Archivi del mese: agosto 2017

WhatsApp down: la chat non funziona in tutto il mondo


Probabilmente per problemi tecnici ai server, il servizio di messaggistica ha creato problemi (e conseguente frustrazioni) a migliaia di utenti, soprattutto in nord Europa, Messico e Brasile

articolo: http://www.corriere.it/tecnologia/social/17_agosto_31/whatsapp-down-chat-non-funziona-tutto-mondo-c29cd51c-8e6e-11e7-ae8d-f3af6c904a41.shtml

Non riceve né invia messaggi. Da qualche ora, migliaia di utenti — da diversi Paesi — stanno raccontando di avere problemi con WhatsApp, e relativa frustrazione data dalla sensazione di essere «disconnessi» dal mondo. Al grido (su Twitter) di #whatsappdown. E anche il sito DownDetector, che raccoglie su una mappa le segnalazioni, rileva un picco di riferimenti all’app di messaggistica nel tardo pomeriggio. Il 47% parla di mancanza di connessione, il 29% non riesce a mandare (o leggere) i messaggi e il 22% addirittura non riesce a loggarsi. Tra i luoghi più colpiti, il nord Europa, il Brasile e il Messico. Ma anche in Italia, soprattutto al centro-sud, si sono verificati problemi. Ancora da chiarire la causa.

Mostra del Cinema di Venezia 2017


Risultati immagini per festival del cinema di venezia 2017 logo

articolo: http://www.ilpost.it/2017/08/30/venezia-festival-cinema-guida/

Il Festival si tiene al Lido di Venezia ed è organizzato dalla Biennale di Venezia, una delle più importanti istituzioni culturali al mondo. Il nome esatto del festival è “Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica”.

Il festival di Venezia è il più antico del mondo (arrivò un paio d’anni dopo gli Oscar, ma quelli sono premi, non un festival con proiezioni di film nuovi) ed è anche piuttosto importante: già da qualche anno se ne parla come di una “rampa di lancio per gli Oscar” perché capita spesso che i film prestigiosi che vengono presentati finiscano poi per vincere come Miglior film agli Oscar, com’è successo nel 2015 e nel 2016 con Birdman e con Spotlight. Un anno fa a Venezia fu presentato La La Land, che poi vinse l’Oscar per il Miglior film solo per un paio di minuti. Oltre a La La Land, che comunque è andato molto bene sotto diversi punti di vista,  un anno fa a Venezia furono mostrati per la prima volta anche Arrival, Jackie, Animali notturni e i primi episodi di The Young Pope.

Immagine correlata

I 21 film in concorso

  • Madre! – Darren Aronofsky (Stati Uniti)
  • Suburbicon – George Clooney (Stati Uniti)
  • The Shape of Water – Guillermo del Toro (Stati Uniti)
  • L’insulte – Ziad Doueiri (Francia, Libano)
  • La villa – Robert Guèdiguian (Francia)
  • Lean on Pete – Andrew Haigh (Regno Unito)
  • Mektoub, My Love: Canto Uno – Abdellatif Kechiche (Francia, Italia)
  • Sandome No Satsujin – Koreeda Hirokazu (Giappone)
  • Jusqu’à la gard – Xavier Legrand (Francia)
  • Ammore e malavita – Manetti Bros. (Italia)
  • Foxtrot – Samuel Maoz (Israele, Germania, Francia, Svizzera)
  • Tre manifesti a Ebbing, Missouri  – Martin McDonagh (Stati Uniti, Regno Unito)
  • Hannah – Andrea Pallaoro (Italia, Belgio, Francia)
  • Downsizing – Alexander Payne (Stati Uniti)
  • Jia Nian Hua – Vivian Qu (Cina, Francia)
  • Una famiglia – Sebastiano Riso (Italia)
  • First Reformed – Paul Schrader (Stati Uniti)
  • Sweet Country – Warwick Thornthon (Australia)
  • Ella & John – Paolo Virzì (Italia)
  • Human Flow – Ai Weiwei (Germania, Stati Uniti)
  • Ex Libris – The New York Public Library – Frederick Wiseman (Stati Uniti)

I premi del festival di Venezia 2016

  • Leone d’Oro per il miglior film: The Woman Who Left di Lav Diaz
  • Gran premio della giuria: Nocturnal Animals di Tom Ford
  • Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile: Emma Stone per La La Land
  • Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile: Oscar Martínez per El Ciudadano Ilustre
  • Miglior sceneggiatura: Noah Oppenheim per Jackie di Pablo Larrain
  • Premio speciale della giuria: The Bad Batch di Ama Lily Amirpour
  • Premio Marcello Mastroianni: Paul Beer, attrice di Frantz
  • Premio Leone del futuro per la miglior opera prima: The Last of Us di Ala Eddine Slim
  • Miglior film della sezione Orizzonti: Liberami di Federica Di Giacomo
  • Leone d’Argento per la miglior regia (a due film): Amat Escalante per La region salvajee Andrei Konchalovsky per Paradise

 

Niccolò Fabi: “Mi prendo una pausa, ma non dico addio alla musica”


Per il cantautore si chiude un ciclo dopo il concerto del 26 novembre a Roma: il 2 settembre un live dedicato alla figlia scomparsa nel 2010

Lasciarsi un giorno a Roma – Niccolò Fabi live @ Indiegeno Festival 2017

Dopo il concerto del 26 novembre al Palalottomatica di Roma si prenderà una pausa. Per “capire dove andare a parare“: “Mi dedicherò agli affetti, agli amici. Ridarò attenzione a certe dinamiche della vita che ho trascurato in questi anni“, racconta a La Stampa. Fabi, però, su Facebook sottolinea che il suo non è un addio alla musica.

Il 2 settembre a Porino, Niccolò sarà sempre alle prese con il concerto benefico “Le parole di Lulù“, dedicato alla memoria della piccola Olivia, figlia di Fabi scomparsa nel 2010 a causa di una meningite.

Facciamo Finta – Niccolò Fabi – Masseria Mangiato

Molto è cambiato da quel 2010 – spiega – quella giornata e le sue edizioni successive sono state un obbligo morale ed emotivo. Successivamente è diventata una scelta vera. All’inizio era il compleanno di nostra figlia, oggi è a tutti gli effetti una festa per i bambini alla quale si unisce l`aiuto economico per un progetto che si dedichi ai bimbi più in difficoltà“.

Le parole di Lulù per i bambini del quartiere Tamburi.

