana Segre intervenendo al Parlamento europeo a Bruxelles, parlando della liberazione del campo di sterminio di Auschwitz

articolo: https://www.tpi.it/politica/discorso-segre-parlamento-ue-giornata-della-memoria-20200129536751/?jwsource=fb&fbclid=IwAR1ikkLYAj8CWMJ4ksgfJFAJ5sMVV7hvaH1Tti7XKjIo8w4pPklZ4DcutpQ

“Che emozione. Io esisto e anche il Parlamento europeo. Non era questo il disegno di qualcuno”: lo ha detto la senatrice a vita Liliana Segre leggendo quanto aveva scritto poco prima sul libro degli ospiti d’onore del presidente dell’Eurocamera, David Sassoli.

Segre è giunta a Bruxelles accompagnata dalla figlia per partecipare alla mini-plenaria di oggi pomeriggio. Davanti agli europarlamentari ha tenuto un discorso che ha commosso tutti. continua a leggere