Archivi del giorno: 24 settembre 2017

MotoGp, Aragon: Marquez vince e va in fuga,


Dovizioso solo settimo. Rossi gigante, è quinto

articolo completo: http://www.repubblica.it/sport/moto-gp/2017/09/24/news/marquez_vince_aragon_rossi_quinto-176375070/?ref=RHPPBT-VS-I0-C6-P8-S1.6-T1

Lo spagnolo ha ora 16 punti di vantaggio sul forlivese, alla peggior gara della stagione. Sul podio anche Pedrosa e la Ducati di Lorenzo. Valentino, a 24 giorni dalla frattura di tibia e perone, completa una prova da fenomeno.

MotoGp, Aragon: Marquez vince e va in fuga, Dovizioso solo settimo. Rossi gigante, è quinto

ALCANIZ – Ha vinto il più intrepido, il più forte: Marquez, partito dalla seconda fila dopo l’ennesimo capitombolo di sabato, ha macinato tutti gli avversari e con questi 25 – meritatissimi – punti va in fuga. Il catalano ora ha 16 punti di vantaggio in classifica sul peggior Dovizioso della stagione, 7° al termine di una gara da dimenticare. Il quinto posto sul traguardo di Rossi conta come un successo, perché il pesarese è stato protagonista di una gara straordinaria per coraggio e tempra. A 24 giorni dalla frattura di tibia e perone era già un miracolo vederlo al via. Purtroppo il pesarese viene superato nel ranking da Pedrosa (ora è 5°, a -56 dal leader), con Dani che oggi completa la doppietta Honda.

articolo completo: http://www.repubblica.it/sport/moto-gp/2017/09/24/news/rossi_fatto_il_massimo_-176384443/?ref=nrsc

Dopo il Gp di Aragon, Valentino ammette: “Una settimana fa pensavo di guardare questa gara a casa, ho fatto il massimo, avevo un po’ di dolore ma sono riuscito a spingere fino alla fine“. Lo spagnolo: “In quattro gare può succedere di tutto”. Dovizioso: “Persi punti fondamentali”

MotoGp, Rossi: "Che soddisfazione esserci, alla fine ero cotto". Marquez: "Passo importante"

A livello fisico la risposta è andata ben oltre le aspettative. “Abbiamo fatto un grande lavoro a casa – prosegue Rossi -. Poco dopo l’infortunio abbiamo cercato di fare il massimo per la gamba ma mantenendo allenato anche il resto del corpo perchè 23 giri qui sono difficili anche se sei in forma. Negli ultimi giri ero abbastanza cotto, facevo fatica nei cambi di direzione, avevo un pò di dolore ma sono riuscito a spingere fino alla fine. Nel 2010 ho saltato 3-4 gare e ci ho messo un pò di tempo per ritrovare certi automatismi invece oggi, saltandone solo una, sono andato bene sin dall’inizio. Ora lavoriamo forte, ci sono due settimane e voglio arrivare a Motegi se non al 100% ma abbastanza in forma”.

Monza, Lambro “invaso” da 200 litri di gasolio:


si indaga per individuare i responsabili

articolo: https://www.facebook.com/repubblica.milano/?hc_ref=ARQ-4KgiQHcCn8TVsg-L5wsDjALFST3EzYfjnk5dYkyPe2RIm-_NwVOERx9v_GOtgq8&fref=nf

Sul posto sono intervenuti i tecnici dell’Arpa e i vigili del fuoco che hanno eseguito le operazioni di ripulitura delle acque

Circa 200 litri di gasolio sono confluiti nelle acque del Lambro, all’altezza del comune di Briosco, in provincia di Monza e Brianza. L’allarme è scattato intorno alle 15.30. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Milano, che hanno eseguito le operazioni di pulitura dell’acqua, e i tecnici dell’Arpa. L’interveno di “bonifica” si è concluso dopo alcune ore.

