Archivi categoria: Spettacolo TV

Dazn si prende MotoGp e Superbike, ma solo in Spagna. In Italia tutto a Sky?


Il servizio di streaming sportivo in diretta on demand acquisisce i diritti della Superbike e la trasmissione esclusiva del Motomondiale a partire dal 2019. Per adesso nessuna ipotesi di arrivo in Italia dove anche il mondiale delle derivate di serie sembra destinato a finire sui canali Sky, forse in chiaro.

articolo:  https://motori.fanpage.it/dazn-si-prende-motogp-e-superbike-ma-solo-in-spagna-in-italia-tutto-a-sky/

MotoGP e Sbk a Dazn, ma solo in Spagna
Novità che in Spagna saranno tutte trasmesse da Dazn, il servizio di streaming sportivo in diretta e on demand che rimpiazza l’uscente Movistar tv e acquisisce i diritti del campionato Superbike e la trasmissione esclusiva del Motomondiale. Il nuovo servizio verrà lanciato in Spagna a inizio 2019. Per quanto riguarda l’Italia, al momento, nessuna ipotesi che Dazn – che per adesso ha già acquisito i diritti della Serie A – riesca a strappare a Sky quelli del Motomondiale. L’accordo tra Sky e Dorna scadrà alla fine del 2021 e prima delle prossime tre stagioni non ci sarà nessun passaggio di consegne. Diversa la situazione della Superbike dopo che Mediaset ha deciso di non rinnovare il contratto con la società spagnola proprietaria dei diritti del mondiale delle derivate di serie. Campionato per il quale si ventila l’approdo sempre sulle reti Sky, probabilmente in chiaro, a partire dalla prossima stagione, confermando il colosso satellitare sempre più casa italiana dei motori con anche la trasmissione in diretta esclusiva fino al 2020 di tutti i Gran Premi del Mondiale di Formula 1. continua a leggere

Diritti tv, passa la linea Miccichè: lunedì la rottura tra Lega di A e Mediapro


Diritti tv, passa la linea Miccichè: lunedì la rottura tra Lega di A e Mediapro

Gaetano Miccichè e Giovanni Malagò 

Gaetano Miccichè (Palermo, 12 ottobre 1950) è un dirigente d’azienda e dirigente sportivo italiano, attuale presidente di Banca IMI e della Lega Serie A.

Giovanni Malagò (Roma, 13 marzo 1959) è un imprenditore, dirigente sportivo ed ex giocatore di calcio a 5 italiano, presidente del CONI dal 19 febbraio 2013 e commissario straordinario della Lega di Serie A dal 2 febbraio 2018

articolo: http://www.repubblica.it/sport/calcio/2018/05/26/news/diritti_tv_passa_la_linea_micciche_lunedi_la_rottura_con_mediapro-197405652/?ref=RHRS-BH-I0-C6-P3-S1.6-T1

ROMA – Lunedì si decide: la linea di Malagò-Micciché stavolta ha ottime possibilità di passare. Le Lega di serie A deciderà di rompere con Mediapro (che farà causa) e di andare al terzo bando, meglio ancora ad una trattativa privata con Sky (che avrebbe un contratto all’80 per cento in esclusiva) e con Perform, pronte ad offrire intorno ai 950 milioni, forse qualcosina in più. Tutto si potrebbe chiudere nel giro di 15 giorni. Il 19 agosto, quando inzierà il campionato, si vedranno tutte le partite in tv. Pericolo scampato. continua  a leggere

E’ morto l’attore Paolo Ferrari


articolo: http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/cinema/2018/05/06/e-morto-lattore-paolo-ferrari_b9460ffa-991f-495b-aaeb-52e20fefd8f4.html

Risultati immagini per Paolo Ferrari

Paolo Ferrari (Bruxelles26 febbraio 1929 – Roma6 maggio 2018) è stato un attoredoppiatore e conduttore televisivo italiano
E’ morto a Roma Paolo Ferrari, grande attore di teatro, cinema e televisione. Aveva lavorato con registi come Blasetti, Zeffirelli e Petri. Fu anche un famoso doppiatore. continua a leggere
Andrea Razza intervista Paolo Ferrari, attore e doppiatore.

in Game con Paolo Ferrari e Valeria Valeri trailer

Addio a Isabella Biagini


Risultati immagini per isabella biagini

Isabella Biagini, all’anagrafe Concetta Biagini (Roma, 19 dicembre 1943  –  Roma, 14 aprile 2018[1]), è stata un’attrice cinematografica,  showgirl  e  imitatrice italiana.

articolo: http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/2018/04/14/addio-a-isabella-biagini-da-antonioni-al-varieta-_a33fb977-1c16-4e40-a645-ca34305f8894.html

E’ morta a Roma l’attrice, show girl e imitatrice Isabella Biagini. Aveva 74 anni Malata da tempo, era ricoverata in un hospice della capitale. 