Ligabue pronto a tornare


dal vivo dopo lo stop: “Per me è tutto nuovo”

Ligabue – Tour 2017 – Made in Italy – Live Modigliani Forum Livorno 2017

articolo: http://www.tgcom24.mediaset.it/spettacolo/ligabue-pronto-a-tornare-dal-vivo-dopo-lo-stop-per-me-e-tutto-nuovo-_3091957-201702a.shtml

Superato problema alle corde vocali, riparte con il mega tour nei palazzetti.

Ripartirà il 4 settembre dal 105 Stadium di Rimini il “Made in Italy Tour Palazzetti 2017” di Ligabue, iniziata lo scorso febbraio e interrotta a metà marzo a causa di un problema alle corde vocali. Il cantautore ha raccontato ad Ansa: “Da trent’anni giusti salgo su un palco a cantare. L’ho sempre fatto in ogni condizione anche quando la performance vocale poteva non essere buona. Per la prima volta mi è capitato di dovermi fermare, quindi per me è tutto ‘nuovo'”.

Il tour, che parte appunto lunedì 4 settembre, si concluderà il 4 novembre a Cagliari dopo ben 34 date al momento previste che toccano tutte le principali città italiane, da Milano a Roma, Bari, Firenze, Genova, Reggio Emilia, Brescia, Venezia, Treviso, Bolzano, Torino, Mantova, Ancona, Pesaro, Padova, Trieste, Bologna, per chiudere appunto a Cagliari.

MotoGp, Rossi cade in allenamento


MotoGp, Rossi cade in allenamento: sospetta frattura tibia e perone

Risultati immagini per Valentino rossi

articolo: http://www.repubblica.it/sport/moto-gp/2017/08/31/news/valentino_rossi_infortunio-174323934/

ROMA – Valentino, per quest’anno è davvero finita? Il pesarese è caduto oggi pomeriggio durante un allenamento in sella ad una supermotard, procurandosi la sospetta frattura di tibia e perone della gamba destra.

Risultati immagini per Valentino rossi

IL COMUNICATO DELLA YAMAHA – “Valentino Rossi è lucido e cosciente”, e in questo momento gli accertamenti sono ancora in corso all’ospedale di Urbino. Lo riferisce il team di pilota di Tavullia, la Yamaha Movistar, che ha anche emesso un comunicato nel quale si conferma che il “pilota è stato coinvolto in un incidente mentre si allenava con moto enduro” e “che è sottoposto a un controllo all’ospedale di Urbino“.

Risultati immagini per Valentino rossi

Nanni Svampa, ai funerali gli amici lo ricordano cantando: “Un grande maestro”


La musica di Nanni Svampa risuona in metropolitana: così Milano saluta il suo cantautore

Il funerale è semplice, quasi inesistente: un corteo di mezzo chilometro per il borgo di Porto Valtravaglia, fino all’arrivo alla piazzetta dell’imbarcadero. Lì, nessun rito religioso (Svampa era dichiaratamente ateo), ma quattro semplici parole di Brivio. Poi casualmente (ma forse no) spunta una chitarra, e sotto ancora con una cantatina. Stavolta “Porta Romana”. In sincrono, ma questo al funerale non lo sa nessuno, con i tram, i bus e le metrò di Milano, che alle 14,30, proprio l’inizio della cerimonia, hanno trasmesso per un’ora proprio “Porta Romana”, ma anche “La Balilla”, “Coccodì Coccodà”, “Risotto d’osteria” e altre canzoni del repertorio popolare milanese che Svampa aveva riscoperto e valorizzato. Una richiesta fatta proprio da “Repubblica” e appoggiata da un moto spontaneo d’opinione passato anche tra i social, che Comune e Atm hanno reso realtà. Commossa la vedova, Dina: “Un magnifico modo per salutare Nanni”

articolo: https://video.repubblica.it/edizione/milano/la-musica-di-nanni-svampa-risuona-in-metropolitana-cosi-milano-saluta-il-suo-cantautore/283472/284085

La musica di Nanni Svampa risuona nelle stazioni della metropolitana di Milano. Così il Comune e Atm hanno voluto salutare per l’ultima volta il celebre cantautore, in contemporanea con la cerimonia funebre, diffondendo dagli altoparlanti per circa un’ora pezzi come “Porta Romana bella” e “Coccodì Coccodà”

{}

Prima del funerale di Nanni Svampa, nel cortile della casa, Roberto Brivio, suo compagno nei Gufi, canta una delle canzoni della band. Un modo allegro e commovente di salutare un amico

Infortunio Cancelo, arriva il comunicato dell’Inter


Il portoghese ha riportato una distrazione al legamento collaterale mediale del ginocchio destro

30/08/2017 – 16:14

MILANO – Joao Cancelo si è sottoposto questo pomeriggio a visite mediche ed esami strumentali, presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano, dopo l’infortunio avvenuto ieri in Portogallo durante l’allenamento con la Nazionale lusitana. Gli esami hanno evidenziato una distrazione al legamento collaterale mediale del ginocchio destro. Le condizioni di Cancelo saranno valutate di settimana in settimana.
 

versione Cinese: 

若昂-坎塞洛伤情检测结果

这名葡萄牙球员在国家队训练时右膝受伤。

30/08/2017 – 16:42

 

Canone ogni 4 settimane: telefonia e Pay tv ignorano le sanzioni


L’Agcom sulle 13 bollette in un anno aspetta la sentenza del Tar. Se il tribunale desse ragione all’organismo di controllo scatteranno sanzioni e risarcimenti.

articolo: https://business.laleggepertutti.it/24622_canone-ogni-4-settimane-telefonia-e-pay-tv-ignorano-le-sanzioni

Anche la Pay tv si adatta alle regole: Sky cambia in questo senso i contratti in vigore e passa dal primo ottobre a una tariffazione ogni 28 giorni. Per tutti un mese in più di canone da pagare, in un anno, per i servizi telefonici e televisivi. Tutto questo nonostante l’Agcom, l’Autorità garante delle comunicazioni, glielo abbia vietato esplicitamente, con una delibera dello scorso marzo (leggi anche Rinnovi ogni 4 settimane: multa salata a Wind). La resa dei conti è vicina: a febbraio 2018 è fissato l’udienza presso il Tar del Lazio a cui gli operatori si sono rivolti per provare a bloccare la delibera di Agcom di marzo.

La delibera era stata già ignorata dagli operatori di telecomunicazione e adesso il fenomeno attecchisce in altri settori, come quello della tv a pagamento. L’esempio chiave è quello di Sky che in questi giorni sta avvisando della novità tutti i suoi abbonati ed hanno tempo fino al 30 settembre per rifiutare la modifica contrattuale chiedendo una disdetta gratuita del contratto.

Disdetta contratto Sky per tariffazione su 13 mensilità: a cosa si ha diritto?

