Calcio: ufficiale, la Salernitana esonera Colantuono


articolo Redazione ANSA: https://www.ansa.it/sito/notizie/sport/calcio/2022/02/15/calcio-ufficiale-la-salernitana-esonera-colantuono_6cc42291-4523-4cd3-b89e-02366444c758.html

Per la successione Nicola in vantaggio su Pirlo

Salernitana ha ufficializzato l’esonero di Stefano Colantuono

(ANSA) – Salerno, 15 febbraio 2022

La Salernitana ha ufficializzato l’esonero di Stefano Colantuono e del suo staff.

L’Us Salernitana 1919 comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra il sig. Stefano Colantuono unitamente all’allenatore in seconda Gianfranco Cinello e al match analyst Sandro Antonini. Ringraziandoli per la professionalità profusa la società augura loro le migliori fortune professionali“.
Per la successione c’è Davide Nicola che è in vantaggio rispetto ad Andrea Pirlo. La società ha posticipato alle 15 la seduta di allenamento, inizialmente in programma alle 10. (ANSA).

Champions League, dove vederla: Amazon Prime, Sky Now, Mediaset Infinity e Canale 5


articolo di Alessio Lana: https://acquisti.corriere.it/audio-video/champions-league-dove-vederla-amazon-sky-now-infinity-canale-5/?fbclid=IwAR0-wddTJlXwoh2cKdrTn6DKPBSnAFcbxdo1FJ_PyPHT1xyQn_zvxRcIRT8

I leoni della Champions League sono pronti a scendere in campo dal 16 febbraio per gli ottavi di finale e le piattaforme di streaming e i canali in chiaro a mostrarne le gesta.

Lo spezzatino televisivo della Champions League 2022 vede protagoniste cinque piattaforme: Amazon Prime e Sky (e quindi Sky Now) che sono su abbonamento e Canale 5 (e quindi Mediaset Infinity) in chiaro. continua a leggere

Il calendario e le piattaforme degli ottavi di finale

15 febbraio 2022

  • Paris Saint-Germain – Real Madrid: Sky e Canale 5
  • Sporting Lisbona – Manchester City: Sky

16 febbraio 2022

  • Salisburgo – Bayern Monaco: Sky
  • Inter – Liverpool: Amazon

22 febbraio 2022

  • Chelsea – Lille: Sky
  • Villarreal – Juventus: Sky e Canale 5

23 febbraio 2022

  • Atlético Madrid – Manchester United: Amazon
  • Benfica – Ajax: Sky

8 Marzo 2022

  • Bayern Monaco – Salisburgo: Sky
  • Liverpool – Inter: Sky e Canale 5

9 Marzo 2022

  • Manchester City – Sporting Lisbona: Sky
  • Real Madrid – Paris Saint-Germain: Amazon

15 Marzo 2022

  • Ajax – Benfica: Sky
  • Manchester United – Atlético Madrid: Sky e Canale 5

16 marzo 2022

  • Lille – Chelsea: Sky
  • Juventus – Villarreal: Amazon

Il calendario e le piattaforme dai quarti alla finale

Quarti di finale del 5 aprile 2022

  • Migliore della serata: Canale 5
  • L’altra: Infinity+ e Sky

Quarti di finale del 6 aprile 2022

  • Migliore della serata: Amazon Prime Video
  • L’altra: Infinity+ e Sky.

Quarti di finale del 12 aprile 2022 

  • Migliore della serata: Canale 5
  • L’altra: Infinity+ e Sky

Quarti di finale del 13 aprile 2022

  • Migliore della serata: Amazon Prime Video
  • L’altra: Infinity+ e Sky.

Semifinali

  • Andata del 26 aprile 2022: Canale 5 e Sky
  • Andata del 27 aprile 2022 : Amazon Prime Video
  • Ritorno del 3 maggio 2022: Canale 5 e Sky
  • Ritorno del 4 maggio 2022: Amazon Prime Video

Finale del 28 maggio 2022

  • Canale 5 e Sky.

Respinto il ricorso nerazzurro: Bologna-Inter si giocherà


articolo: https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Inter/14-02-2022/bologna-inter-respinto-ricorso-nerazzurro-gara-si-giochera-4301426031634.shtml

La Corte sportiva d’appello ha detto no al club milanese che chiedeva il 3-0 a tavolino. Ora si rivolgerà al Collegio di garanzia del Coni, ultimo grado della giustizia sportiva

Respinto il ricorso dell’Inter che chiedeva il 3-0 a tavolino per la mancata disputa della gara con il Bologna, prevista al Dall’Ara il 6 gennaio. La Corte sportiva d’appello, secondo grado di giudizio, ha deciso, allineandosi con la scelta del Giudice sportivo, che la gara vada rigiocata.

UN NUOVO RICORSO  –  I rossoblù non erano scesi in campo, lasciando la squadra di Inzaghi in attesa per 45 minuti sul terreno di gioco, in seguito ai tanti casi Covid tra i bolognesi che avevano spinto l’Ausl emiliana a mettere in quarantena la squadra. Una motivazione ritenuta dal Giudice sportivo “causa di forza maggiore“, valutazione evidentemente condivisa dalla Corte oggi, con soddisfazione del Bologna difeso dall’avvocato Mattia Grassani. Il club nerazzurro non ha comunque intenzione di fermarsi e farà ricorso al Collegio di garanzia del Coni.

Un razzo gettato tra i rifiuti esplode e provoca un incendio nell’impianto di Masangionis


articolo: https://www.linkoristano.it/2022/02/14/un-razzo-gettato-tra-i-rifiuti-esplode-e-provoca-un-incendio-nellimpianto-di-masangionis/

Al lavoro per ore le squadre dei vigili del fuoco di Oristano. Camion bloccati all’ingresso

Allarme questa mattina nell’impianto per il trattamento dei rifiuti di Masangionis, gestito dal Consorzio industriale di Oristano: un incendio è divampato nella “zona ingombranti”, dopo una piccola esplosione.

Secondo le prime verifiche fatte dai vigili del fuoco, la causa dell’incidente potrebbe essere stato un razzo di segnalazione, finito nello stabilimento con un carico di rifiuti. Inizialmente il Consorzio industriale di Oristano aveva parlato di un “oggetto improprio”, ipotizzando che fosse un contenitore con gas.

L’esplosione è avvenuta all’interno del capannone e i detriti hanno colpito la postazione di lavoro protetta dove era impegnato un operatore.

Lo stesso lavoratore ha dato l’allarme, facendo scattare l’intervento dei vigili del fuoco di Oristano. La sala operativa ha ricevuto la richiesta di intervento intorno alle 8:30.

Sul posto sono arrivate subito due squadre di pronto intervento, una dalla sede centrale del Comando di Oristano e una dal distaccamento di Ales, con il supporto di due autobotti. Per alcune ore i vigili hanno lavorato per circoscrivere l’incendio e mettere in sicurezza l’impianto.

L’incendio si è propagato all’interno di un capannone di oltre 18.000 metri quadrati, nella parte in cui è raccolto il residuo secco indifferenziato.

Attualmente lo stabilimento è bloccato. Non è possibile ancora quantificare i danni.

Anche gli automezzi delle società che gestiscono la raccolta dei rifiuti nell’Oristanese sono fermi all’ingresso e non possono scaricare. continua a leggere