Archivi del mese: giugno 2017

Inter, FPF sistemato: superati i 30 mln di plusvalenze


L’Inter ha sistemato i conti con la Uefa. I nerazzurri, infatti, hanno superato lo scoglio dei 30 milioni di plusvalenze da mettere insieme entro il 30 giugno e l’hanno fatto senza vendere Ivan Perisic. Dopo la cessione di Banega al Siviglia per 9 milioni, infatti, l’Inter ha completato l’opera con alcuni giovani: 

Caprari alla Sampdoria per 15 milioni di euro (una percentuale è finita al Pescara)

Dimarco al Sion per 4 milioni  (con recompra)

Miangue al Cagliari per 3,5 milioni (con recompra)

Gravillon al Benevento per 1,5 milioni

Eguelfi all’Atalanta per 1,5 milioni

(Sky Sport)

 

Il logo "cinese"

@MauroIcardi vi aspetta a Nanchino per la  China contro l’@OL👉http://bit.ly/2ss4jIa 

Viareggio: 29 giugno 2009


L’incidente ferroviario di Viareggio avvenne il 29 giugno 2009

Risultati immagini per Viareggio: 29 giugno 2009

Esso si verificò in seguito al deragliamento del treno merci 50325 Trecate-Gricignano  e alla fuoriuscita di gas da una cisterna contenente GPL  perforatasi nell’urto; per cause fortuite si innescò quasi subito un incendio di vastissime proporzioni che interessò la stazione di Viareggio, con il successivo scoppio della cisterna stessa, qualche centinaio di metri a sud del fabbricato viaggiatori e le aree circostanti.

Le persone decedute a causa del disastro sono state 32Undici sono decedute nell’esplosione e nel seguente incendio e altre venti per le ustioni, nei mesi successivi. All’elenco dei decessi a causa dell’incidente si è aggiunto quello di una anziana colpita da infarto presumibilmente a causa dello shock per lo scoppio o della vista della scena del disastro

Immagine correlata

Il 31 gennaio 2017  Il tribunale di Lucca  ha emesso la sentenza di primo grado: condannando, tra gli imputati, a 7 anni e 6 mesi di carcere Michele Mario Elia (nel 2009 amministratore delegato di Rete Ferroviaria Italiana), a 7 anni di carcere Mauro Moretti  (nel 2009 amministratore delegato di Ferrovie dello Stato) e a 7 anni e 6 mesi Vincenzo Soprano, ex amministratore delegato di Trenitalia e di FS Logistica. Tutti e 33 gli imputati sono accusati, a vario titolo, di disastro ferroviario, incendio colposo, omicidio colposo plurimo, lesioni personali. La sentenza ha in parte ribaltato le richieste di condanna dei Pm, il cui impianto accusatorio attribuiva le principali responsabilità ai vertici delle ferrovie, per cui era stato chiesto fino al massimo della pena per i reati contestati (16 anni). La corte lucchese ha ritenuto di comminare le pene più elevate ai responsabili di Gatx Rail e a quelli dell’officina Jungenthal responsabili dei problemi di meccanica alla base dell’incidente di Viareggio.

Ultima frontiera del doping


 Ultima frontiera del doping, positivo un 14enne

Articolo: http://www.ansa.it/sito/notizie/sport/ciclismo/2017/06/28/ultima-frontiera-del-doping-positivo-un-14enne_59266889-c8a7-4d40-b5dc-d761d4291a2f.html

L’ultima frontiera del doping, arrivare sempre più giù fino a travolgere atleti che sono poco più che bambini: un test di Nado Italia, apprende l’Ansa, ha infatti trovato positivo al Mesterolone (potente anabolizzante) un ciclista di appena 14 anni. L’atleta è stato subito sospeso dal tribunale nazionale antidoping del Coni, su proposta della Procura.

Risultati immagini per Ciclismo, l'ultima frontiera del doping: positivo un 14enne

Cos’è il Mesterolone – E’ un anabolizzante che dà problemi collaterali micidiali – ha spiegato Tranquilli – Somministrarlo ad un 14enne vuol dire rovinarlo nel pieno della sua crescita, perché ciò potrà avere ricadute ormonali, a livello sessuale, cardiovascolari e potenzialmente anche tumorali.

Commento: personalmente non concepisco,  l’uso di sostanze dopanti nello sport in generale figuriamoci per un ragazzo di 14 anni, è una follia.