La legge in questi casi di modifiche imposte dagli operatori concede infatti agli utenti solo il diritto a disdire senza spese, entro 30 giorni. Ulteriori diritti possono arrivare da disposizioni di Agcom che però è stata ignorata dagli operatori. È evidente che le multe non provocano nessun danno alle compagnie:

  • in agosto 2016 sono state comminate 410mila euro di multa per Tim e 455mila euro a Wind per la scorretta riduzione del periodo di rinnovo delle offerte di telefonia mobile a 28 giorni;
  • in dicembre 2016 Vodafone è stata condannata a pagare una sanzione di un milione di euro per pratiche commerciali scorrette legate alle variazioni contrattuali che hanno ridotto da 30 a 28 giorni i periodi di rinnovo delle offerte di telefonia mobile e fissa;
  • in aprile 2017 l’Agcom ha lanciato un ulteriore ultimatum alle compagnie di telecomunicazioni per tornare entro 90 giorni al modello mensile sui contratti di rete fissa (sul mobile quella dei 28 giorni è già la soglia minima di rinnovo). Per ora anche questo ultimatum è caduto nel vuoto.

L’istruttoria aperta dell’agenzia a seguito della persistenza del comportamento scorretto potrebbe portare a sanzioni fino a 2,5 milioni di euro. Se la sentenza del Tar dovesse dare ragione all’Agcom i consumatori, così come le aziende interessate dalle modifiche contrattuali potrebbero essere soggette a rimborso. Non resta che attendere, vi terremo aggiornati.

Ispra a Regioni, limitare caccia a causa siccità e incendi


Risultati immagini per limitare caccia a causa siccità e incendi

articolo: http://www.ansa.it/canale_ambiente/notizie/animali/2017/08/28/ispra-a-regioni-limitare-caccia-a-causa-siccita-e-incendi_66349c3e-ef54-4c48-a330-70bd36b49c90.html

ROMA – Limitare il più possibile la caccia, poiché le specie selvatiche sono state messe a dura prova da siccità e incendi. Lo raccomanda l’Ispra, l’istituto di ricerca del Ministero dell’Ambiente, in una nota inviata a tutte le Regioni italiane e pubblicata sul suo sito.

L’Ispra consiglia alle Regioni di sospendere l’allenamento dei cani da caccia (che stressa la fauna selvatica), vietare la caccia da appostamento (che si svolge presso gli scarsi punti di abbeverata rimasti), posticipare all’inizio di ottobre o limitare numericamente la caccia agli uccelli acquatici (come le anatre) e alle specie oggetto di ripopolamento (come lepri e fagiani), vietare per due anni la caccia nelle zone colpite da incendi.

Il posticipo della stagione venatoria a causa della siccità e degli incendi è stato chiesto nei giorni scorsi dalle principali associazioni ambientaliste e animaliste.

Risultati immagini per limitare caccia a causa siccità e incendi

Emergenza roghi in Campania e non solo, il WWF Italia richiede la sospensione dell’annata venatoria

Risultati immagini per limitare caccia a causa siccità e incendi

Immagine correlata

Negli oltre 600 incendi del 2017 hanno perso la vita 40 milioni di animali: “Fermate la caccia”

articolo: http://guidominciotti.blog.ilsole24ore.com/2017/08/25/negli-oltre-600-incendi-del-2017-hanno-perso-la-vita-40-milioni-di-animali-fermate-la-caccia/

Immagine correlata

“Siccità e incendi si sono combinati in questa estate durissima. Gli animali hanno sofferto moltissimo. Non si può proclamare lo stato di calamità e non tenerne conto nella definizione del calendario venatorio”. Lo scrive il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi in un post su facebook. “In Toscana – afferma – vogliamo fare un provvedimento che tuteli la fauna più a rischio a causa della siccità. Spero che siano d’accordo gli ambientalisti e i cittadini di buon senso ma anche i cacciatori veramente amanti degli animali e della natura”.

Siccità, l’allarme del Presidente della Regione Lazio: "L’acqua sta finendo"

Risultati immagini per limitare caccia a causa siccità e incendi

Apple: il 12 settembre nuovo iPhone


iPhone 8: in 3 modelli, con OLED curvo, Apple Pencil, e wireless charge

Apple: Wsj, il 12 settembre nuovo iPhone

Apple presenterà i suoi nuovi prodotti, incluso l’iPhone, il prossimo 12 settembre. Lo riporta il Wall Street Journal citando alcune fonti, secondo le quali Apple presenterà tre iPhone.

Apple Official iPhone 8 Trailer 2017

A Renzo Arbore le “Chiavi di Ischia”


Risultati immagini per renzo arbore

articolo: http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/musica/2017/08/27/a-renzo-arbore-le-chiavi-di-ischia_2a03de1e-e5d7-49ae-9624-6763f6d3bc1c.html

A Renzo Arbore saranno assegnate il 1 settembre le ‘chiavi‘ di Ischia. Il popolare showman è atteso già nei prossimi giorni a Lacco Ameno per assistere alla X edizione di “Piano & Jazz“, Festival musicale promosso dall’Accademia Internazionale Arte Ischia che prenderà il via il 30 agosto con Stefano Bollani, tra i primi eventi culturali post terremoto. “Un’occasione speciale per coinvolgere gli abitanti dell’isola ed i turisti alla prima festa popolare, dopo l’evento sismico“, dice Giancarlo Carriero presidente dell’Accademia Ischia. Ultimo a giungere il video messaggio di sostegno dei premi Oscar Helen Mirren e Taylor Hackford.

Il “Piano e Jazz Festival 2017” si svolgerà nel nuovo spazio auditorium Leonardo Carriero, in piazza Santa Restituta di Lacco Ameno). In programma il 31 agosto Gino Paoli e Danilo Rea, il 1 settembre Rita Marcotulli e Maria Pia De Vito, il 2 Enrico Pierannunzi con Rosario Giuliani e infine, domenica 3 settembre la Tribunal Mist Jazz Band di Paolo Panella.

Morta l’attrice Mireille Darc


Mireille Darc, nata Mireille Aigroz (Tolone, 15 maggio 1938 – Parigi, 28 agosto 2017), è stata un’attrice, regista cinematografica e televisiva francese.

Risultati immagini per Mireille Darc

Icona negli anni Sessanta e Settanta, fu compagna di Alain Delon

articolo: http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cinema/2017/08/28/morta-lattrice-mireille-darc_9990c28e-25ca-4d68-a8fa-fb127d017c51.html

E’ morta stanotte a Parigi, all’età di 79 anni, l’attrice Mireille Darc, icona degli anni Sessanta e Settanta, per 12 anni compagna di Alain Delon, al fianco del quale girò 13 film.
Lo hanno annunciato fonti della famiglia dell’attrice, malata da tempo e colpita da diversi ictus.

