Archivi del mese: agosto 2017

WhatsApp down: la chat non funziona in tutto il mondo


Probabilmente per problemi tecnici ai server, il servizio di messaggistica ha creato problemi (e conseguente frustrazioni) a migliaia di utenti, soprattutto in nord Europa, Messico e Brasile

articolo: http://www.corriere.it/tecnologia/social/17_agosto_31/whatsapp-down-chat-non-funziona-tutto-mondo-c29cd51c-8e6e-11e7-ae8d-f3af6c904a41.shtml

Non riceve né invia messaggi. Da qualche ora, migliaia di utenti — da diversi Paesi — stanno raccontando di avere problemi con WhatsApp, e relativa frustrazione data dalla sensazione di essere «disconnessi» dal mondo. Al grido (su Twitter) di #whatsappdown. E anche il sito DownDetector, che raccoglie su una mappa le segnalazioni, rileva un picco di riferimenti all’app di messaggistica nel tardo pomeriggio. Il 47% parla di mancanza di connessione, il 29% non riesce a mandare (o leggere) i messaggi e il 22% addirittura non riesce a loggarsi. Tra i luoghi più colpiti, il nord Europa, il Brasile e il Messico. Ma anche in Italia, soprattutto al centro-sud, si sono verificati problemi. Ancora da chiarire la causa.

Mostra del Cinema di Venezia 2017


Risultati immagini per festival del cinema di venezia 2017 logo

articolo: http://www.ilpost.it/2017/08/30/venezia-festival-cinema-guida/

Il Festival si tiene al Lido di Venezia ed è organizzato dalla Biennale di Venezia, una delle più importanti istituzioni culturali al mondo. Il nome esatto del festival è “Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica”.

Il festival di Venezia è il più antico del mondo (arrivò un paio d’anni dopo gli Oscar, ma quelli sono premi, non un festival con proiezioni di film nuovi) ed è anche piuttosto importante: già da qualche anno se ne parla come di una “rampa di lancio per gli Oscar” perché capita spesso che i film prestigiosi che vengono presentati finiscano poi per vincere come Miglior film agli Oscar, com’è successo nel 2015 e nel 2016 con Birdman e con Spotlight. Un anno fa a Venezia fu presentato La La Land, che poi vinse l’Oscar per il Miglior film solo per un paio di minuti. Oltre a La La Land, che comunque è andato molto bene sotto diversi punti di vista,  un anno fa a Venezia furono mostrati per la prima volta anche Arrival, Jackie, Animali notturni e i primi episodi di The Young Pope.

Immagine correlata

I 21 film in concorso

  • Madre! – Darren Aronofsky (Stati Uniti)
  • Suburbicon – George Clooney (Stati Uniti)
  • The Shape of Water – Guillermo del Toro (Stati Uniti)
  • L’insulte – Ziad Doueiri (Francia, Libano)
  • La villa – Robert Guèdiguian (Francia)
  • Lean on Pete – Andrew Haigh (Regno Unito)
  • Mektoub, My Love: Canto Uno – Abdellatif Kechiche (Francia, Italia)
  • Sandome No Satsujin – Koreeda Hirokazu (Giappone)
  • Jusqu’à la gard – Xavier Legrand (Francia)
  • Ammore e malavita – Manetti Bros. (Italia)
  • Foxtrot – Samuel Maoz (Israele, Germania, Francia, Svizzera)
  • Tre manifesti a Ebbing, Missouri  – Martin McDonagh (Stati Uniti, Regno Unito)
  • Hannah – Andrea Pallaoro (Italia, Belgio, Francia)
  • Downsizing – Alexander Payne (Stati Uniti)
  • Jia Nian Hua – Vivian Qu (Cina, Francia)
  • Una famiglia – Sebastiano Riso (Italia)
  • First Reformed – Paul Schrader (Stati Uniti)
  • Sweet Country – Warwick Thornthon (Australia)
  • Ella & John – Paolo Virzì (Italia)
  • Human Flow – Ai Weiwei (Germania, Stati Uniti)
  • Ex Libris – The New York Public Library – Frederick Wiseman (Stati Uniti)