Isabella Biagini – Bambole non c’è una lira – 1977

Isabella Biagini imita Rita Hayworth

E’ morto Luigi De Filippo


Risultati immagini per Luigi De Filippo

Luigi De Filippo (Napoli, 10 agosto 1930 – Roma, 31 marzo 2018) è stato un attore, commediografo e regista italiano di teatro, figlio di Peppino De Filippo e Adele Carloni e nipote di Eduardo.

articolo: http://napoli.repubblica.it/cronaca/2018/03/31/news/addio_a_luigi_de_filippo-192645043/?ref=RHPPLF-BS-I0-C8-P2-S1.8-T1

L’attore, figlio di Peppino e nipote di Eduardo, si è spento a Roma all’età di 87 anni. Il cordoglio di Gentiloni, Franceschini, Carfagna, de Magistris, De Luca, Bassolino, Fico, Nino D’angelo

Miseria e Nobiltà – trailer

https://it.wikipedia.org/wiki/Luigi_De_Filippo

Biografia : Nel 1951, a 21 anni, debutta nella compagnia paterna: pur apparendo negli anni cinquanta e sessanta in qualche film della commedia all’italiana, è infatti il teatro il suo grande amore.

Nel 1960 sposa a Roma l’attrice inglese Ann Patricia Fairhurst, dalla quale poi si separa dopo qualche tempo; nel 1970 sposa l’attrice francese Nicole Tessier, dalla quale ha nel 1972 la figlia Carolina, che lo ha reso nonno nel 2005; rimasto vedovo, sposa nel 1997 Laura Tibaldi.

Nel 1978 lascia la compagnia paterna per fondarne una propria, con la quale, oltre alle commedie di famiglia e alle sue, recita anche Gogol’, Molière, Pirandello e altri, facendo svariate tournée in Francia, Germania e Svizzera.

Nel 2000 incide l’album La Commedia del Re Buffone e del Buffone Re (Polosud Records – PS031), le cui tracce sono tratte dalle canzoni dello spettacolo omonimo.

Nel 2001 riceve per i suoi 50 anni di attività il Premio Personalità Europea in Campidoglio.

In televisione è stato interprete degli sceneggiati RAI Storie della camorra (1978) e La piovra 3 (1987).

Succeduto il 28 giugno 2011 a Maurizio Costanzo nella direzione artistica del “Teatro Parioli” di Roma, che diventa “Teatro Parioli-Peppino De Filippo”, muore il 31 marzo 2018 a Roma all’età di 87 anni

Onorificenze

Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell’Ordine al merito della Repubblica italiana
  «Di iniziativa del Presidente della Repubblica»
— 26 novembre 2010
Grande ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria Grande ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica italiana
  «Di iniziativa del Presidente della Repubblica»
— 26 maggio 2004
Commendatore dell'Ordine al merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica italiana
  «Su proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri»
— 2 giugno 1997

Mediapro diventa cinese,


Orient Hontai rileva il 54,5% del gruppo spagnolo

articolo: https://www.calcioefinanza.it/2018/02/14/mediapro-parla-cinese-orient-hontai-rileva-545-del-gruppo-spagnolo/

Risultati immagini per mediapro

Alla fine l’affare si è concretizzato. Orient Hontai ha acquistato Mediapro, la società spagnola che si è aggiudicata i diritti tv del calcio italiano, oltre che di quello spagnolo. Come riporta “Il Messaggero”, il fondo di investimenti asiatico ha rilevato il 54,5% di Imagina, la società di produzione audiovisiva nata dalla fusione di Mediapro e Globomedia, per una cifra vicina ai 900 milioni di euro. continua a leggere

Risultati immagini per mediapro

Risultati immagini per mediapro

Gazzetta dello sport: Diritti tv, dalla Spagna: “Il 54,5% di Mediapro passa ai cinesi di Orient Hontai”

La Lega accetta l’offerta di MediaPro:


«Serie A su tutte le piattaforme». 

Risultati immagini per mediapro

Sede di Mediapro sulla Avenida Diagonal di Barcelona

https://it.wikipedia.org/wiki/Mediapro

Mediapro è un gruppo audiovisivo spagnolo di Barcelona fondato nel 1994. Dal 2006 fa parte, insieme al Gruppo Globomedia, di Imagina Media Audiovisual, la più grande società di produzione audiovisiva in Spagna.

Immagine correlata

Sito: https://www.mediapro.tv

Immagine correlata

La Lega accetta l’offerta di MediaPro: «Serie A su tutte le piattaforme». Scontro con Sky

articolo: http://sport.ilmessaggero.it/calcio/diritti_tv_lega_a_media_pro_offerta_sky-3529087.html

Rivoluzione sui diritti tv. La Lega serie A ha accettato l’offerta di MediaPro, ritoccata al rialzo a 1 miliardo, 50 milioni e mille euro (i mille euro sono quelli che portano l’offerta complessiva al di sopra del minimo richiesto da Via Rossellini). Sky ha diffidato la Lega attraverso i propri legali perché la trattativa avrebbe dovuto essere con intermediari indipendenti ma, secondo il colosso satellitare, MediaPro non ha questo ruolo.

Risultati immagini per mediapro

LA DIFFIDA DI SKY – Sky, attraverso i propri avvocati, ha diffidato la Lega Serie A dall’assegnare a MediaPro i diritti tv del campionato per il prossimo triennio, sostenendo in sintesi che il gruppo audiovisivo spagnolo, pur avendo presentato un’offerta per lo specifico bando rivolto esclusivamente agli “intermediari indipendenti”, non opererebbe come un intermediario indipendente ma come un vero e proprio operatore della comunicazione. continua a leggere