Mireille Darc & Alain Delon, 1970

Risultati immagini per Mireille Darc

 Mireille Darc 

Mireille Darc Images Mireille Darc

Addio a Nanni Svampa,


Risultati immagini per nanni svampa

Giovanni “Nanni” Svampa (Milano, 28 febbraio 1938 – Varese, 27 agosto 2017[1]) è stato un cantante, scrittore e attore italiano, fondatore del gruppo musicale e cabarettistico I Gufi.

Fondatore dei Gufi, band che mescolava folk e satira politico-sociale, fu lui a portare i testi di Brassens nel nostro Paese. Attivo fino all’ultimo nei teatri, ha dedicato la vita alla riscoperta della tradizione canora lombarda

http://milano.repubblica.it/cronaca/2017/08/26/news/morto_nanni_svampa-173958233/?ref=RHPPBT-VZ-I0-C4-P13-S1.4-T1

È stato l’uomo che ha importato Brassens in Italia, con la geniale idea di tradurlo non in italiano, ma in dialetto milanese. Ma Nanni Svampa, morto stasera a Varese a 79 anni, è stato anche altro: inventore dei Gufi, la prima band comica italiana, poi cultore della canzone tradizionale (adesso si direbbe folk) lombarda in una serie di dischi.

Nanni Svampa – Nanni ’70 – I Peggiori Anni della Mia Vita –

Nanni Svampa (in concerto) – El Testament (Brassens – Svampa)

A L’era Sabat Sera – Lino Patruno and Nanni Svampa

VAR le prime critiche…..


Buffon: ‘Var non va bene, così è pallanuoto’

dopo le lodi di domenica scorsa  iniziano le critiche al VAR e al suo utilizzo ‘Al termine della partita Genoa – Juventus “vinta” dalla Juventus per 4 a 2 Buffon (portiere Juve) critica l’uso del VAR’ 

vediamo di ricordare un po i fatti …

siamo al 7′ del primo tempo l’arbitro Banti non vede un contatto fra il difensore della Juve Rugani e il giocatore del Genoa Galabinov, l’arbitro viene richiamato dagli addetti del VAR che segnalano il presunto contatto, l’arbitro dopo qualche secondo di consultazione va ha visionare il filmato e concede il rigore che lo stesso Galabinov  realizza. Dalle successive immagini si vede che il contatto c’è stato ed e rigore ma quello che stranamente il VAR non vede è un mm fuorigioco del giocatore genoano, che dire ???? semplice sia l’arbitro e sopratutto gli addetti del  VAR non si sono accorti del fuorigioco millimetrico e nella visione del filmato non hanno preso in considerazione la posizione del giocatore genoano  e hanno valutato solo il contatto perciò RIGORE. Da ricordare che nel recupero del primo tempo c’è stato il rigore non visto da Banti  a favore della Juventus ma serve un’altra  il  VAR, e sono necessari qualche secondo in più per decidere, ma nessun dubbio sul fallo di mano volontario di Lazovic su destro di Mandzukic.

Al termine della partita in una intervista il capitano e portiere della Juventus critica l’uso del VAR vediamo cosa ha detto: 

Cosa penso del Var? Non mi piace, se ne sta facendo un uso spropositato. Parto dal presupposto che bisogna liberare gli arbitri dal mostro, per poter valutare la loro bravura è necessario che si prendano delle responsabilità, ma non vuol dire che ogni contatto è rigore. Se ne sta facendo un uso spropositato e sbagliato”.  

“Inizialmente si diceva che doveva essere usato solo per casi eclatanti e questo può essere l’uso giusto – continua Buffon nel suo sfogo -. Lo dico da portiere di una squadra che attacca e vince, tirandomi quindi la zappa sui piedi da solo: così non è più calcio, diventa pallone da laboratorio. Così non conosciamo nemmeno il valore di un arbitro. Dobbiamo vivere con più umanità tutte le situazioni. Con l’avvento del Var si arrivano ad avere 60 rigori a campionato”

Serie A 26/08/2017 – Genoa-Juventus 2-4 – Intervista post gara

Commento: Che dire siamo alla seconda giornata iniziare con le critiche mi sembra fuori luogo, forse Buffon non è abituato ad avere rigori contro, di solito li fischiano due rigori in un campionato intero adesso siamo alla seconda e sono già due ………

VAR per info su come funziona ecc. vedere:

 https://alessandro54.com/var-come-funziona/

Nella partita Roma – Inter c’è stato un presunto contatto che non è stato preso in considerazione perciò non è stato segnalato dagli addetti del VAR. Dalle immagini che ho visto rimane il presunto contatto …….  


 

Serie A, 2 giornata


Serie A, 2 giornata – Anticipo  Sabato 26 agosto 2017 ore 20,45

Serie A, Roma-Inter (elaborazione) © ANSA

Arbitri Serie A, Roma-Inter a Irrati

articolo: http://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/2017/08/24-29691499/arbitri_serie_a_roma-inter_a_irrati/

Serie A, gli arbitri e gli addetti Var della seconda giornata (domenica 27 agosto, ore 20.45)

VAR,  info come funziona: https://alessandro54.com/var-come-funziona/

 VAR: Video Assistant Referee

Benevento – Bologna – sabato 26 agosto, ore 18

  • Arbitro: Calvarese
    Assistenti: Passeri–Bottegoni 
    IV: Chiffi 
    VAR: Gavillucci 
    AVAR: Di Paolo

Chievo – Lazio

  •  Arbitro: Manganiello
    Assistenti: Fiorito–Tolfo 
    IV: Ros 
    VAR: Giacomelli 
    AVAR: Giua 

Crotone – Hellas Verona

  •  Arbitro: Guida
    Assistenti: Ranghetti–Zappatore 
    IV: Di Martino 
    VAR: Tagliavento 
    AVAR: Forneau

Fiorentina – Sampdoria

  •  Arbitro: Doveri
    Assistenti: Lo Cicero–De Meo 
    IV: Aureliano
    VAR: Abisso 
    AVAR: Minelli

Genoa – Juventus  – sabato 26 agosto, ore 18

  • Arbitro: Banti
    Assistenti: Tegoni–Carbone 
    IV: Pasqua
    VAR: Fabbri 
    AVAR: La Penna

Milan – Cagliari 

  • Arbitro: Pairetto
    Assistenti: Preti-Liberti 
    IV: Serra 
    VAR: Massa 
    AVAR: Ghersini