I premi del festival di Venezia 2016

  • Leone d’Oro per il miglior film: The Woman Who Left di Lav Diaz
  • Gran premio della giuria: Nocturnal Animals di Tom Ford
  • Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile: Emma Stone per La La Land
  • Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile: Oscar Martínez per El Ciudadano Ilustre
  • Miglior sceneggiatura: Noah Oppenheim per Jackie di Pablo Larrain
  • Premio speciale della giuria: The Bad Batch di Ama Lily Amirpour
  • Premio Marcello Mastroianni: Paul Beer, attrice di Frantz
  • Premio Leone del futuro per la miglior opera prima: The Last of Us di Ala Eddine Slim
  • Miglior film della sezione Orizzonti: Liberami di Federica Di Giacomo
  • Leone d’Argento per la miglior regia (a due film): Amat Escalante per La region salvajee Andrei Konchalovsky per Paradise

 

Niccolò Fabi: “Mi prendo una pausa, ma non dico addio alla musica”


Per il cantautore si chiude un ciclo dopo il concerto del 26 novembre a Roma: il 2 settembre un live dedicato alla figlia scomparsa nel 2010

Lasciarsi un giorno a Roma – Niccolò Fabi live @ Indiegeno Festival 2017

Dopo il concerto del 26 novembre al Palalottomatica di Roma si prenderà una pausa. Per “capire dove andare a parare“: “Mi dedicherò agli affetti, agli amici. Ridarò attenzione a certe dinamiche della vita che ho trascurato in questi anni“, racconta a La Stampa. Fabi, però, su Facebook sottolinea che il suo non è un addio alla musica.

Il 2 settembre a Porino, Niccolò sarà sempre alle prese con il concerto benefico “Le parole di Lulù“, dedicato alla memoria della piccola Olivia, figlia di Fabi scomparsa nel 2010 a causa di una meningite.

Facciamo Finta – Niccolò Fabi – Masseria Mangiato

Molto è cambiato da quel 2010 – spiega – quella giornata e le sue edizioni successive sono state un obbligo morale ed emotivo. Successivamente è diventata una scelta vera. All’inizio era il compleanno di nostra figlia, oggi è a tutti gli effetti una festa per i bambini alla quale si unisce l`aiuto economico per un progetto che si dedichi ai bimbi più in difficoltà“.

Le parole di Lulù per i bambini del quartiere Tamburi.

Ligabue pronto a tornare


dal vivo dopo lo stop: “Per me è tutto nuovo”

Ligabue – Tour 2017 – Made in Italy – Live Modigliani Forum Livorno 2017

articolo: http://www.tgcom24.mediaset.it/spettacolo/ligabue-pronto-a-tornare-dal-vivo-dopo-lo-stop-per-me-e-tutto-nuovo-_3091957-201702a.shtml

Superato problema alle corde vocali, riparte con il mega tour nei palazzetti.

Ripartirà il 4 settembre dal 105 Stadium di Rimini il “Made in Italy Tour Palazzetti 2017” di Ligabue, iniziata lo scorso febbraio e interrotta a metà marzo a causa di un problema alle corde vocali. Il cantautore ha raccontato ad Ansa: “Da trent’anni giusti salgo su un palco a cantare. L’ho sempre fatto in ogni condizione anche quando la performance vocale poteva non essere buona. Per la prima volta mi è capitato di dovermi fermare, quindi per me è tutto ‘nuovo'”.

Il tour, che parte appunto lunedì 4 settembre, si concluderà il 4 novembre a Cagliari dopo ben 34 date al momento previste che toccano tutte le principali città italiane, da Milano a Roma, Bari, Firenze, Genova, Reggio Emilia, Brescia, Venezia, Treviso, Bolzano, Torino, Mantova, Ancona, Pesaro, Padova, Trieste, Bologna, per chiudere appunto a Cagliari.