Al momento non si è stati in grado di capire da dove abbia avuto origine lo sversamento di gasolio e si indaga per individuare i responsabili. Sul posto sono intervenute anche la polizia provinciale di Monza e Brianza e la polizia locale di Briosco.

Milano, nel cantiere della piccola Scala…


Milano, nel cantiere della piccola Scala chiusa da 18 anni irrompe la Moda

articolo: http://milano.repubblica.it/cronaca/2017/09/23/foto/lirico_teatro_milano-176297179/1/?ref=fbplmi#1

Milano, nel cantiere della piccola Scala chiusa da 18 anni irrompe la Moda

Si chiama “Cantiere evento” e parte con una sfilata evento. Quella di Antonio Marras che ha scelto il teatro Lirico di Milano, storico teatro che ha ospitato fra l’altro la prima assoluta dell’Elisir d’amore di Gaetano Donizetti, ed era conosciuto come la piccola Scala, per la presentazione della sua collezione. Chiuso nel 1999, da 18 anni, doveva riaprire per la fine della stagione del 2018, ma l’obiettivo – realisticamente – è “consegnare il cantiere entro l’estate 2018 in maniera tale da riuscire a garantire la stagione successiva“. Lo spiega il sindaco Giuseppe Sala annunciando il ciclo di visite guidate nel cantiere durante l’ultima fase dei lavori.

{}

“La Fondazione Gianfranco Dioguardi – ha spiegato il sindaco – ci ha proposto di prendersi cura delle visite dei milanesi, questo teatro è un gioiellino e bisogna stare attenti a toccarlo. Sarà un Lirico trasformato con il ristorante sulla balconata che permetterà anche di cenare e assistere agli spettacoli, sarà un luogo di intrattenimento partecipativo, la filosofia è quella che abbiamo visto con la riapertura dell’Anteo”.

{}

Al lieve ritardo dei cantieri si sono sommati anche i problemi relativi alla gestione: “I gestori – ha aggiunto l’assessore ai lavori pubblici Gabriele Rabaiotti – hanno adesso un problema legato al fatto che c’è un ricorso aperto proprio sulla gara per l’assegnazione della gestione che spero si risolva in fretta”. La gestione del teatro è stata affidata per 12 anni alla Stage Entertainment che ha selezionato un team di direttori tra cui J-Ax e Pozzetto, ma l’ultima parola spetta al tribunale, si torna in aula a novembre

{}

{}

{}

{}

Suning, mercato & FFP


Articolo di:  Marco Bellinazzo de “Il Sole 24 ORE”

L'immagine può contenere: sMS

MotoGp: Aragon, pole a Vinales, ma l’impresa la fa Rossi


L'immagine può contenere: una o più persone

Impresa di Valentino Rossi che nelle qualifiche del gran premio di Aragon di domani ha fatto segnare il 3/o tempo nonostante la frattura di tibia e perone. In pole position partirà Maverick Vinales (Yamaha). Con lui in prima fila Jorge Lorenzo (Ducati) e appunto Rossi (Yamaha). Quinto tempo per Marc Marquez (Honda) caduto a due minuti dal termine delle prove quando aveva il miglior crono. Settimo tempo per la Ducati di Andrea Dovizioso.

  • Vinales: 1’47″635  
  • Lorenzo 100 millesimi
  • Rossi di 180 millesimi.
  • Cal Crutchlow (LCR Honda) 195 millesimi.
  • Marquez,  328 millesimi,
  • Dani Pedrosa a 472 millesimi.
  • Dovizioso è a 502 millesimi

“Sono molto contento perché non sapevo bene che cosa aspettarmi. Sono stato fortunato perché la gamba migliora di giorno in giorno. Ho cercato di allenarmi sempre al massimo, avevamo studiato una buona strategia per le qualifiche. È già bellissimo così, figuriamoci in gara, dato che la gamba non fa tanto male. Ringrazio i medici e tutte le persone che stanno lavorando con me”.