Napoli – Atalanta

  • Arbitro: Di Bello
    Assistenti: Crispo–Tasso
    IV: Di Paolo 
    VAR: Damato 
    AVAR: Chiffi

Roma – Inter – sabato 26 agosto, ore 20.45

  • Arbitro: Irrati
    Assistenti: Meli–Di Liberatore
    IV: Maresca 
    VAR: Orsato 
    AVAR: Aureliano

Spal – Udinese 

  • Arbitro: Valeri
    Giallatini–Dobosz 
    IV: Baroni 
    VAR: Mariani 
    AVAR: Rapuano 

Torino – Sassuolo – domenica 27 agosto, ore 18

  • Arbitro: Mazzoleni
    Assistenti: Tonolini–Gori
    IV: Martinelli 
    VAR: Rocchi
    AVAR: Pinzani

 VAR,  info come funziona: https://alessandro54.com/var-come-funziona/

Sorteggi Europa League


A Montecarlo si delineano i 12 gironi

Europa League, il Milan pesca l'Austria Vienna, Lazio contro il Nizza di Balotelli. Girone di ferro per l'Atalanta

Gruppo A:

  • Slavia Praga
  • Villarreal
  • M. Tel Aviv 
  • Astana

Gruppo B: 

  • Partizan 
  • Young Boys 
  • Dyn. Kiev
  • Skenderbeu

Gruppo C: 

  • Hoffenheim
  • Braga 
  • Basaksehir 
  • Ludogorets

Gruppo D: 

  •  Austria Vienna
  • Milan
  • Rijeka 
  • AEK

Gruppo E: 

  • Everton 
  • Lione 
  • Atalanta 
  • Apollon

Gruppo F:  

  • Zlin
  • Copenhagen 
  • Lok. Mosca
  • S. Tiraspol

Gruppo G:

  • Plzen
  • H. Beer Sheva
  • FCSB 
  • Lugano

Gruppo H:

  • Arsenal  
  • Colonia 
  • Stella Rossa 
  • BATE

Gruppo I: 

  • Salzburg 
  • Marsiglia 
  • Guimaraes 
  • Konyaspor

Gruppo J:  

  • Östersunds
  • Hertha 
  • Ath. Bilbao 
  • Zorya

Gruppo K: 

  • Nizza,
  • Waregem, 
  • Lazio, 
  • Vitesse

Gruppo L: 

  • Real Sociedad
  • Rosenborg
  • Zenit Petersburg 
  • Vardar

Festival fumetto 2018


Festival del fumetto

https://www.festivaldelfumetto.com/

FESTIVAL DEL FUMETTO WINTER EDITION 3-4 FEBBRAIO 2018

MILANO – PARCO ESPOSIZIONI NOVEGRO

Immagine correlata

Immagine correlataImmagine correlata

Risultati immagini per fumetti

auguri a Angelo Domenghini e Mario Corso


Mario Corso (Verona, 25 agosto 1941) è un ex allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista

Angelo Domenghini (Lallio, 25 agosto 1941) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo attaccante. Campione europeo nel 1968 e vice-campione mondiale nel 1970 con la nazionale italiana.

Oggi Mario Corso e Angelo Domenghini compiono gli anni. I due ex azzurri tagliano il traguardo dei 75 anni.

Mariocorso.jpg

 

 

Il “Piede Sinistro di Dio” compie oggi 76 anni. E’ il compleanno di Mario Corso, uno dei simboli della Grande Inter di Angelo Moratti e Helenio Herrera. Un giocatore fantastico, tutto mancino, che ha segnato indelebilmente la storia del club nerazzurro

 

Angelo Domenghini - FC Internazionale.jpg

Auguri ad Angelo Domenghini !

Nell’estate del 1964 è stato acquistato dall’Inter e nella sua prima stagione con i neroazzurri ha vinto lo Scudetto, la Coppa dei Campioni e la Coppa Intercontinentale, giocando in campionato 26 partite condite da 9 gol. Nell’anno seguente ha portato le sue marcature a 12, vincendo il secondo scudetto personale e un’altra Coppa Intercontinentale. In tutto il periodo interista, durato cinque stagioni, Domenghini ha disputato 134 partite e segnato 50 gol. Non ha potuto quasi mai giocare però nel suo ruolo naturale di ala destra, in quanto il numero 7 nerazzurro era Jair.

FC Internazionale – Top 10 Gol di Corso

Tanti auguri grande Domingo

25 agosto 1941 – Nasce Angelo Domenghini

entrata giocatori centenario

Sorteggio Champions League 2017/2018



Ecco gli 8 gironi della Uefa Champions League 2017/2018: 

Girone A: Benfica, Manchester United, Basilea, CSKA Mosca

Girone B: Bayern Monaco, PSG, Anderlecht, Celtic 

Girone C: Chelsea, Atletico Madrid, Roma, Qarabag

Girone D: Juventus, Barcellona, Olympiacos, Sporting

Girone E: Spartak Mosca, Siviglia, Liverpool, Maribor

Girone F: Shakhtar Donetsk, Manchester City, Napoli, Feyenoord

Girone G: Monaco, Porto, Besiktas, RB Lipsia

Girone H: Real Madrid, Borussia Dortmund, Tottenham, APOEL

23 agosto 1927 – Ferdinando Nicola Sacco & Bartolomeo Vanzetti 


Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Sacco_e_Vanzetti

Ferdinando Nicola Sacco (Torremaggiore, 22 aprile 1891 – Charlestown, 23 agosto 1927) e Bartolomeo Vanzetti (Villafalletto, 11 giugno 1888 – Charlestown, 23 agosto 1927) sono stati due attivisti e anarchici italiani.

Bartolomeo Vanzetti e Nicola Sacco in manette

« Io dichiaro che ogni stigma ed ogni onta vengano per sempre cancellati dai nomi di Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti. »
(Il proclama del 23 agosto 1977, con il quale l’allora governatore del Massachusetts Michael Dukakis assolveva i due anarchici italiani dal crimine a loro attribuito, esattamente 50 anni dopo la loro esecuzione sulla sedia elettrica)

Sacco di professione faceva l’operaio in una fabbrica di scarpe, mentre Vanzetti, che gli amici chiamavano Tumlin, dopo aver a lungo girovagato negli Stati Uniti facendo i più svariati lavori, rilevò da un italiano un carretto per la vendita del pesce. Fece questo lavoro per pochi mesi. I due vennero arrestati, processati e giustiziati sulla sedia elettrica negli Stati Uniti negli anni venti, con l’accusa di omicidio di un contabile e di una guardia del calzaturificio «Slater and Morrill» di South Braintree.