Le foto delle nuove maglie della Serie A


Diapositiva 9 di 22: INTER (prima maglia)

http://www.inter.it/it/news/81607/presentata-la-divisa-away-17-18-le-immagini

La nuova maglia da trasferta dell'Inter

Diapositiva 13 di 22: MILAN (prima maglia)

Diapositiva 19 di 22: JUVENTUS (prima maglia)

Diapositiva 5 di 23: ROMA (prima maglia)

Diapositiva 1 di 23: SAMPDORIA (prima maglia)

Diapositiva 2 di 23: UDINESE (prima maglia)

Diapositiva 17 di 23: La nuova maglia del Cagliari

alcune maglie ritirate dalle squadre per omaggiare i propri campioni

Diapositiva 2 di 22

Diapositiva 8 di 22

Diapositiva 1 di 22

Diapositiva 7 di 22

Diapositiva 3 di 22

Diapositiva 9 di 22

Diapositiva 10 di 22

Diapositiva 11 di 22

Diapositiva 14 di 22

Diapositiva 22 di 22

Morta donna Letizia, la vedova di Berlinguer


Fonte: http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/17_giugno_27/morta-donna-letizia-vedova-berlinguer-napolitano-profondo-dolore-mio-clio-fotostoria-2d76e60c-5b57-11e7-bb78-6494f8772d0c.shtml

Si era sposata nel 1957 con il leader Pci scomparso nel 1984, lascia quattro figli, Bianca (giornalista i Rai Tre), Maria, Marco e Laura

Risultati immagini per Morta donna Letizia, la vedova di Berlinguer

Cordoglio Milan per morte di Felice Riva


 © ANSA

E’ stato il successore di Rizzoli, lasciò il club a Carraro

Risultati immagini per Felice Riva

Felice Riva (Legnano, 15 giugno 1935 – Lido di Camaiore, 26 giugno 2017) è stato un imprenditore e dirigente sportivo italiano. 

Comunicato: https://www.acmilan.com/it/news/club/2017-06-27/felicino-riva-il-cordoglio-del-milan

27 giugno 2017

FELICINO RIVA: IL CORDOGLIO DEL MILAN

L’ex presidente rossonero si è spento all’età di 82 anni

Felice Riva è stato il primo presidente del Milan dopo Wembley, dopo la prima vittoria della Coppa dei Campioni da parte di una squadra italiana nel 1963 contro il Benfica. Successore dello storico presidente Andrea Rizzoli, Felice Giulio Riva, noto anche come Felicino, è stato il presidente degli anni in cui la sede rossonera era in via Serbelloni, pieno centro di Milano, in corso Venezia. È stato il presidente di Rivera e di Lodetti, di Altafini e di Amarildo. Le cronache lo ricordano alto, biondo, affascinante, milanista, anche se purtroppo al centro di problemi finanziari che lo portarono a vivere in Libano lasciando il Milan comunque in buone mani, quelle della famiglia Carraro. Giudicato non punibile dal Tribunale di Milano, l’ex presidente rossonero Felicino Riva è mancato pochi giorni dopo aver compiuto, lo scorso 15 giugno, 82 anni.

La memoria storica rossonera non dimentica l’ex presidente del Club e tutti i rossoneri si stringono al dolore della famiglia nel momento della sua scomparsa.

Inter: terminato il CDA – comunicato ufficiale


http://www.inter.it/it/news/81635/terminato-il-cda-di-f-c-internazionale-milano

TERMINATO IL CDA DI F.C. INTERNAZIONALE MILANO

I membri del Consiglio si sono riuniti nel pomeriggio di oggi

27/06/2017 – 17:34

MILANO – Si è tenuto questo pomeriggio il Consiglio di Amministrazione di F.C. Internazionale Milano S.p.A. alla presenza, fisica o in teleconferenza, di tutti i membri. La riunione ha avuto durata di circa un’ora ed ha affrontato diverse tematiche.I membri del Consiglio hanno approvato il budget di previsione per la prossima stagione sportiva e ratificato una serie di importanti strumenti tecnici finalizzati alla gestione ordinaria del Club.Da sottolineare in particolare che i membri del Consiglio hanno ratificato l’estensione del contratto di naming rights al fine di commercializzare in territori asiatici prodotti elettronici in co-branding. L’iniziativa si inserisce nella strategia di sviluppo delle attività commerciali sul continente asiatico.

国际米兰足球俱乐部董事会议

今天的会议中,针对多项议程进行了讨论。

27/06/2017 – 18:15

当地时间6月27日下午,国际米兰足球俱乐部举行董事会议,全体董事会成员均通过现场或视频接入方式出席会议。整个会议持续大约1小时,对多项议程进行了讨论。委员会成员批准了用于新赛季的预算,以及一系列与俱乐部日常运营相关的重要技术工具。董事会还一致通过并签署了对于亚洲地区商业用途的合作商电子产品命名权范围的拓展使用方案,使其正式被列入俱乐部在亚洲大陆开发商业活动策略。 

http://www.inter.it/it/abbonamenti

Brochure_Digital_2017

http://www.inter.it/media/downloads/2017/Brochure_Digital_2017.pdf