MotoGp, Rossi cade in allenamento


MotoGp, Rossi cade in allenamento: sospetta frattura tibia e perone

Risultati immagini per Valentino rossi

articolo: http://www.repubblica.it/sport/moto-gp/2017/08/31/news/valentino_rossi_infortunio-174323934/

ROMA – Valentino, per quest’anno è davvero finita? Il pesarese è caduto oggi pomeriggio durante un allenamento in sella ad una supermotard, procurandosi la sospetta frattura di tibia e perone della gamba destra.

Risultati immagini per Valentino rossi

IL COMUNICATO DELLA YAMAHA – “Valentino Rossi è lucido e cosciente”, e in questo momento gli accertamenti sono ancora in corso all’ospedale di Urbino. Lo riferisce il team di pilota di Tavullia, la Yamaha Movistar, che ha anche emesso un comunicato nel quale si conferma che il “pilota è stato coinvolto in un incidente mentre si allenava con moto enduro” e “che è sottoposto a un controllo all’ospedale di Urbino“.

Risultati immagini per Valentino rossi

Nanni Svampa, ai funerali gli amici lo ricordano cantando: “Un grande maestro”


La musica di Nanni Svampa risuona in metropolitana: così Milano saluta il suo cantautore

Il funerale è semplice, quasi inesistente: un corteo di mezzo chilometro per il borgo di Porto Valtravaglia, fino all’arrivo alla piazzetta dell’imbarcadero. Lì, nessun rito religioso (Svampa era dichiaratamente ateo), ma quattro semplici parole di Brivio. Poi casualmente (ma forse no) spunta una chitarra, e sotto ancora con una cantatina. Stavolta “Porta Romana”. In sincrono, ma questo al funerale non lo sa nessuno, con i tram, i bus e le metrò di Milano, che alle 14,30, proprio l’inizio della cerimonia, hanno trasmesso per un’ora proprio “Porta Romana”, ma anche “La Balilla”, “Coccodì Coccodà”, “Risotto d’osteria” e altre canzoni del repertorio popolare milanese che Svampa aveva riscoperto e valorizzato. Una richiesta fatta proprio da “Repubblica” e appoggiata da un moto spontaneo d’opinione passato anche tra i social, che Comune e Atm hanno reso realtà. Commossa la vedova, Dina: “Un magnifico modo per salutare Nanni”

articolo: https://video.repubblica.it/edizione/milano/la-musica-di-nanni-svampa-risuona-in-metropolitana-cosi-milano-saluta-il-suo-cantautore/283472/284085

La musica di Nanni Svampa risuona nelle stazioni della metropolitana di Milano. Così il Comune e Atm hanno voluto salutare per l’ultima volta il celebre cantautore, in contemporanea con la cerimonia funebre, diffondendo dagli altoparlanti per circa un’ora pezzi come “Porta Romana bella” e “Coccodì Coccodà”

{}

Prima del funerale di Nanni Svampa, nel cortile della casa, Roberto Brivio, suo compagno nei Gufi, canta una delle canzoni della band. Un modo allegro e commovente di salutare un amico

Infortunio Cancelo, arriva il comunicato dell’Inter


Il portoghese ha riportato una distrazione al legamento collaterale mediale del ginocchio destro

30/08/2017 – 16:14

MILANO – Joao Cancelo si è sottoposto questo pomeriggio a visite mediche ed esami strumentali, presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano, dopo l’infortunio avvenuto ieri in Portogallo durante l’allenamento con la Nazionale lusitana. Gli esami hanno evidenziato una distrazione al legamento collaterale mediale del ginocchio destro. Le condizioni di Cancelo saranno valutate di settimana in settimana.
 

versione Cinese: 

若昂-坎塞洛伤情检测结果

这名葡萄牙球员在国家队训练时右膝受伤。

30/08/2017 – 16:42