Sulla loro colpevolezza vi furono molti dubbi già all’epoca del loro processo; a nulla valse la confessione del detenuto portoghese Celestino Madeiros, che scagionava i due. I due furono uccisi sulla sedia elettrica il 23 agosto 1927 nel penitenziario di Charlestown, presso Dedham.

A cinquant’anni esatti dalla loro morte, il 23 agosto 1977 Michael Dukakis, governatore dello Stato del Massachusetts, riconobbe ufficialmente gli errori commessi nel processo e riabilitò completamente la memoria di Sacco e Vanzetti.

Joan Baez @ Ippodromo del Galoppo Milano – Here’s to you – 2012-07-03

Here’s to you cantata da Modà con Emma Marrone a Sanremo 2011, dalla Ballata di Sacco e Vanzetti, di Ennio Morricone e Joan Baez in una versione adattata al festival in lingua italiana.

Testo: Here’s to You

Here’s to you, Nicola and Bart

Rest forever here in our hearts

The last and final moment is yours

That agony is your triumph

 

Here’s to you, Nicola and Bart

Rest forever here in our hearts

The last and final moment is yours

That agony is your triumph

 

Here’s to you, Nicola and Bart

Rest forever here in our hearts

The last and final moment is yours

That agony is your triumph

 

Here’s to you, Nicola and Bart

Rest forever here in our hearts

The last and final moment is yours

That agony is your triumph

 

Here’s to you, Nicola and Bart

Rest forever here in our hearts

The last and final moment is yours

That agony is your triumph

 

Here’s to you, Nicola and Bart

Rest forever here in our hearts

The last and final moment is yours

That agony is your triumph

 

Here’s to you, Nicola and Bart

Rest forever here in our hearts

The last and final moment is yours

That agony is your triumph

 

Here’s to you, Nicola and Bart

Rest forever here in our hearts

The last and final moment is yours

That agony is your triumph

 

Traduzione Testo: Ecco a te

Questo è per voi, Nicola e Bart

Riposate per sempre qui nei nostro cuori

L’ultimo e finale istante è vostro

Quell’agonia è il vostro trionfo

 

Questo è per voi, Nicola e Bart

Riposate per sempre qui nei nostro cuori

L’ultimo e finale istante è vostro

Quell’agonia è il vostro trionfo

 

Questo è per voi, Nicola e Bart

Riposate per sempre qui nei nostro cuori

L’ultimo e finale istante è vostro

Quell’agonia è il vostro trionfo

 

Questo è per voi, Nicola e Bart

Riposate per sempre qui nei nostro cuori

L’ultimo e finale istante è vostro

Quell’agonia è il vostro trionfo

 

Questo è per voi, Nicola e Bart

Riposate per sempre qui nei nostro cuori

L’ultimo e finale istante è vostro

Quell’agonia è il vostro trionfo

 

Questo è per voi, Nicola e Bart

Riposate per sempre qui nei nostro cuori

L’ultimo e finale istante è vostro

Quell’agonia è il vostro trionfo

 

Questo è per voi, Nicola e Bart

Riposate per sempre qui nei nostro cuori

L’ultimo e finale istante è vostro

Quell’agonia è il vostro trionfo

 

Questo è per voi, Nicola e Bart

Riposate per sempre qui nei nostro cuori

L’ultimo e finale istante è vostro

Quell’agonia è il vostro trionfo

Anche Southampton è cinese …………


I cinesi acquistano il SAUTHAMPTON, e sono sette i club inglesi acquisiti direttamente  più  il Manchester City con una partecipazione.

ecco tutti gli acquisti fatti dai “Cinesi”  nel mondo

Risultati immagini per Tuttosport i cinesi hanno acquisito anche il Southampton

Inghilterra: 

  • Aston Villa: Recon Holding 100% 
  • Birmingham: Birmingham International Holding 50,6%
  • Manchester City: China Media Capital 13%
  • Northampton Town: 5USport 60%
  • Reading : Dai Yongge & Dai Xiu Li 75%
  • Southampton: Gao Jisheng 80%
  • West Bromwich: Yunyi Goukai Sports Development 88%
  • Wolverhampton: Fosun International 100%

Olanda:

  • Den Haag: United Vansen 98%

Repubblica Ceca:

  • Slavia Praga: CEFC Energy 59,9%

Francia:

  • Auxerre: ORG Packaging 77%
  • Lione: IDG Capital Partners 20%
  • Nizza: International Investor Group 80%
  • Sochaux: Ledus 100%

Italia:

  • Inter: Suning Holdings Group 68,55%
  • Milan: RSI 99,93%
  • Parma: Desports 60%

Portogallo:

  • Oriental Dragons: WSportSeven 100%
  • Sport Uniao Sintrense: Iberia Universal 70%
  • Torreense: Qi Chen 70%

Spagna:

  • Atletico Madrid: Wanda Group 20%
  • Espanyol: Rastar Group 90%
  • Granada: Link International Sports 98,9%
  • Jumilla: Li Xiang & Tang Hui 100%
  • Lorca: Xu Genbao 100%
  • Real Oviedo: crowdfunding 1500 azionisti

Australia: 

  • Newcastle Jets: Ledman 100%

Brasile:

  • Desportivo: Shandong Luneng Group 100% 

articolo: http://www.sportevai.it/calcio/anche-southampton-e-cinese-ecco-tutti-i-cugini-dell-inter-nel-mondo.htmlarticolo: http://www.sportevai.it/calcio/anche-southampton-e-cinese-ecco-tutti-i-cugini-dell-inter-nel-mondo.html

La Cina non si ferma nell’acquisizione di club di calcio, anche il Southampton ha cambiato proprietà ed è passato ad arricchire un “reparto” società tutte ora made in China. Come l’Inter, come il Milan ma come tantissime altre realtà in tutta Europa. Ora sono 7 i club britannici di proprietà cinese: West Bromwich Albion, Birmingham City, Aston Villa, Wolverhampton, Reading e Northampton oltre al Southampton, con investitori cinesi che sono proprietari anche del 13% del Manchester City. Nei vari campionati europei i principali club “cinesi” sono Inter, Milan, Atletico Madrid (con quota di minoranza), Espanyol, Granada, Sochaux, Nizza, Auxerre, Den Haag e Slavia Praga. L’ex patron del Southampton, dove gioca l’ex Napoli Manolo Gabbiadini, Katharina Liebherr in una lettera ai tifosi ha spiegato: “A seguito di un lavoro ampio e fruttuoso, abbiamo firmato una partnership con la famiglia Gao e sono entusiasta di ciò che otterremo insieme”. I media inglesi hanno riferito che Gao avrebbe acquistato l’80% delle quote del club per circa 210 milioni di sterline. Il 64enne Gao è il fondatore e CEO del Lander Sports Development Co Ltd.

New  partner Mr Jisheng Gao has released the following statement to the club’s fans: pic.twitter.com/HXwKh8HWKv

Lingua originale: inglese; tradotto da 

Nuovo partner signor Jisheng Gao ha rilasciato la seguente dichiarazione ai fan club:

Visualizza l'immagine su Twitter

Southampton, i cinesi comprano il club di Lemina per 250 milioni

articolo: http://www.tuttosport.com/news/calcio/calcio-estero/premier-league/2017/08/14-29261434/southampton_i_cinesi_comprano_il_club_di_lemina_per_250_milioni/

Goletta Verde


Goletta Verde

https://www.legambiente.it/golettaverde

Il bilancio finale di Goletta Verde. I dati di Legambiente sul mare inquinato

http://golettaverdediariodibordo.blogautore.repubblica.it/2017/08/11/il-bilancio-finale-di-goletta-verde-i-dati-di-legambiente-sul-mare-inquinato/

Il Mar Mediterraneo non gode di ottima salute: mala depurazione, rifiuti galleggianti, ma anche i cambiamenti climatici e illegalità ambientali minacciano sempre di più il Mare Nostrum oggi in forte sofferenza. È quanto denuncia Goletta di Verde 2017 di Legambiente che, nel bilancio finale del suo viaggio lungo i 7.412 chilometri di costa, ci restituisce un quadro poco rassicurante: su 260 punti campionati lungo tutta la costa italiana, sono 105 – pari al 40%– i campioni di acqua analizzata risultati inquinati con cariche batteriche al di sopra dei limiti di legge. Si tratta di un inquinamento legato alla presenza di scarichi fognari non depurati. Preoccupa anche il perdurare di alcune situazioni critiche, già registrate nelle precedenti edizioni, con ben 38 malati cronici contro i quali Goletta Verde punta il dito: si tratta di quei punti che sono risultati inquinati mediamente negli ultimi 5 anni e che si concentrano soprattutto nel Lazio (8), in Calabria (7), in Campania e Sicilia (5).

Agg. Terremoto a Ischia


morte due donne, salvato bimbo di 7 mesi, si scava per i fratellini

articolo: http://www.ansa.it/campania/notizie/2017/08/21/terremotopaura-a-ischiagente-in-strada_e0d9321d-44da-4f81-bfcf-fe2db79aac55.html

I vigili del fuoco hanno avuto un contatto con i bambini di 3 e 5 anni che da dieci ore sono sotto le macerie di una casa crollata a Casamicciola in seguito al terremoto che ieri sera ha colpito, con una scossa di magnitudo 4.0 l’isola di Ischia. Il fratellino neonato è già stato estratto vivo dai vigili del fuoco.

http://youmedia.fanpage.it/video/aa/WZtTSOSw7PbSD3D4

La scossa è avvenuta alle 20.57 di ieri, 21 agosto, ad una profondità di 5 chilometri. Inizialmente l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia aveva parlato di una scossa di magnitudo 3.6, ad una profondità di dieci chilometri. Il nuovo valore di 4 si è invece basato sui dati rilevati dalla rete simica dell’Osservatorio Vesuviano dell’Ingv, che ha quattro stazioni a Ischia.

continua su: http://napoli.fanpage.it/live/terremoto-e-black-out-a-ischia-panico-e-gente-in-strada/
http://napoli.fanpage.it/

21 agosto 2017, sisma a Casamicciola

Amburgo: Nicolai Müller segna, esulta …….


Amburgo: Nicolai Müller segna, esulta con una giravolta e si spacca il crociato

La sua stagione è durata solo 8 minuti. Starà fermo almeno 7 mesi

24 agosto 2016 – Terremoto 6.0 devasta il centro Italia


agg. del 21 agosto 2017 – Scossa di terremoto a Ischia. Molti crolli. Si temono morti.

Alle 20.57 scossa a Ischia con magnitudo 3.6 ma con profondità di 10 km. 

Colpita Casamicciola. Molti crolli. Evacuati molti hotel e l’ospedale. Al momento una vittima accertata colpita dalla caduta delle macerie e una trentina di feriti. Ci sarebbero persone sotto le macerie

24 agosto 2016 – TERREMOTO, UN ANNO DOPO

 Amatrice, Accumoli e Arquata i centri più colpiti.

articolo completo di Di Giammarco Spirito: http://www.teleambiente.it/terremoto-un-anno/

L’orologio del campanile di Amatrice segna ancora l’orario della tragedia. Erano le 3:36 del 24 agosto 2016 quando un forte sisma di magnitudo 6.0 della scala Richter devastava l’area fra Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo provocando 300 morti e 388 feriti.

Rasi al suolo i comuni più vicini all’epicentro: Accumoli, Amatrice, Arquata del Tronto. E proprio ad Accumoli, e nella vicina Amatrice, si registrcellata.

La stima finale e complessiva dei danni è stata di 23arono i danni più gravi: il centro di Amatrice venne polverizzato, Accumoli can,55 miliardi di euro ed ha riguardato 131 comuni del Centro Italia, tra Umbria, Lazio, Marche e Abruzzo, con 38.883 edifici non utilizzabili dei 95.990 esistenti nei comuni investiti dal sisma.

Ad un anno di distanza molto è stato fatto, ma ancor di più si dovrà fare.
Delle 3830 casette da installare in 42 Comuni, ne sono state consegnate soltanto 456, mentre a poche settimane dalla riapertura delle scuole delle 2409 scuole controllate, ne sono agibili solo 1585.
Intanto un altro elemento di polemica si aggiunge al rituale delle celebrazioni, Vasco Errani, commissario straordinario per la ricostruzione, si è dimesso, senza spiegare i motivi e in anticipo sulla scadenza del mandato.

ERRANI: “LASCIO COME PREVISTO, NON PER UNA POLTRONA”

Terremoto:paura a Ischia,gente in strada


Terremoto, paura a Ischia, gente in strada: danni e crolli a Casamicciola «Diversi feriti e alcuni dispersi»

Risultati immagini per Terremoto, paura a Ischia

articolo: http://www.corriere.it/cronache/17_agosto_21/terremoto-paura-ischia-gente-strada-black-out-eletttrico-2f4230d6-86a4-11e7-bd49-2b2377bbc1e8.shtml

22 agosto 2017 –  la scossa di terremoto è di magnitudo 4 (dopo una prima valutazione che parlava di 3.6 e che l’ex presidente dell’Ingv Enzo Boschi aveva definito una ‘sottovalutazione’) che è stata registrata alle 20:57

21 agosto 2017 – Decine e decine di chiamate ai vigili del fuoco, verifiche in corso sugli edifici. Scossa di magnitudo 3.6, profondità 10 km, epicentro in mare vicino al faro di Punta Imperatore

Una scossa di terremoto è stata avvertita nell’isola d’Ischia con la gente che si è riversata in strada mentre un black out elettrico si è registrato nel centro di Ischia porto. A Casamicciola (Ischia) in piazza Maio, secondi alcuni testimoni, una palazzina abitata è crollata . La chiesa del Purgatorio è andata distrutta, numerosi alberghi sono isolati. Ci sarebbero diversi feriti e alcuni dispersi. Stanno operando carabinieri, polizia e vigili del Fuoco, oltre che unità di soccorso medico.
Secondo l’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) si è trattato di una scossa avvenuta alle ore 20.57 con magnitudo 3.6, profondità 10 km ed epicentro  in mare, a mille metri circa dal Faro di Punta Imperatore, sulla costa occidentale dell’isola. comuni più vicini all’epicentro sono Forio, Serrara Fontana, Lacco Ameno, Barano d’Ischia e Casamicciola Terme.

Verifiche della protezione civile – Sono in atto verifiche da parte della Protezione civile della Regione Campania sull’isola di Ischia per accertare se vi siano danni causati dalla scossa sismica di magnitudo 3.6. La scossa risulta avvertita dalla popolazione: numerose le chiamate pervenute alla sala operativa. Le squadre che al momento stanno effettuando i controlli sono state attivate immediatamente poiché erano impegnate sull’isola per Il servizio antincendio boschivo. Il presidente De Luca ha già allertato l’intera struttura di protezione civile.

Il terremoto del 1883 – La zona colpita stasera dal sisma a Ischia è la stessa di un famoso terremoto che il 28 luglio 1883 provocò più di 2000 morti e distrusse in particolar modo il comune di Casamicciola. Fra le vittime, anche la famiglia del filosofo Benedetto Croce, allora diciassettenne, che fu estratto vivo dalle macerie.

morto Guido Rossi


Giurista e avvocato, è stato presidente di Consob e Telecom. Nel 2006 è stato commissario straordinario della Figc dopo lo scandalo Calciopoli

Immagine correlata

Guido Rossi (Milano, 16 marzo 1931 – Milano, 21 agosto 2017) è stato un giurista e avvocato italiano.

È morto Guido Rossi. L’avvocato e giurista, ex presidente della Consob e di Telecom, aveva 86 anni.

articolo: http://www.repubblica.it/economia/2017/08/21/news/e_morto_guido_rossi_aveva_86_anni-173517758/?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P1-S1.8-T1

Si è laureato a 22 anni in giurisprudenza all’università di Pavia, conseguendo poi il Master of Laws all’Università di Harvard. Da lì, una vita da protagonista attraverso alcune delle principali aziende italiane.

Fra i massimi esperti italiani di diritto societario, è stato presidente della Consob, l’organismo di vigilanza sulla borsa, dal 15 febbraio 1981 al 10 agosto 1982 e senatore (nella sinistra indipendente) nella decima legislatura. Fra le attività parlamentari, si ricorda la presentazione del disegno di legge antitrust del maggio 1988.

  • 1981 viene nominato presidente della Consob
  • 1987 -:- 1992 eletto senatore per la Sinistra Indipendente nella X Legislatura, è stato promotore della legislazione antitrust in Italia
  •  1993 -:- 1995 Presidente del gruppo Ferfin-Montedison dal giugno 1993 al febbraio 1995
  •  Presidente della Telecom dal 30 gennaio 1997 al 28 novembre 1997.
  •  2006 è stato nominato commissario straordinario della Figc, chiamato a riportare ordine nella Federcalcio dopo lo scandalo Calciopoli. 
  • 2006-2007 Presidente Telecom
  •  2007 è stato nominato consulente della Fiat
  • 2016 il suo studio ha assistito anche la famiglia Riva nella trattativa con i commissari straordinari di Ilva per definire l’importo che gli ex proprietari hanno dovuto versare come contributo per le spese di risanamento ambientale. 
  • Vnt’anni prima, in fase di acquisizione, il ruolo di Rossi era stato decisivo nelel’arbitrato tra la famiglia Riva e l’Iri, allora proprietario ancora dello stabilimento siderurgico.

Scontro Milan-SkySport


Scontro Milan-SkySport per una frase di Ilaria D’Amico

articolo: https://video.repubblica.it/sport/scontro-milan-skysport-per-una-frase-di-ilaria-d-amico/282962/283575

“Se ci saranno tutte le coperture finanziarie questa società ha fatto delle cose pazzesche”

questa la frase pronunciata da Ilaria D’Amico durante una puntata di Sky Calcio Show e che ha provocato una dura reazione da parte del Milan. La nuova dirigenza rossonera ha vietato, infatti, ai propri tesserati di rilasciare interviste a Sky e in particolare al programma condotto dalla giornalista.

Commento: Non sono tifoso rossonero ne seguo la trasmissione della D’Amico ma leggendo e vedendo il video credo che la D’Amico è stata ancora molto cauta. Avere dei dubbi è lecito e in ogni caso la replica sarebbe giusto fosse volta a chiarirli, non agendo come dei bambini offesi. Staremo a vedere,il tempo e’ galantuomo.

Vedi l’articolo su questo blog: https://alessandro54.com/2017/08/19/milan-yonghong-li-sempre-piu-solo/

Addio Jerry Lewis


Risultati immagini per jerry lewis

Jerry Lewis, nato Joseph Levitch (Newark, 16 marzo 1926 – Las Vegas, 20 agosto 2017), è stato un attore, comico e regista statunitense, uno dei comici di maggiore rilievo dello spettacolo statunitense.

articolo: http://www.repubblica.it/spettacoli/cinema/2017/08/20/news/addio_jerry_lewis_dalle_imitazioni_all_incontro_con_dean_martin_e_stato_uno_dei_piu_grandi_showman_del_novecento-173462703/

L’attore si è spento a 91 anni, nella sua casa di Las Vegas dove viveva con la seconda moglie. Attore, sceneggiatore, regista, produttore, cantante e inventore di nuove tecnologie: il 16 marzo è la festa di uno dei più grandi showman del Novecento. Che il MoMa celebra con una personale. Dall’adolescenza fra fumetti e le prime imitazioni ai trionfi di Hollywood fino all’incontro con Scorsese. Un nevrotico gigante della moderna comicità. Che solo l’Europa ha saputo capire e amare per davvero.